Pomelo: proprietà e benefici di questo agrume

di La Ica del 12 luglio 2017

Antenato degli agrumi, insieme a mandarino e cedro, il pomelo (Citrus Maxima) presenta un elevato contenuto di vitamine e antiossidanti. Utilizzato per curare le ferite, è utile anche in caso di digestione, anemia e problemi al cuore.

Detto anche pummelo o pampaleone, il pomelo presenta una caratteristica forma simile a una pera. La sua buccia liscia, di colore verde o rosata, nasconde una polpa che va dal giallo paglierino al rosso.

Se maturo ha un sapore più dolce dell’arancia amara al netto dell’acidità. Nativo dell’Asia, viene coltivato anche in Israele e California, già dal XVIII secolo. Ha un basso apporto calorico, pochi lipidi e proteine.

Pomelo proprietà e benefici

Elevato è invece il suo contenuto di fruttosio, ma anche di vitamina C, betacarotene, acido folico e potassio. Buono anche il quantitativo di flavonoidi e fibre, e di altri oligoelementi come calcio e magnesio.

I suoi benefici sono dunque molteplici:

  • Agisce sul sistema cardiovascolare
  • Migliora lucidità e concentrazione
  • Aiuta a dimagrire
  • Regola la pressione
  • Contrasta asma e tosse
  • È un alleato contro l’epilessia
  • Tiene sotto controllo il colesterolo
  • Contribuisce a proteggere apparato urinario e muscoli
  • Sostiene il tono umorale
  • Combatte le infiammazioni
  • Favorisce digestione ed evacuazione
  • Rallenta l’invecchiamento

Indicato per le donne in gravidanza, ha anche proprietà febbrifughe ed è ottimo contro l’anemia.

pomelo

Il pomelo regola la pressione alta, mentre è controindicato per chi soffre di pressione bassa

Pomelo: quali utilizzi?

Il pomelo si mangia senza buccia né albedo (la parte bianca). Il frutto dev’essere voluminoso e non troppo leggero. Molto diffuso in Cina, dove viene consumato fresco, mentre in Israele è l’ingrediente di succhi e insalate e viene apprezzato anche candito.

In Vietnam, i fiori sono utili all’industria dei profumi, mentre il legno della pianta viene impiegato per realizzare i manici degli utensili. Dalla sua buccia si ricavano gli oli essenziali, quindi essiccatela, fungerà da deodorante per la casa. Le foglie hanno proprietà cicatrizzanti: fatene un decotto ad uso interno. In alternativa, utilizzate l’albedo, da fermare sulla parte con un cerotto.

Anche con la buccia si può preparare un infuso, dalle virtù bruciagrassi. Il succo invece, può essere utilizzato per realizzare maschere purificanti per il viso. Fatene una con l’aggiunta di:

SPECIALE: Punti neri: come toglierli con rimedi naturali

Alcune ricette con il pomelo

Oltre che la classica macedonia, preparate un’insalata estiva con:

  • 400 gr di radicchio rosso tagliato a julienne
  • 200 gr di pomelo spellato a vivo e spezzettato
  • 2 cucchiai di olio evo
  • aceto balsamico
pomelo

Perché non mettere il pomelo nell’insalata?

Oppure un risotto con:

  • 2 scatolette di tonno
  • 100 gr di pomelo spellato
  • olio evo
  • pepe e sale q. b.
  • spezie a piacere
  • 160 gr di riso carnaroli

In una ciotola, spezzettate il tonno e lasciatelo a macerare con del succo di pomelo. Unitevi la polpa a pezzetti, intanto, mettete a cuocere il riso. Una volta scolato, buttatelo nella ciotola del tonno e condite. In alternativa, fate un risotto vegano con:

  • 300 ml di brodo vegetale
  • 3 gr di buccia di lime grattugiata
  • 20 gr di parmigiano vegano grattugiato
  • 10 gr di scalogno

Fate soffriggere lo scalogno. Unitevi il brodo e fate cuocere con il coperchio, per almeno 15 minuti. A fine cottura, unite il succo di pomelo, la buccia del lime e il parmigiano. Lasciate asciugare e servite.

Infine, pulitevi la bocca con un sorbetto a base di:

  • 500 ml di acqua
  • 200 ml di succo di pomelo
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 5 gr di zest di limone grattugiato

Fate sciogliere, a fuoco lento, lo zucchero nell’acqua. Lasciate raffreddare. Unitevi il succo del pomelo e la buccia del limone. Amalgamate bene e versate il tutto in un contenitore da freezer. Dovrà riposare per circa 15 minuti. Ora tiratelo fuori, rompete i pezzi di ghiaccio più grandi e riponetelo di nuovo in freezer. Questa operazione andrà ripetuta altre 2 volte. Dopo 45 minuti, versatelo in un frullatore e servite.

FOCUS: Oli essenziali fai da te: come fare in casa l’olio essenziale

pomelo

Potete anche aggiungere il pomelo a una maschera purificante

Pomelo controindicazioni

Il pomelo può interagire con farmaci quali:

  • Antiaritmici
  • Corticosteroidi
  • Ansiolitici
  • Alcuni chemioterapici
  • Calcioantagonisti
  • Antibiotici come la claritromicina
  • Anticoagulanti

È inoltre controindicato per chi soffre di pressione bassa e problemi gastrici.

Potrebbero interessarvi anche:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment