Cani

Airedale terrier: caratteristiche e specificità del “Re dei terrier”

Airedale terrier: tutto quello che bisogna conoscere sulle abitudini e le caratteristiche di questo cane di origini britanniche, nato per cacciare.

Airedale terrier: caratteristiche e specificità del “Re dei terrier”

L’Airedale terrier viene chiamato spesso “King of Terriers”, sottolineando la sua maestosità rispetto ad altri cani. Il nome Airedale proviene dall’omonima vallata situata nella regione dello Yorkshire, in Inghilterra settentrionale, patria natia di questa razza.

Si tratta di un cane adatto a chi cerca un animale in grado di fare la guardia, ubbidiente ma con un guizzo di autonomia, affettuoso e leale. 

Airedale terrier: la sua storia

L’airedale terrier è nato dall’incrocio tra una razza estinta, il Black and Tan Terrier, e l’Otterhound. Alcuni studiosi ritengono che i suoi antenati siano da rintracciare in realtà nel basenji, un cane africano giunto in Inghilterra durante le varie operazioni commerciali.

Questo terrier venne impiegato inizialmente per le sue doti di abile cacciatore di lontre. In passato si organizzavano dei veri e propri tornei che radunavano diversi appassionati. Ben presto però si mise in mostra contro predatori ben più grandi, quali gli orsi o i cinghiali. Sembra che nessuno riesca a spaventarlo, indipendentemente dalla mole.

Qualche decennio più tardi l’esercito inglese lo arruolò, riconoscendone le particolari doti utili per ritrovare i corpi o fungere da ausiliario nelle varie operazioni di soccorso.

Lo standard della razza venne definito dal Kennel Club di Londra oltre un secolo fa, precisamente nel 1886. Da allora questo cane continua ad essere apprezzato, seppure i cambiamenti storici ed evolutivi ne hanno modificato in parte l’indole.

airedale terrier razza

Scopri le altre razze di cani Terrier:

Airedale terrier: aspetto tipico

L’Airedale terrier è un cane di taglia media, ben proporzionato, con la testa particolarmente lunga e piatta, il collo muscoloso. I maschi sono alti 58-61 cm, le femmine 56-59 cm.

Il tartufo è nero, con occhi piccoli e di colore scuro, le orecchie sono a forma di V e piccole.

Il corpo è muscoloso ma asciutto, la coda ha l’attaccatura alta. Il pelo è folto e duro, si presenta piuttosto ruvido al tatto. Ricopre l’intera corporatura, compresi gli arti. Il sottopelo si caratterizza invece per essere più morbido. Il mantello è interamente color fuoco, più scuro a livello delle orecchie e con la sella tipicamente nera.

Airedale terrier: carattere e istinto

Il cane ha un carattere molto versatile e forse anche questo ne ha consentito la diffusione.

Raramente sentirete l’Airedale terrier abbaiare, a meno che non ne abbia realmente motivo. Si tratta di una razza che si presta a numerose attività: possiede un olfatto e una vista ben sviluppati, sa nuotare con tenacia ed è molto robusto e coraggioso.

Si adatta alla vita in famiglia, giocando con i bambini e catturandoli grazie alla sua allegria e vivacità. Se ci fate caso, lo sguardo dell’Airedale terrier è proprio simpatico!

Questo non significa che ubbidirà ad occhi chiusi, magari ripetendo lo stesso gioco all’infinito. Quando si annoia smette semplicemente di darvi retta e mostra tutta la sua indipendenza.

Oggi viene per lo più impiegato come cane da guardia, mostrando di saper difendere egregiamente il suo territorio. Se lo portate in campagna a scorrazzare sui prati tirerà fuori la sua natura da esploratore e cacciatore. Quindi pensateci bene prima di rinchiuderlo in un appartamento per giorni interi. Questa è una razza che ha bisogno di muoversi e stare a contatto con la natura.

airedale terrier carattere

Airedale terrier cure ed educazione

Educare un cane di questo tipo significa far capire sin da subito chi è il vero padrone. Prima dei 15 mesi difficilmente riuscirete ad ottenere qualcosa da lui, sviluppando con tempi molto lunghi.

La durata media della vita è di 12 anni. Necessita di una buona toelettatura del pelo almeno 2 volte all’anno. In questo caso si utilizza la tecnica dello stripping: il pelo viene strappato e non tagliato. Spazzolarlo regolarmente manterrà il mantello in salute e gradevole dal punto di vista estetico.

Raramente potrebbe avere problemi di salute ad eccezione della predisposizione agli eczemi.

Alimentazione

Non esistono indicazioni particolari per quanto riguarda questa razza: se scegliete le crocchette, la raccomandazione è quella di scegliere prodotti di qualità. La salute del vostro amico peloso ne trarrà beneficio. Di seguito alcune proposte reperibili online:

Monge - All Breeds Adult Agnello Riso e Patate 1 Sacco 12,00 kg
Prezzo: 44,00 €
Risparmi: 3,00 € (6%)
Prezzi aggiornati il 21-10-2020 alle 12:46 PM.
ACANA Classic Prairie Poultry kg. 11,4 Cibo Secco Senza Cereali per Cani
Prezzo: 45,37 €
Risparmi: 6,03 € (12%)
Prezzi aggiornati il 21-10-2020 alle 12:58 PM.

Airedale terrier prezzo

In Italia si sono diffusi allevamenti di Airedale terrier per lo più al centro-nord. Ogni tanto vengono organizzate anche manifestazioni in suo onore, dove il cane ha modo di sfoggiare tutta la sua bellezza.

Acquistare un cucciolo di questa razza significa considerare una spesa di circa 900-1000 euro. Il prezzo dipende dal pedigree e dalle condizioni di salute.

Prima di avventurarvi, noi vi suggeriamo sempre di fare un giro in canile: adottare un cane aiuterà a dare speranza a tutti quegli animali che non hanno avuto la fortuna di incontrare un padrone nel loro percorso di vita.

Le nostre altre guide per prendersi cura dei cani

Ti segnaliamo anche alcuni approfondimenti utili:

Alessia

Nata in Abruzzo nel 1982, si trasferisce a Roma per conseguire una laurea e un master in psicologia, ma dopo una decina d'anni rientra nel suo piccolo paese ai piedi della Majella, fuggendo dalla vita metropolitana. Attualmente coniuga l'attività di psicologa libero professionista con la passione per la scrittura, un hobby coltivato sin dalle scuole superiori. Collabora con la redazione di Tuttogreen dal 2011, cura un blog personale di taglio psicologico e scrive articoli per un mensile locale. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi, riscoprendo le antiche tradizioni d'un tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close