Animali

Scopriamo insieme quali sono gli animali con la B

Ecco l'elenco completo degli animali che iniziano con questa lettera

Dopo aver visto insieme quali sono gli animali con la A, ecco il nostro speciale sugli animali con la B.
Un elenco completo corredato da brevi descrizioni generiche. Ci sono molte specie famose e altre , invece, che difficilmente possono venire in mente di primo acchito. Inoltre, scopriremo animali sconosciuti ai più.
Questo articolo speciale è molto curioso e può essere utile per fare ricerche scolastiche.

Scopriamo insieme quali sono gli animali con la B

Animali con la B: i cani

Iniziamo con i cani che iniiano con la lettera B:

  • Barboncino. Di origine egizia, il Barbone presenta un pelo folto e arricciato con colori variabili. In genere, gli esemplari più diffusi sono neri o marrone chiaro, ma ve ne sono anche di colori più chiari, come ad esempio bianco e beige.
  • Basenji. Originario dell’Asia orientale e dell’Africa, dove è usato per la caccia, è un cane abile, svelto e molto intelligente. Ha il pelo corto, il dorso di colore arancione, mentre ventre e muso sono bianchi, orecchie grandi e muso lungo.
  • Beagle. Questi sono abili cani da caccia anche se allevati come animali da compagnia. Di taglia medio-piccola, sono milticolori: marroni, bianchi e neri.Sono cani forti e veloci, ma anche allegri e molto socievoli. Hanno pelo corto, lunghe orecchie arrotondate alle estremità e abbaiano di frequente, ma solo in presenza di estranei, perchè intimoriti.
  • Bovaro Barnese. Cane di taglia grande appartenente alla famiglia dei bovari svizzeri. A pelo lungo, è un cane agile anche se molto robusto. Oggi viene prevalentemente usato come cane di compagnia e di soccorso.
  • Basset Hound. Dall’inconfondibile fisionomia, basso, lungo, schiacciato a terra e con le zampe corte,  veniva in origine usato come cane per la caccia. Oggi è un ottimo cane da compagnia. In genere è bianco con macchie marroni.
animali con la B
Il Basset Hound è un simpatico cane da caccia dalle lunghe orecchie e le zampe corte

Animali con la B: i gatti

Ci sono anche tante razze di gatti che iniziano con al B:

  • Balinese. Della famiglia dei gatti orientali di taglia media, è magro e longilineo, ricoperto da un pelo color crema, avorio o tigrato. Le lunghe zampe sottili gli consentono di muoversi con grande agilità. Il muso è triangolare, con grandi occhi blu a mandorla e orecchie appuntite. La particolare denominazione si riferisce al suo modo elegante e particolare di muoversi, che ricorda la leggiadria tipica delle danzatrici di Bali.
  • Birmano è un gatto di medie dimensioni, caratterizzato dal lungo e soffice pelo, e dai bellissimi occhi blu. E’ un gatto molto pregiato. I maschi sono robusti e di corporatura massiccia, mentre le femmine sono più eleganti.
  • Blu di Russia. Presenta un folto e morbido pelo blu, con leggere sfumature grigiastre. Gli occhi verdi sono a mandorla.
  • Bombay americano. Gatto statunitense di taglia media. Molto muscoloso, ha una testa tonda e il muso corto con il nasino nero. Gli occhi sono gialle e rotondi, mentre le orecchie, di grandezza media, sono protese in avanti.
  • Burmilla o Burmese. Forte e agile felino dai grandi occhi dorati. Presenta una testa arrotondata con orecchie grandi e rotonde. Il pelo del Burmese è lucido e la coda piuttosto lunga.
animali con la B
Il gatto Burmese è forte e agile caratterizzato da grandi occhi dorati

