Viaggi e vacanze

Alcuni luoghi per il nuoto all’aperto in Italia che non tutti conoscono

Non solo mare: scopriamo alcuni posti incantevoli dove nuotare in acqua dolce

La passione del wild swimming o nuoto selvaggio sta prendendo piede anche da noi. Scoprite quali sono i luoghi migliori per il nuoto all’aperto in Italia.

Alcuni luoghi per il nuoto all’aperto in Italia che non tutti conoscono

Il nuoto all’aperto o nuoto selvaggio (wild swimming) è il nuoto libero nelle acque di laghi, torrenti, fiumi e mare, piscine naturali. Questa pratica nasce come modo per ritrovare un contatto più arcaico e viscerale con la natura. Non si tratta di allenamenti per triathlon o gare di resistenza, ma del semplice piacere di nuotare nella natura, spesso a basse temperature, 17°-18°.

Nuoto all’aperto in Italia: i luoghi migliori

Nella nostra penisola esistono luoghi incantevoli, spesso incontaminati, l’ideale per chi desidera praticare del nuoto all’aperto in Italia, circondati da paesaggi mozzafiato. Abbiamo quasi 5mila chilometri di spiagge, ma non tutti sanno che ci sono anche diversi siti di acqua dolce dove si può nuotare o almeno fare un paio di bracciate: si tratta di laghi, fiumi e torrenti no sempre sono conosciuti o frequentati dal turismo di massa. Andiamo a scoprirli.

La spiaggia Giamaica sul lago di Garda

Siamo sul lago di Garda, nel comune di Sirmione, c’è la spiaggia Giamaica, nota per la sabbia bianca incastonata tra lastroni di roccia e acque limpide. Un luogo unico per praticare il vostro nuoto all’aperto o selvaggio. Alle spalle la storica villa del poeta Catullo.

E’ una spiaggia ad accesso libero ma è raggiungibile solo quando il livello del lago è basso. Da lì si può passeggiare anche a Lido delle Bionde, con tanto di molo, bar, ristorante e noleggio di canoe.

luoghi per il nuoto all'aperto in Italia
Uno dei luoghi più caratteristici del Garda: a seconda del livello del lago ci può essere più o meno spiaggia.

Il torrente Fer in Valle d’Aosta

Il Torrente Fer, in Valle d’Aosta, era un luogo molto caro al Conte Camillo Benso di Cavour. Circondato dal bosco di Cignas, è l’ideale non solo per il nuoto selvaggio ma anche per andare in canoa o praticare canyoning.

Ci sono diverse piscine naturali, create da grosse rocce levigate dall’acqua, meta preferita di residenti e turisti. Se volete un po’ di privacy potete raggiungere la zona più alta, un po’ più appartata.

Le cascate di Candalla a Camaiore

Siamo nel comune di Camaiore, in provincia di Lucca. Le cascate di Candalla si raggiungono seguendo un sentiero che attraversa boschi e piscine naturali in cui è possibile immergersi e fare del wild swimming. 

Lungo il percorso troverete anche un mulino abbandonato, molto suggestivo. Per chi desidera pranzare con vista sul fiume, suggeriamo l’osteria omonima.

Le pozze Smeraldine vicino Pordenone

Nel parco naturale delle Dolomiti Friulane, lungo il corso del fiume Meduna, troviamo le pozze Smeraldine di Tramonti di Sopra, in provincia di Pordenone.

Il nome deriva dal color smeraldo delle acque incontaminate, vere e proprie pozze naturali in cui tuffarsi e praticare questo nuoto a pieno contatto con la natura.

Le pozze Smeraldine sono raggiungibili a piedi seguendo un percorso che parte proprio da Tramonti di Sopra.

Nuoto all’aperto in Italia: a Riva del Garda

Riva del Garda, in provincia di Trento, con i suoi prati verdi e le spiagge libere che si perdono nel lago, offre molteplici possibilità non solo per gli amanti del nuoto selvaggio, ma anche dello sport in generale.

Si praticano infatti canottaggio, ciclismo e mountain bike proprio ai piedi delle Dolomiti del Brenta. Non mancano le attrazioni culturali, come il Museo Civico e le varie opere architettoniche.

luoghi per il nuoto all'aperto
Una destinazione classica per chi ama il nuoto all’aperto: Riva del Garda.

La cascata ‘Capelli di Venere’ in Campania

La cascata Capelli di Venere si trova nei pressi della costiera amalfitana, in Campania. Il nome caratteristico deriva dalla dolce discesa delle acque che sembrano cadere a pioggia. 

Le cascate nascono dal Rio Bussentino e possono essere raggiunte attraverso dei caratteristici ponti di legno. Per raggiungerle dovete recarvi a Casaletto Spartano e da lì proseguire verso l’Area Capello, a circa 1 km. È possibile anche piantare delle tende e usufruire dell’area pic-nic.

Rio Pitrisconi in Sardegna

La Sardegna riserva non solo spiagge incontaminate, ma anche angolini più nascosti con piscine vulcaniche, sorgenti di lava e gole caratteristiche.

Uno di questi è il Rio Pitrisconi, nella zona est della montagna di San Teodoro. In breve tempo è diventato uno dei torrenti più noti per i percorsi in canoa.

L’odore di ginepro e mirto, unito alle tonalità del rosa, giallo e arancio del granito rendono questa località unica agli occhi dei turisti.

luoghi per il nuoto all'aperto
Grand Canyon? Australia? Macché, siamo in Sardegna, in un’area montuosa della Gallura chiamata Monte Nieddu.

Le terme del Bullicame a Viterbo

Proseguiamo il nostro tour del nuoto open air e andiamo a scoprire le Terme del Bullicame, in provincia di Viterbo, citate persino da Dante nella Divina Commedia.

Queste terme sono ad accesso libero, l’acqua è raccolta in una sorta di recinto e si disperde in due diverse piscine. La zona non è fornita di servizi, per cui se volete trascorrere una giornata diversa dal solito, portate tutto l’occorrente, dal cibo alle bevande, ombrelloni e quant’altro.

luoghi per il nuoto all'aperto in Italia
Un pochino si può nuotare anche qui, nelle Terme del Bullicame, che sono a libero accesso.

Potrebbe interessarti: I 20 giardini botanici più belli del mondo

Bidente di Pietrapazza in Emilia Romagna

Pietrapazza è un borgo abbandonato nella valle del Bidente, situata all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, vicino al monte Falterona.

Il fiume di Pietrapazza ha creato negli anni gole e cascate, scavando nelle rocce. Proprio qui d’estate i turisti ne apprezzano le acque cristalline, immergendosi nelle sue acque per trovare ristoro dal clima torrido.

Pozza della Conca (o Pozza della Madonna)

Un altro luogo davvero particolare dove si possono fare due bracciate rigeneranti in acqua fredda è la pozza più famosa tra quelle della valle di Malbacco, poco lontano da Seravezza, in provincia di Lucca. Si chiama Pozza della Conca, ma è nota anche come Pozzo (o Pozza) della Madonna. Questa spettacolare piscina naturale di acqua cristallina è raggiungibile a piedi, lasciando l’auto all’inizio della ZTL, o, se siete sportivi, in bicicletta (noi l’abbiamo raggiunta da Cinquale/Forte dei Marmi).

nuoto all'aperto in Italia

Mercatello sul Metauro nelle Marche

Ci spostiamo adesso nelle Marche per l’ultima località adatta al nuoto selvaggio: la Cascata del Sasso, sul fiume Metauro.

Pensate che questa è una delle 10 più grandi cascate in Italia, meta preferita anche dai pescatori. Due piscine e piccole cascate attirano i visitatori, oltre ad un’area pic-nic ben attrezzata anche per il barbecue.

luoghi per il nuoto all'aperto
Si può fare qualche bracciata anche qui, nelle Marche.

Altri approfondimenti

Scopri questi libri che parlano di nuoto libero, come sport al chiuso o in mare, di tecniche natatorie e di acquaticità e manutenzione di bio-piscine:

Tecnica del Crawl: Nuotare più veloci con meno fatica
Prezzo: 22,00 €
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 16-04-2024 alle 6:30 PM.
Tecniche di nuoto per il triathlon e le acque libere
Prezzo: 19,00 €
Risparmi: 1,00 € (5%)
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 16-04-2024 alle 6:30 PM.

Scopri anche:

Alessia Fistola

Nata in Abruzzo nel 1982, si trasferisce a Roma per conseguire una laurea e un master in psicologia, ma dopo una decina d'anni rientra nel suo piccolo paese ai piedi della Majella, fuggendo dalla vita metropolitana. Attualmente coniuga l'attività di psicologa libero professionista con la passione per la scrittura, un hobby coltivato sin dalle scuole superiori. Collabora con la redazione di Tuttogreen dal 2011, cura un blog personale di taglio psicologico e scrive articoli per un mensile locale. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi, riscoprendo le antiche tradizioni d'un tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio