Cani

Cockapoo o Spoodle, un cane da compagnia tutto da scoprire

Un cane che per molti versi ricorda il Barboncino e il Cocker, simpatico e giocherellone come pochi altri

Il Cockapoo, conosciuto anche come Spoodle, è una razza canina ibrida di origine statunitense. Essendo tale, non è classificata da nessuna associazione cinofila internazionale, dunque non presenta standard di razza definiti o fissati per il pedigree.

Cockapoo o Spoodle, un cane da compagnia tutto da scoprire

Si tratta di una razza canina molto vivace, di taglia medio-piccola, nata negli anni Cinquanta dall’incrocio ricercato tra uno Spaniel Tibetano, il Cocker inglese e il Barboncino.

Oggi è diffuso in molti paesi del Mondo, ma riscuote maggior successo in Australia, Nuova Zelanda e Svizzera, dove sono concentrati i principali allevamenti.

Il carattere socievole, mansueto ed estremamente incline al rapporto con gli esseri umani lo ha reso popolare sopratutto come cane da compagnia. Conosciamo meglio questo simpaticissimo amico peloso e scopriamo i tratti che meglio definiscono la sua personalità.

Cockapoo: aspetto caratteristico

Essendo una cane di taglia medio-piccola, raggiunge mediamente un peso variabile tra 5 e 9 kg, anche se non è così raro osservare esemplari più massicci e di dimensioni maggiori. Alcuni, infatti, possono arrivare a pesare fino a 30 kg.

Di conseguenza, prima di adottarne o comprarne uno, è molto importante informarsi bene sulle dimensioni reali che il cucciolo potrebbe assumere da adulto.

Coockapoo
Un tenero Cockapoo nella variante di pelo chiazzato e bianco

A seconda degli incroci e dei caratteri genetici dominanti, infatti, le taglie di questa razza in alcuni casi possono variare anche sensibilmente. L’altezza al garrese di solito non supera in genere i 35-38 cm, con una testa arrotondata, il muso abbastanza lungo e ben definito, occhi scuri e orecchie lunghe e cadenti.

La corporatura di questo cane è ben proporzionata, il petto sviluppato, le zampe dritte e agili. Alcuni possono essere “mini”, come il Cocker Spaniel, altri molto più alti.

La caratteristica estetica che colpisce di più di questa razza canina è sicuramente il fitto mantello lievemente ondulato o arricciato, morbido e setoso che ricorda molto quello del Cocker americano.

Le colorazioni spaziano dal nero al beige, fino al dorato-castano, albicocca, fulvo, in tutte le sfumature possibili. Alcuni esemplari presentano macchie più scure su pancia, zampe e orecchie oppure sotto la coda.

Essendo il risultato di un incrocio con il Barboncino, la muta è quasi nulla, rientra tra le razze di cani che non perdono il pelo e quindi adatti alle persone allergiche al pelo canino.

Nonostante questo, il fitto mantello richiede frequenti toelettature, dunque potrebbe risultare impegnativo per chi ha ha disposizione poco tempo o spazi domestici ristretti.

Carattere del Cockapoo

Come detto, si tratta di un cane molto intelligente, dolce, socievole e facilmente addestrabile. Ama la compagnia degli esseri umani ai quali si affeziona molto facilmente, ed è docile e mansueto anche con altri cani e animali domestici.

Benché docile, è un cane molto energico, esuberante e giocherellone. Corre, salta e gioca quasi continuamente infatti ha bisogno di molto movimento e di una buona dose di attività fisica giornaliera.

Il suo maggior pregio, dal punto di vista caratteriale, è che cerca di andar d’accordo con tutti, bambini inclusi, ed è davvero raro vederlo arrabbiato, aggressivo o schivo al contatto. È un compagno fedele e ubbidiente che cerca di compiacere continuamente il suo padrone.

Cockapoo: educazione e cure

Se curato e nutrito nella maniera più corretta, questo cane si dimostra molto resistente e presenta una buona aspettativa di vita. In media 12-15 anni.

