Digestivo naturale analcolico: ingredienti e ricetta

di Eryeffe del 18 maggio 2016

Dopo un pranzo troppo ricco, si può ricorrere sia ad un digestivo naturale analcolico a base di erbe che ad un amaro digestivo, entrambi da fare direttamente in casa con le istruzioni passo per passo.

Digestivo naturale analcolico: ingredienti e ricetta

Per aiutare l’attività digestiva dopo un pasto luculliano o in qualsiasi altro momento della giornata in cui ci si sente rallentati, con il mal di stomaco o di testa, si avverte gonfiore addominale, bruciore o acidità di stomaco, come pure aerofagia, è possibile prendere un amaro o un digestivo alcolico. Ma non è certo l‘alcol a favorire la digestione e non può essere consumato da bambini o astemi. Sono le erbe presenti nella bevanda che hanno effetto stimolante dei succhi gastrici e che aiutano con le loro proprietà carminative.

Si possono perciò preparare anche delle tisane e degli infusi che favoriscono la digestione, e non contengono alcool. Ma qui vi diamo la ricetta per un digestivo naturale senz’alcool, adatto a tutti, buono per il palato, che agisce sullo stomaco, sul fegato e per il nostro benessere e vi proponiamo anche la sua versione come liquore digestivo.

Gli ingredienti che occorrono sono tutti reperibili nella dispensa domestica e in erboristeria.

In particolare la china rossa (choncona succirubra è una varietà della china ad alto contenuto di alcaloidi) nota per le sue proprietà digestive, il rabarbaro per gli effetti digestivi, lassativi e rinfrescanti per tutto l’organismo e la liquirizia per le virtù antinfiammatorie contro anche la gastrite e antivirali. L’acido citrico serve invece come conservante, dal momento che il digestivo è analcolico.

La scelta delle erbe elencate non è casuale: oltre alle specifiche proprietà digestive, carminative e dissetanti, il sapore e l’aroma che conferiranno al digestivo sarà morbido, dolce ma con un retrogusto amarognolo, quindi molto simile a quello dei tradizionali amari alcolici a cui siamo abituati.

Ricetta di un digestivo naturale analcolico

digestivo naturale analcolico ricetta

Il rabarbaro è un ingrediente fondamentale per un digestivo naturale: ha proprietà digestive, lassative, depurative e rinfrescanti per tutto l’organismo

Preparazione. Per preparare il digestivo naturale analcolico dovrete porre in un recipiente di vetro, tutte le erbe essiccate elencate nella ricetta ad eccezione della radice di liquirizia e aggiungere un litro di acqua.

A questo punto lasciate macerare il tutto per una settimana, in un luogo asciutto e lontano da fonti di luce diretta.

Dopo 7 giorni aggiungete la liquirizia e trasferite in una pentola. Portate lentamente ad ebollizione. Lasciate che le erbe cuociano per almeno 10 minuti dall’inizio del bollore, spegnete il fuoco e fate raffreddare a temperatura ambiente.

Quando la soluzione sarà ancora tiepida, filtratela con un colino a maglie strette oppure una garza di cotone, pressando al tempo stesse le erbe in modo che rilascino il liquido trattenuto. Trasferite il tutto in una bottiglia di vetro scuro.

digestivo naturale analcolico ricetta

Oltre a donare un aroma e un gusto gradevole all’infuso, la liquirizia è utile all’apparato digerente, per trattare la gastrite, l’ulcera dello stomaco, i disturbi cronici del fegato, il meteorismo, per calmare gli spasmi intestinali e i dolori allo stomaco.

Fate riposare l’infuso per una notte e filtratelo nuovamente aiutandovi con una garza o un tovagliolo di cotone che potrete porre nel collo dell’imbuto in modo da eliminare ogni residuo di erbe dal vostro digestivo naturale.

Con lo zucchero, invece, preparerete un caramello direttamente in padella con 1 cucchiaio d’acqua, a fuoco basso, spegnendo la fiamma quando lo zucchero sarà perfettamente caramellato (di un colore oro leggermente scuro).

Infine, dopo aver lasciato raffreddare e indurire il caramello nel pentolino per alcuni minuti, prendete 2 bicchieri di infuso e aggiungeteli al caramello riportando il tutto sul fuoco (dolce) e facendo bollire, avendo cura di mescolare fino a quando lo zucchero non sarà nuovamente sciolto. Lasciate intiepidire e unite al liquido così ottenuto il resto della soluzione filtrata precedentemente agitando e mescolando energicamente. Aggiungete, infine, un cucchiaino di acido citrico e riponete il vostro digestivo naturale analcolico in un luogo fresco e asciutto.

Ricetta di un digestivo naturale alcolico alla china

Potete anche creare una versione alcolica dell’amaro digestivo usando l’alcool etilico puro a 95° o della grappa molto forte. Vi proponiamo questa versione:

  • 500 ml  d’acqua
  • 500 gr di zucchero
  • 500 ml di alcol per usi alimentari a 95°
  • 40 gr di corteccia di china essiccata
  • 5 gr di scorza di arancia amara
  • 3 chiodi di garofano

Preparazione. In un contenitore di vetro a chiusura ermetica mettere 150 ml di alcol e 50 ml di acqua. Unite la scorza di arancia (senza la parte bianca) e la china in polvere o a pezzetti (va pestata per ridurla in polvere), e mettete a macerare nell’alcol per 15 giorni.

Dopo questo tempo, in un vaso più grande unite uno sciroppo fatto bollendo l’acqua e lo zucchero, finché questo sarà disciolto e il resto dell’acol (350 ml).

Fate riposare per 15 giorni e filtrate. Imbottigliate e chiudete bene con un tappo di sughero. Fate riposare 3 mesi. L’amaro digestivo alla china è pronto!

Altre informazioni

Potrebbero interessarti anche altre ricette di liquori e digestivi a base di erbe e altri ingredienti naturali da fare in casa:

Forse ti potrebbero interessare anche:

E se volete acquistare il necessario, ecco alcuni prodotti per fare il digestivo:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment