Categories: Pulizia della casa

Come pulire lo schermo TV: la guida pratica

Scopriamo come pulire lo schermo della tv rimuovendo polvere e aloni e senza arrecare danni

Per pulire lo schermo TV e rimuovere aloni, ditate oltre a semplice polvere, potrete utilizzare detergenti naturale o detergenti fatti appositamente per gli schermi delle tv moderne. Va ricordato infatti che lo schermo delle smart tv o in generale delle tv di ultima generazione non è realizzato in vetro come lo era quello delle nostre televisioni con tubo catodico. Gli schermi HD dei televisori sono realizzati con tecnologie moderne, tipo Oled, LCD o Plasma, che permettono una visione ottimale e nitida delle immagini. Il pannello superficiale delle tv è però più delicato di quello delle vecchie televisioni. Per questo motivo, è necessario durante la sua pulizia prestare particolare attenzione.

Come pulire lo schermo TV: la guida pratica

In questa guida, vi forniamo alcuni consigli utili per pulire lo schermo tv senza peggiorare la situazione e senza rovinarlo con detergenti troppo aggressivi.

Come pulire lo schermo TV: le basi

Pulire lo schermo di una smart tv è un procedimento semplice ma che necessita di prodotti adatti e di attenzione, sia che lo schermo sia Oled o Lcd o al plasma.

Il consiglio che vi diamo è prima di tutto

  • di spegnere sempre il televisore prima della pulizia
  • di scollegarlo anche dalla rete elettrica.

Poi potrete iniziare la pulizia scegliendo tra questi metodi:

  • utilizzare un detergente naturale fai da te
  • utilizzare un prodotto ecologico
  • acquistare un detergente per la pulizia degli schermi, un cosiddetto screen cleaner per esempio

In ogni caso, è necessario avere dei panni in microfibra oppure i classici panni in daino perché sono antistatici, non lasciano pelucchi e non graffiano.

Per pulire lo schermo della tv anche nel retro, meglio utilizzare un pennello con setole morbide per eliminare la polvere dalle fessure oppure un mini aspirapolvere a mano.

Pulire la TV in 5 passi

La sequenza dei vari passaggi è la seguente:

  1. Spegnere la televisione e scollegare la corrente
  2. lasciarla raffreddare
  3. spruzzare il detergente sul panno in microfibra, non direttamente sullo schermo
  4. pulire utilizzando un pannetto antistatico e con movimenti circolari
  5. passare un’ultima volta con un panno asciutto e pulito.

Come pulire lo schermo TV con un prodotto fai da te

Non tutti acquistano prodotti detergenti per la pulizia della tv, è infatti indicato anche pulire lo schermo utilizzando prodotti che si hanno solitamente a casa come alcool isopropilico o aceto o acqua distillata, o sapone neutro.

Ma, attenzione! NON utilizzare mai ammoniaca, perchè danneggerebbe in modo permanente lo schermo tv.

Pulire lo schermo da aloni e sporco insistente

Realizzare una soluzione composta da:

Questo detergente casalingo va spruzzato direttamente sul panno, mai sulla tv direttamente. Strofinare con un movimento circolare evitando di premere forte. Alla fine passare un panno pulito che non perda pelucchi.

Pulire lo schermo dalla polvere

Per rimuovere unicamente polvere dallo schermo tv sarà sufficiente passare un panno in microfibra imbevuto di una soluzione a base di:

Non lasciare umido il video ma passare un panno asciutto.

Pulire schermo TV con alcool

Un metodo spesso utilizzato per la pulizia fai da te degli schermi tv è spruzzare sul panno una soluzione composta da:

Si tratta di un detergente ottimo per rimuovere aloni, ditate e sporco resistente anche dagli schermi, ma fate attenzione nell’usare l’alcool. Prima di tutto deve essere ben dosato (50/50). Inoltre, non va spruzzato direttamente sul video ma sul panno inumidendolo. Dopo aver strofinato con il panno umido ricordarsi di rimuovere l’umidità rimasta con un panno asciutto.

Esistono sul mercato anche delle salviette salviette imbevute di alcool isopropilico che si possono usare senza rischio di errore.

Come pulire lo schermo TV con prodotti ecologici

Per pulire lo schermo tv, è possibile utilizzare una vasta gamma di detergenti naturali ed ecologici che non rovinano le superfici.

Si tratta di soluzioni ecologiche, prive di alcol, senza profumi, ammoniaca, ingredienti chimici o abrasivi.

Questi prodotti si trovano in vendita presso negozi specializzati oppure online e vengono solitamente forniti con un pannetto in microfibra da utilizzare per la pulizia della tv ma anche di altri schermi digitali. Pur non contenendo alcun elemento chimico, sono molto efficaci e riescono a eliminare macchie, impurità, grasso e impronte.

Possono essere prodotti multiuso (anche per pulire gli occhiali da vista, ad esempio): si tratta di detergenti non pericolosi che rappresentano la scelta ideale per la pulizia dello schermo di tv sia esso Oled, Uhd, Tft, Led, Lcd, Tv Hd.

Detergenti eco-friendly: alcuni esempi

  • Kit di pulizia ecologico, come Don Gato realizzato con prodotti naturali, rispetta l’ambiente e può pulire sia scehrmi tv sia cellulari o schermi del pc. Venduto con il suo panno in microfibra, è realizzato senza alcool, senza ammoniaca, senza profumo, chimici o prodotti abrasivi. Il prezzo è di circa 10-15 euro.
  • Tra gli spray eco frendly c’è il prodotto made in Italy il Meliconi Eco spray detergente per la pulizia di lenti e schermi sia di pc, tablet o televisioni. Venduto a circa 10 euro dotato di panno. Il flacone è per 50% in plastica riciclata. Il detergente spray non contiene fosforo e ha una tossicità limitata per gli organismi acquatici.

Come pulire lo schermo TV con i kit screen cleaner

Abbiamo visto che per pulire i moderni schermi televisivi, sia esso LCD o Oled o al plasma, può essere sufficiente una soluzione a base di acqua e alcool, molta delicatezza e l’uso sempre di panni che non lasciano pelucchi o graffi.

Oltre a questo metodo fai da te, è possibile acquistare una vasta serie di detergenti creati appositamente per la pulizia degli apparecchi moderni. Si tratta dei cosiddetti screen cleaner, che vediamo di seguito.

Cosa sono gli screen cleaner

Sono dei prodotti che si trovano in commercio per pulire lo schermo tv. Venduto a kit si compone di:

  • 1 piccolo spray con detergente delicato per la rimozione delle impurità
  • 1 panno in microfibra o salviette in materiale antistatico da usare per la pulizia

Simile al kit per la detersione degli occhiali, questa vasta gamma di prodotti che si trovano in commercio possono servire per rimuovere aloni, impronte, sporcizia di vario genere da ogni genere di schermo televisivo o pc.

Acquistando un prodotto specifico si ha garanzia si non graffiare o macchiare il video e in più questi detergenti presentano spesso un gradevole odore di pulito.

Prima di passare il prodotto è consigliato rimuovere eventuale eccesso di polvere con un panno asciutto.

Quale detergente comprare?

In commercio ci sono tantissimi prodotti per la pulizia dei dispositivi elettronici, dei video e delle tc in generale.
I prodotti per la detersione degli schermi tv sono in vendita in negozi di elettronica ma soprattutto si acquistano online dove l’offerta è davvero ampia.

Tra questi possiamo suggerire:

  • la linea di prodotti Blum, detergente spray prodotto in Germania, che arriverà a casa vostra con un pannetto in dotazione per la pulizia senza graffi. Si può lavare in lavatrice e riutilizzare ripetute volte. Si può usare anche su schermi TFT. Il costo di questi detergenti varia dai 10 ai 25 euro.
  • il kit di pulizia GreatShield è invece una linea completa di ogni accessorio per rimuovere in profondità lo sporco da schermi tv e da componenti elettronici. Il kit infatti è provvisto non solo di 1 flacone di detergente e 1 panno in microfibra ma anche salviette umidificate e una spazzola a doppia faccia multifunzione per rimuovere la polvere anche nel retro della tv. Questo prodotto è privo di fosfati e ammoniaca. Il prezzo è di 16 euro circa.
  • Kit CamKix è forse il più completo tra i kit in vendita online. Include una spazzola di pulizia a doppia funzione, 50 salviette di pulizia, un soffiatore per rimuovere la polvere dalle fessure, un pennello per la pulizia, panni in microfibra extra morbidi. Costa solo 15 euro circa.

Schiume per pulire la tv

Pulire gli schermi con schiume oltre agli spray per pulire schermi tv esistono anche le schiume che hanno la particolarità di non graffiare e di rimuovere molto a fondo lo sporco, soprattutto se sono presenti impronte, grasso, aloni.

Anche in questo caso i kit in vendita sono costituiti dal prodotto in schiuma e dal suo panno per la pulizia.

  • Tra le schiume c’è la Foam Schiuma Detergente da 200 ml di Meliconi, venduta con il suo panno in microfibra per schermo pc, tablet e smartphone e tv. Costa appena 6 euro.

Come pulire lo schermo TV: cosa evitare

Prima di pulire la televisione o qualsiasi schermo di dispositivi moderni è bene sapere cosa evitare. In particolare ecco cosa non fare:

  • lasciare la tv accesa mentre la pulite, per vostra sicurezza e meglio spegnerla
  • utilizzate pannetti che possano rigare o lasciare pelucchi
  • utilizzare detergenti per vetri che di solito contengono ammoniaca e quindi possono danneggiare la tv
  • usare prodotti aggressivi come alcol etilico – solo alcol isopropilico – acetone, toluene, acido etilico, ammoniaca o cloruro di metile
  • assicurarsi che il panno per la pulizia sia umido, non bagnato
  • evitare l’uso di salviette di carta che potrebbero lasciare piccoli pezzettini sul display.

Altre guide sulla pulizia di casa

Forse ti potrebbe interessante anche:

Published by
Giovanna Ferraresi