Ha bisogno di essere spazzolato energicamente almeno due o tre volte a settimana per mantenere il pelo sano e lucente e come tutti gli animali domestici deve essere sottoposto a vaccinazioni e visite veterinarie periodiche.

cockapoo

Tra le cure igieniche che non si dovrebbero mai trascurare, troviamo:

  • Pulizia accurata delle orecchie con un tovagliolo morbido in modo da evitare infiammazioni e infezioni
  • ispezioni e pulizia degli occhi
  • detersione dei denti 3-4 volte a settimana
  • tosature una volta all’anno
  • pulizia e controllo degli artigli

Molto importante è l’attenzione per l’alimentazione che deve essere sempre sana, equilibrata e prevedere una dieta specifica per mantenere il benessere di muscoli e ossa.

Di certo la principale esigenza di questo cane è l’attività fisica, che deve essere quotidiana, e la compagnia. Se trascurato o isolato, tende a intristirsi e manifestare il suo disappunto mostrandosi “offeso”.

Per il resto, si adatta bene alla vita in appartamento sia per stazza che per abitudini: non è certo un cane rumoroso, sebbene energico e propenso al gioco. Tendenzialmente non richiede grandi spazi e, se bene educato fin da cucciolo, è obbediente e sa stare tranquillo e calmo al suo posto.

Cucciolo di Cockapoo

Sin dai primi mesi di vita, questi cani si dimostrano sensibili, giocosi e molto affettuosi. In effetti, ha sempre voglia di giocare, sia dentro che fuori casa, il ché implica una buona dose di pazienza, ma anche un’educazione ferma e rigorosa per evitare eccessiva esuberanze comportamentali.

Ad ogni modo si prestano fin da cuccioli ad essere facilmente addestrati e raramente combinano guai. Quando il cucciolo fa qualcosa di sbagliato sarebbe buona norma redarguirlo in maniera autoritaria, ma non violenta e allontanarsi per qualche istante lasciandogli il tempo di riflettere sull’accaduto.

Ad ogni modo, meglio evitare il rigore eccessivo e le punizioni: il carattere collaborativo e obbediente che caratterizza questa razza deve essere esaltato con delle tecniche di rinforzo positivo, premi e ricompense.

Cockapoo toy

Negli esemplari con caratteri genetici dominanti del Barboncino, le dimensioni possono essere davvero “mini”. In questo caso, infatti, l’aspetto sarà molto simile a quello di cani toy: ben proporzionato, pelo riccio e morbido, occhi leggermente a mandorla e sguardo da “furbetto”.

Il cane ideale per chi cerca un amico a quattro zampe con il quale condividere un piccolo spazio, facile da accudire e soprattutto solare, affettuoso e di grande compagnia. A dire il vero, tenderà a stare perennemente accanto al proprio padrone, al punto che trovare un attimo di privacy potrebbe risultare davvero impossibile!

Attenzione a proteggere gli animali dal freddo: nei mesi invernali meglio munirsi di cappottino per le uscite quotidiane.

Allevamenti di Cockapoo

In Italia, esistono alcuni allevatori soprattutto in Toscana e in Veneto.

Attenzione al mercato parallelo via web: meglio affidarsi ad un rivenditore autorizzato, serio e certificato piuttosto che incorrere in una truffa o incoraggiare il commercio illegale di animali e cuccioli.

Prezzo del Cockapoo

Il prezzo di un cucciolo non è paragonabile a quello di un Barboncino (che può arrivare anche a 1500) perché non esiste uno standard di razza definito. Il prezzo medio di un cucciolo, infatti, oscilla tra i 500 e1000 euro.

Approfondimenti utili sul mondo dei cani

Scopri le caratteristiche di queste razze di cani:

Ti potrebbe interessare anche:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

3 Commenti

  1. Buongiorno vorrei sapere se potete indicarmi a chi rivolgermi per acquistare un cockapoo in Italia o anche in Svizzera. L’importante è che sia un allevamento serio. Non mi fido neanche dei privati. Grazie! Un caro saluto, Anna

  2. Buon giorno ho letto il vostro articolo. Potreste per favore indicarmi i riferimenti per gli allevamenti di cockapoo in italia? Grazie mille. Elena

  3. Buongiorno,
    Sarei interessata a conoscere i nominativi degli allevamenti di cockapoo come da articolo su tuttogreen, in particolare quelli del Veneto ma anche Toscana. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close