Rimedi naturali

Stress: tutti i rimedi naturali per combatterlo

Tecniche, pratiche, suggerimenti e consigli per contrastarlo in maniera naturale ed efficace

I rimedi naturali per lo stress interessano tutti: chi più, chi meno, siamo soggetti a questa “malattia moderna”. I ritmi frenetici che la nostra società ci impone, la pressione delle cose da fare e il senso di responsabilità su più fronti che quotidianamente ci assalgono, mettono a dura prova il nostro organismo, sia a livello fisico che mentale.

Stress: tutti i rimedi naturali per combatterlo

Quando proprio sentiamo che siamo al limite e non ce la facciamo più, non c’è bisogno di disperare. Esistono infatti dei rimedi naturali per lo stress, in grado di aiutarci a rallentare e a prendere in mano le varie situazioni con il giusto atteggiamento.

Scopriamoli insieme.

Cos’è lo stress

Un periodo di lavoro intenso, un cambiamento importante come una separazione o un lutto, gravi difficoltà economiche, gravidanza e parto… sono tutti eventi che possono generare stress.

Di fronte a eventi inattesi e destabilizzanti ogni individuo reagisce a modo suo.

Lo stress altro non è che la reazione esagerate ed eccessivamente prolungata a determinati stimoli.

Nel corpo provoca un sensibile aumento di adrenalina. Ne consegue una modifica del proprio equilibrio sia a livello fisico che mentale.

Quando la situazione è particolarmente pesante o protratta nel tempo, lo stress sfocia in un vero e proprio esaurimento fisico. I sintomi principali sono stanchezza, depressione, insonnia, tensioni muscolari, difficoltà di concentrazione, nervosismo, problemi digestivi.

Rimedi naturali per lo stress

Prima di arrivare al limite, è bene affrontare il problema per non peggiorare la situazione. Non servono grandi cose. Ci sono numerosi rimedi naturali semplici e davvero efficaci per combattere lo stress.

Aromaterapia

Gli oli essenziali riequilibrano il sistema ormonale e favoriscono la corretta funzionalità delle ghiandole endocrine fondamentali per il funzionamento del nostro orologio biologico.

Le essenze possono essere:

  • diffuse nell’ambiente (1 goccia per mq nella stanza dove si soggiorna)
  • versate nella vasca da bagno (10 gocce)
  • massaggiate sul corpo

Le principali essenze per combattere lo stress sono:

  • pompelmo, ha proprietà adattogene ed è indicato nei periodi di stress causato da ritmi di vita squilibrati (cambi di stagione, jet-lag)
  • bergamotto, migliora la qualità del sonno e riduce gli stati di agitazione, confusione e paura. Elimina eventuali blocchi psicologici e induce alla gioia
  • menta, ha un effetto rinfrescante anche sulla psiche. Favorisce la concentrazione in vista di esami o per migliorare il rendimento sul lavoro
  • vetiver, calma e infonde forza e sicurezza
  • palmarosa, stimola il sistema nervoso agendo efficacemente su nervosismo e affaticamento mentale
  • lavanda, ha proprietà calmanti e fortificanti
  • sandalo, scioglie tensioni e contratture
  • alloro, rafforza la memoria, migliora la concentrazione e dona fiducia in se stessi
  • petit grain, contrasta nervosismo e irritabilità
  • patchouli, producendo endorfine agisce da stimolante, oltre ad avere un effetto afrodisiaco

Fiori di Bach

Agiscono sulle cause della stress. Normalizzano la risposta personale dell’individuo permettendo di rientrare in uno stato di equilibrio.

Se non siete esperti in materia, affidatevi a un fitoterapeuta che saprà consigliarvi il mix di fiori che risponde ai vostri problemi, indicandovi anche dosi e modalità di somministrazione.

I principali utilizzati per lo stress sono:

  • Elm aumenta l’energia, migliora la concentrazione e permette di far fronte alle troppe responsabilità
  • Hornbeam è per chi, demotivato, ha difficoltà ad affrontare con grinta la giornata
  • Olive energizza corpo e spirito dopo un periodo molto intenso ed impegnativo
  • Stress stop, miscela di fiori australiani che aiuta a distinguere tra le priorità e di accedere alle proprie risorse senza essere sopraffatto

Training autogeno

La respirazione è fondamentale per ritrovare la calma e la consapevolezza del proprio corpo.
Inspira profondamente quanto fisicamente riesci, trattieni qualche secondo, e rilascia.
Ripetere almeno 5 volte.
Il respiro regolare stimola il sistema nervoso parasimpatico che aiuta il rilassamento.

È un esercizio semplice che puoi fare in qualsiasi momento della giornata e ovunque ti trovi.

Respiro yogi

Si tratta di un tipo di respirazione che serve per calmarsi, migliorare concentrazione e metabolizzare le emozioni negative.

Con la punta dell’anulare sulla narice sinistra e il pollice destro sulla narice destra, si appoggiano l’indice e il medio della mano destra sulla fronte. Si chiude la narice sinistra e si inspira con la destra. E poi viceversa.

Ripetere dalle 3 alle 9 volte. Mantenere il mento leggermente indietro per stendere la colonna vertebrale.

Meditazione

Quando l’organismo corre a 100 all’ora, riuscire a fermarsi è più facile a dirsi che a farsi. La meditazione è un modo semplice che permette di rallentare il ritmo e riprendere possesso della realtà.

Bastano anche solo 5 minuti 3 volte al giorno: mattina, sera e metà giornata.

Digitopressione

Trattamento che può essere eseguito anche autonomamente, meglio se da operatori esperti. Si agisce su alcuni punti di mani, piedi, nuca, tempie e tra le due arcate sopraccigliari, che permettono di rilassare i nervi.

Massaggio ai piedi

Rilassante e rigenerante. Per alleviare lo stress non sono necessarie competenze di riflessologia.

Yoga

Se si vuole affrontare il disturbo in maniera più sistematica.

rimedi naturali per lo stress
Ecco perché è così importante sapere staccare la spina.

Rimedi naturali per lo stress quotidiano

Oltre a quanto finora detto, ci si può aiutare da sé, mettendo in atto piccole accortezze in qualsiasi momento della nostra quotidianità.

Alimentazione sana

Seguire una dieta sana e bilanciata preferendo alimenti freschi e scegliendo frutta e verdura di stagione. Fare il pieno di alimenti ricchi di potassio (banane, datteri, patate e pomodori) e magnesio (cereali integrali, mandorle e noci).

Evitare i cibi confezionati e gli zuccheri raffinati.

Niente tè, caffè e alcool. Tutte le sostanze eccitanti donano un’immediata sensazione di “carica” che in realtà provoca solo un calo ulteriore di energie.

Mangiare a orari regolari

Cambiare spesso gli orari della digestione provoca attacchi di fame che affaticano tutto l’organismo. Meglio abituare il corpo ad avere gli stessi orari per i pasti.

  • Colazione tra le 7.30 e le 8.00
  • Pranzo tra le 12.45 e le 13.15
  • Spuntino verso le 16.00
  • Cena tra le 19.00 e le 19.30

Cioccolato fondente

Un paio di quadretti di fondente calmano lo stress, donano energia e buonumore.
Merito di feniletilamina e tiramina che contribuiscono alla formazione delle endorfine.

Bere tisane e infusi

Anche alcune piante vengono utilizzate contro lo stress in quanto producono un generale miglioramento delle condizioni psicofisiche.

L’infuso calmante più famoso è quello di camomilla. Ottimi anche biancospino, tiglio e melissa. Tutte erbe con proprietà sedative, ansiolitiche e ipotensive, che aiutano a ristabilire l’equilibrio di corpo e mente. Utili anche la passiflora soprattutto per i casi di irritabilità e della sfera nervosa. Rodiola e griffonia migliorano la qualità del sonno regolarizzando il ciclo sonno-veglia. L’iperico è infine un riequilibrante del tono dell’umore.

Integratori

Se necessario, a complemento di una corretta alimentazione, assumere integratori di vitamine del gruppo B, magnesio e potassio.
Aiutano ad alleviare la fatica e diminuire la produzione di cortisolo e adrenalina. Perfetti nella stagione estiva.

Attività fisica

Si sa che fa bene, ma non è necessario strafare. Basta anche solo una passeggiata di 15/ 20 minuti per scaricare l’eccesso di energia. L’orario migliore per l’effetto antistress è tra le 15.00 e le 19.00.

Stare all’aria aperta

Uno dei rimedi naturali per lo stress più semplici consiste nell’esporsi alla luce del sole per più tempo possibile durante la giornata: questa abitudine regola, in senso positivo, l’umore.

Sonno e riposo di qualità

Dedicare il giusto tempo ad un riposo di qualità è fondamentale. Se non riuscite a staccare testa e corpo anche di notte, potete aiutarvi con alcuni dei consigli più sopradescritti.

Hobby manuale e creativo

Dedicarsi a qualche hobby manuale (maglia, bricolage, cucina, uncinetto…). Creare qualcosa attraverso gesti ripetitivi ha un effetto calmante perchè, essendo impegnato in altro, aiuta a distrarsi e a pensare ad altro.

Esercizio di visualizzazione

Chiudere gli occhi e concentrarsi. Ricordare un momento o un luogo piacevole ed immaginare di viverlo in quel preciso istante. Riprovando quelle sensazioni, le tensioni muscolari si riducono.

Ridere

Tra i rimedi naturali per lo stress, uno che è antico quanto l’uomo e più piacevole che non si può: una bella e sana risata rilascia endorfine nel cervello, migliorando l’umore generale.

Prendersi delle pause

Ogni tanto bisogna staccare la spina nel vero senso della parola.
Allontanarsi dal pc, spegnere il telefono e prendersi una pausa. Bastano anche solo due passi in un’altra stanza per sganciarsi dall’ambiente causa di stress.

Regalarsi una pianta

Stare vicini ad una pianta aiuta a rilassarci. Scientificamente provato da uno studio dell’Università di Washington. Le piante da tenere a casa o in ufficio sono aloe, pianta di Bamboo, Filodendro, Dracaena sandderiana, Photos, Cordillinea Australiana.

Purificano l’aria e creano un’atmosfera rilassata.

Altri rimedi naturali per lo stress

In queste schede trovi altre soluzioni naturali antistress e per rilassarsi:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close