Animali con la B: i pesci

  • Balestra. Pesce marino appartenente alla famiglia Balistidae. Dalla forma di rombo, ha la pinna dorsale rigida e la coda media. È grigio, con puntini e linee azzurre intorno agli occhi.
  • Bavosa. Appartenente alla famiglia Belennidae, la Bavosa ha un corpo allungato, privo di squame, e di colore variabile. Gli occhi sono sporgenti e piuttosto ravvicinati. Alcune riescono a mimetizzarsi.
  • Budego. Noto anche come “rana pescatrice”, il budego è un pesce della famiglia Lophiidae. La sua, testa, dalla forma ovale, è molto grande e appiattita. Senza squame, è di colore viola o bruno-olivastro.
  • Barbus tetrazona. Appartenente alla famiglia Cyprinidae, si tratta di un pesce d’acqua dolce originario delle zone del sud-est asiatico. È un pesce onnivoro che caccia prevalentemente di notte. Presenta una corporatura lunga e appiattita lungo i fianchi. La femmina ha un corpo un po’ più arrotondato rispetto al maschio che invece ha una forma più slanciata.
  • Branzino. Noto anche come spigola, è un pesce molto apprezzato in cucina e che vive in acque temperate nei pressi della costa.
  • Betta splendes. Noto come ‘pesce combattente’, affiora in superficie per respirare aria. Splendido pesce dalle forme variegate e gli svariati colori, è molto diffuso nel nel sud-est asiatico, dove vive in acque stagnanti, piccoli canali o fiumi poveri di ossigeno. I maschi sono molto competitivi e fra loro aggressivi. Per questo, a 2 mesi dalla nascita, vengono divisi.
animali con la B
Betta splendens è uno splendido pesce dalle forme variegate e gli svariati colori
  • Brachidanio Rerio. Pesce d’acqua dolce abbastanza pacifico che predilige il mangime in scaglie o granulare.
  • Barracuda. Pesce predatore carnivoro, che si ciba di crostacei, calamari e altri pesci. Noto per la sua voracità, ha il corpo allungato e di color argenteo. È fornito di forti mascelle e denti molto aguzzi. Diffuso mar Mediterraneo, nell’oceano Atlantico e nel mar Nero, vive lungo la costa, nei fondali sabbiosi. Può diventare pericoloso per l’uomo.

Animali con la B: i rettili

Tra i rettili con la B troviamo:

  • Boa. Serpente molto temuto per le enormi dimensioni. Può infatti arrivare a misurare 8 metri e pesare vari chili. Non è velenoso ma uccide le sue prede soffocandole tra le proprie spire. Fa infatti parte della famiglia dei serpenti costrittori. Si nutre anche di mammiferi di dimensioni medie.
  • Biscia. Tipo di serpenti acquatici che, in genere, si trovano nei pressi di raccolte d’acqua dolce.
  • Basilisco piumato. Rettile appartenente alla famiglia degli Squamati, diffuso soprattutto in America Centrale. Di colore verde, gli esemplari maschi si riconoscono per una vistosa cresta presente sul dorso. Questo rettile riesce a correre sull’acqua. Per questa sua particolare abilità è soprannominato ‘lucertola di Gesù’.
  • Biacco. Serpente diffuso anche in Italia, che si trova nelle campagne e nei giardini.

Animali con la B: gli uccelli

  • Barbagianni. Uccello notturno che si ciba di topi, talpe, rane e insetti vari. La femmina, un po’ più grande rispetto al maschio, presenta anche un colore un po’ più scuro.
animali con la B
Il Barbagianni è un uccello notturno che si ciba di topi, talpe, rane e insetti vari
  • Beccaccia. Dotato di un becco molto lungo, la beccaccia si nutre soprattutto di insetti.
  • Bucorvo. Uccello terricolo diffuso nell’area dell’Africa subsahariana.
  • Ballerina gialla. Uccellino dai vari colori: nero, giallo, grigio, bianco e verde. Il suo curioso nome va ricondotto al modo particolare che ha di muoversi: per spostarsi a terra, infatti, non saltella ma fa dei piccoli passi alzando e abbassando ripetutamente la coda.
  • Beccaccino. Simile alla beccaccia, il beccaccino è un uccello con un lungo becco sottile.
  • Berta maggiore. Uccello lungo circa 50 cm che può arrivare a pesare più di mezzo chilo.

