Viaggi e vacanze

Un hotel che sta nella botte di vino

Oggi la scelta degli alberghi e B&B è talmente vasta che si può davvero dire di averle viste tutte. Ma avete mai dormito in un hotel che sta nella botte di vino?

Un hotel che sta nella botte di vino

Forse questo albergo immerso nella Foresta Nera, in Germania, può davvero stupire persino la più fervida immaginazione e il più accanito dei riciclatori creativi.

POTREBBE PIACERTI: Dormire nelle botti di vino a Stavoren, Olanda

Lo Schlafen im Weinfass è infatti un delizioso complesso alberghiero costituito in realtà da stanze ricavate in botti per vino e birra di dimensioni giganti, per un totale di 5 stanze.

L’inedito hotel è situato nel villaggio di Sasbachwalden, che domina una suggestiva distesa di vigneti (sarà per questo che nasce la scelta di farvi dormire nelle botti?) e una parte della Foresta Nera.

SAI COSA SONO? Gli alberghi diffusi, dove in Italia?

L’albergo prende il nome dall’omonimo vino, che viene per l’appunto conservato nelle enormi botti di quercia, oggi restaurate per accogliere ospiti e non più il delizioso nettare dell’uva.

Attorno alle botti è stato anche allestito un giardino di roccia, con fiori e panchine per godersi la natura.

dormire in vecchie botti di vino
Un’idea che è piaciuta tantissimo e che stanno copiando in diversi paesi d’Europa

Le botti ospitano una stanza matrimoniale (o con due letti singoli su richiesta) e come kit di benvenuto per gli ospiti, viene offerto un cesto di ottimi prodotti tedeschi.

Soggiorno, cibo ottimo e paesaggio meraviglioso, il tutto per una cifra del tutto ragionevole: circa 150 € a stanza. Cosa volere di più?

Altri articoli a tema che ti segnaliamo:

Claudia Raganà

Classe 1977, romana di nascita, cittadina del mondo di adozione. Una laurea in Economia e un master in mobilità sostenibile in tasca, la aiutano ad approfondire un tema per lei sempre caro, la sostenibilità dello sviluppo economico e la green economy. Ha un'innata passione per la scrittura fin da quando è bambina ed è così che, coniugando le due cose, nel 2012 entra nel mondo di tuttogreen.it. Nel tempo libero ama viaggiare, fotografare, leggere, stare a contatto con la natura, praticare yoga e sognare.

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close