Animali

Quali sono gli animali che cominciano con la lettera N?

Dieci animali la cui specie comincia con la N, alcuni noti ma qualcuno davvero raro e curioso

Quali sono gli animali con la N? Pensate di conoscere davvero tutti gli animali? Esistono tantissimi tipi di animali al mondo, molti estinti purtroppo ma ci sono anche specie animali che non sono ancora note, quindi probabilmente l’elenco continuerà a crescere nel tempo.

Quali sono gli animali che cominciano con la lettera N?

Se siete curiosi di conoscere la natura o state cercando informazioni per una presentazione o banalmente vi serve la risposta per giocare al gioco dei nomi, allora questo è il posto giusto per saperne di più.

Gioco dei nomi

Il gioco dei nomi ha sempre deliziato e strappato sorrisi a gran di e bambini, e se fatto sugli animali è più semplice, basta citare nel più breve tempo possibile i nomi degli animali che iniziano con questa o quella lettera.

In questo gioco, alcune lettere sono molto più difficili di altre, perché tutti siamo capaci di ricordare nomi di animali con la lettera C, come cane e canarino per esempio, ma chi è abbastanza colto o ha memoria da riuscire a citate una lista di dieci animali con la lettera N senza cercare su internet?

Pensando a voi e alla vostra memoria, abbiamo preparato questo articolo in cui troverete tanti animali  i cui nome comincia con la lettera N che vi permetteranno di vincere con facilità.

Animale che inizia con la lettera N

Non si tratta necessariamente degli animali più conosciuti al mondo, quindi abbiamo dedicato degli argomenti per raccontarvi questi animali insoliti:

Cinque animali con la N facili

Partiamo dai più semplici anche se non proprio semplicissimi, alcuni sono animali domestici.

  • Nasello. Partiamo da uno dei pesci più diffusi del mediterraneo, il nasello, il cui nome scientifico è Merluccius merluccius L. Il nasello è un pesce esclusivamente marino che ama le acque fredde. Vive a una profondità compresa tra 70 e 1000 metri durante il giorno e risale in superficie di notte. Le dimensioni variano da 30 cm a 1,10 m. Il nasello si distingue dagli altri pesci per il corpo allungato di colore grigio chiaro e la bocca grande.

Quali sono gli animali con la n? ecco il nasello

  • Nibbio. Il Milvus Milvus è uno dei più splendidi uccelli rapaci. Il piumaggio è bruno-rossastro sopra, striato di nero sotto, la testa, il collo e la gola sono biancastri con striature scure. Gli occhi sono verdi con un punto nero al centro.

  • Norvegese delle foreste. Il gatto delle foreste norvegesi Norsk Skogkatt, come chiamato in terra natia, è un’antica razza di gatti le cui origini si perdono nella leggenda. Pelo semilungo e zampe palmate sono solo alcune delle sue caratteristiche.

  • Nutria. Chiudiamo con la nutrie che sono mammiferi appartenenti alla famiglia dei roditori. Il loro aspetto non è propriamente attraente, sono molto simili a grossi ratti.  Le dimensioni vanno dai 40 ai 60 cm e possono arrivare a pesare fino a 10 kg. In genere vivono vicino ai corsi d’acqua e ai canali, nutrendosi di radici, foglie, cereali, tuberi.

Nutire

  • Nandu. Forse questo animale che assomiglia a uno struzzo era da mettere nella lista dei difficili che segue ma consideriamolo fra i facili. È l’uccello più grande del continente americano, ma non può volare. Le zampe sono lunghe e potenti e le dita dei piedi sono adatte alla corsa e ai movimenti lunghi. I nandu hanno un richiamo che assomiglia più a un ruggito che a un richiamo di uccello. Viene emesso soprattutto dal maschio durante la stagione riproduttiva, ed è il suono del suo verso che gli conferisce il nome locale di ñandù.

nandu

Cinque animali con la n difficili

Ed ora passiamo a quelli meno semplici.

  • Nandinia. Torniamo sulla terraferma, detta anche la Civetta delle Palme africane, un piccolo mammifero africano, è un animale cosiddetto feliforme, in quanto il suo corpo è simile a quello di un felino, infatti ha anche una lunga coda. Questo animale è originario dell’Africa orientale, dove segue una dieta onnivora a base di insetti, roditori, uova, frutta e pipistrelli della frutta

nandinia

  • Narvalo. Noto anche come l’unicorno del mare, è un cetaceo appartenente alla famiglia dei Monodontidae che vive nel gelido Oceano artico. La caratteristica distintiva del narvalo è il suo “corno”, che in realtà è un lungo dente, più precisamente un canino mascellare sinistro. Quest’ultimo può arrivare a misurare fino a 3 metri di lunghezza e a pesare circa 10 kg. Questo mammifero marino il cui nome comincia con la N può arrivare a pesare più di 1600 kg per una lunghezza di 5 metri per i maschi e circa 1000 kg per una lunghezza di 4 metri per le femmine.
Quali sono gli animali con la n? ecco il narvalo
Quali sono gli animali con la n? ecco il narvalo

Nautilo. Noto anche come Nautilus, è un animale appartenente alla famiglia Nautilidae. Sono cefalopodi che si distinguono per i numerosi tentacoli (circa 90) privi di ventose. Ha una conchiglia molto evidente che si sviluppa e si arrotola in avanti. Le varie “camere” o “logge” non occupate dall’animale sono riempite con una miscela di gas e liquidi che l’animale può svuotare o riempire per modificarne la galleggiabilità.

Nautilius, animale con la lettera N

  • Nebelung. Continuiamo la lista di animali che cominciano con la N parlandovi di un altro felino: il Nebelung. Si tratta di un bellissimo gatto proveniente dagli Stati Uniti con un bel mantello grigio perla. È un gatto di taglia media che pesa tra i 4 e i 6 kg e ha un’aspettativa di vita compresa tra i 15 e i 18 anni.

Quali sono gli animali con la n? ecco il gatto nebelung

  • Nestor kéa. Chiudiamo la lista difficile di animali che cominciamo con la N con un bellissimo pappagallo, il Nestor kéa. È originario delle isole del sud della Nuova Zelanda.

Approfondimenti su animali domestici e non

Potrebbe interessarti anche:

Rossella

Fondatrice e responsabile editoriale, è da sempre interessata al tema della sostenibilità ed in particolare ai temi di casa e giardino. Dopo la nascita la maternità ha sentito l’esigenza di un sito come tuttogreen.it per dare delle risposte alla domanda “Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?”. Ha quindi deciso di trasformare tuttogreen.it in un impegno più serio e dopo poco, presa dall’entusiasmo ho creato anche il fratellino francese, www.toutvert.fr e un magazine di stile e design internazionale, non solo eco-sostenbile: designandmore.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sullo stesso argomento
Close
Back to top button