Animali con la B: altri animali

  • Bradipo. Il mammifero più lento del mondo! Dorme più o meno 19 ore al giorno e, quando si muove, può raggiungere una velocità compresa fra 0,1 e 0,16 km/h! Prevalentemente vegetariano, il bradipo maschio non lascia mai l’albero, mentre le femmine si spostano. Nella pelliccia del bradipo si rifugiano parecchi insetti, come i coleotteri e le farfalle notturne.
  • Bisonte. Mammifero che appartiene alla stessa famiglia del toro (quella dei bovidi), da cui si differenzia per l’aspetto massiccio e il vello che, nella parte anteriore, viene usato per ricavarne un filato da maglieria.
  • Babbuino. Animali onnivori che vivono soprattutto in Africa, nella savana o nella foresta. mangiano frutta, semi, radici, foglie, insetti e piccoli vertebrati.
  • Binturong. Mammifero carnivoro dotato di coda pensile, originario del sud-est asiatico.
  • Bombo. Insetto simile all’ape (anche se grande il doppio) caratterizzato da una livrea gialla e nera a bande, e ricoperto da una soffice peluria. È uno degli insetti impollinatori più importanti per l’uomo. A differenza di api e vespe, il bombo non punge.
  • Babirussa. Suino endemico presente in alcune isole dell’arcipelago della Malesia, soprattutto nella parte occidentale.

Animali con la B: l’elenco continua

  • Bomgo. Antilope che vive nelle foreste pluviali africane.
  • Bonobo. Scimmia diffusa nell’Africa centrale che si differenzia dallo scimpanzè per differenze sia fisiche che genetiche.
  • Banteng. Bovino diffuso nelle regioni del sudest asiatico e nelle isole dell’Indonesia.
  • Bertuccia. Scimmia tipica dell’Africa nord-occidentale, dove vive principalmente sulle montagne. Non a caso, è anche nota come scimmia rupestre. Di taglia piccola, la bertuccia ha un pelo olivastro con sfumature rosse e grigie. Si alimenta con radici, insetti e uova che reperisce sotto le pietre. La bertuccia è un animale molto giocoso che esprime appieno le sue emozioni, anche in maniera piuttosto esuberante. Di media, vive tra i 20 e i 30 anni. Famoso è il piccolo gruppo che vive sulla rocca di Gibilterra.
  • Balena .Mammifero cetaceo di taglia gigantesca che si ciba di plancton.
  • Balenottera azzurra. Il cetaceo più grande al mondo che può superare i 33 metri di lunghezza e che può arrivare a pesare 180 tonnellate.
animali con la B
La Balenottera azzurra è il cetaceo più grande al mondo, oltre 33 m di lunghezza
  • Bruco. Con questo termine si indica lo stadio larvale dei lepidotteri.
  • Bilby. Marsupiale australiano che somiglia a un topo.
  • Bue muschiato. Mammifero artico dotato in un lungo e folto pelo lungo, utile per resistere alle temperature più rigide. Fa parte della stessa sottofamiglia delle capre.
  • Bufalo. Mammifero di grandi dimensioni diffuso in Africa, Asia, Europa e Nord America. Assomiglia al toro, pur con stazza e proporzioni differenti.

Animali con la B in inglese

Passiamo ora alla lingua inglese, e vediamo quali sono gli animali che cominciano con la lettera B

  • Bat: pipistrello, facilmente intuibile per il supereroe Batman
  • Bear: l’orso. Questo termine viene utilizzato anche per indicare l’orsacchiotto di peluche dei bambini
  • Bee: l’ape. Il termine è onomatopeico in quanto ricorda il tipico ronzio dell’insetto
  • Boar: il cinghiale
  • Butterfly: la farfalla

animali con la B

  • Beetle: lo scarabeo, che diede il nome al famosissimo gruppo musicale, I Beatles
  • Bitch: cagna, ovvero la femmina del comune cane domestico
  • Buck: l’antilope
  • Buffalo: il bufalo
  • Bull: toro. Il nome è stato poi usato anche per alcune bevande e per una famosa squadra di basket americano

Altri approfondimenti 

Potrebbe interessarti anche:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button