Ricette

Ghiaccioli: un alimento dissetante e leggero da fare in casa

Ricette semplici e salutari per i mesi più caldi dell'anno

Si tratta di un tipo di dolce freddo che piace soprattutto ai bambini: stiamo parlando dei ghiaccioli, la cui invenzione – almeno per come li conosciamo oggi – risale agli inizi del Novecento.

Ghiaccioli: un alimento dissetante e leggero da fare in casa

Ghiaccioli

Innanzitutto, per fare un ghiacciolo, servono pochi ingredienti. Si tratta infatti di non molto di più che acqua aromatizzata.

Sono un dolce dietetico, ma tutto dipende dagli ingredienti scelti. In media, ci sono da 70 a 100 kcal in 100 grammi di prodotto.

Ghiaccioli homemade

A casa sono facilissimi da fare, anche se non si hanno gli stampini. Vi servono solo acqua, zucchero e frutta. Ma anche succo o tè.

Oltre ad utilizzare la frutta fresca, è anche possibile aggiungere cioccolato fuso, latte e panna montata.

L’unico elemento che si ripete quasi sempre, è lo sciroppo di glucosio, che basta realizzare con acqua e zucchero semolato.

FOCUS: 6 ricette di ghiaccioli fai da te con ingredienti naturali

ghiaccioli homemade
Le ricette di ghiaccioli da fare in casa sono potenzialmente tantissime!

Ricetta ghiaccioli

Semplici, economici e genuini: sono i ghiaccioli alla frutta frullata da fare in casa. Se preferite gli agrumi, vi toccherà invece spremerli.

Dovrete poi filtrare il succo e privarlo dei semini. Se vorrete, potrete aggiungere dello sciroppo di zucchero, ovvero un’emulsione di zucchero e acqua.

Ghiaccioli al limone

Per i ghiaccioli al limone, si utilizza lo stesso procedimento che interessa tutti gli agrumi.

Ingredienti

Procedimento

Preparate lo sciroppo, portatelo a ebollizione e cuocete per circa 5 minuti. Lasciatelo raffreddare.

Dopodiché spremete il limone, passate il succo al setaccio e aggiungetelo allo sciroppo.

Aggiungete la buccia grattugiata per dare più sapore. Mescolate. Meglio se utilizzate solo limoni non trattati.

Versate il tutto negli stampini, aggiungete lo stecco e mettete in freezer per almeno 4 ore.

Ghiaccioli alla menta

Aiuta a digerire ed è tra i più rinfrescanti: è il ghiacciolo alla menta naturale, che si prepara in 10 minuti.

Ingredienti

  • 100 gr. di foglie di menta
  • 150 gr. di zucchero
  • la scorza di 1 limone
  • 400 gr. di acqua

Procedimento

Mettete nel boccale le foglie di menta, insieme a 50 gr. di zucchero e alla scorza di limone. Fate andare il frullatore al massimo della velocità.

Ora mettete in un pentolino l’acqua e lo zucchero restante e fate cuocere per circa 10 minuti a partire dall’ebollizione.

Aggiungete il trito di menta allo sciroppo e mescolate. Lasciate raffreddare. Filtrate il composto e versatelo negli stampini. Mettete in congelatore per almeno 8 ore.

Ghiaccioli alla frutta

I ghiaccioli fatti in casa aiutano a combattere la calura estiva. Per farli, utilizzate sempre frutta fresca e matura.

Ingredienti

  • 1 pesca
  • 1 kiwi
  • 10 fragole
  • 1 bicchiere di succo ace
  • 1 bicchiere di succo di mela
  • 2 arance da spremere

Procedimento

Lavate e mondate la frutta. Tagliatela a pezzetti. Lasciate asciugare e inserite nelle formine. Realizzerete così dei ghiaccioli a strati con la frutta a pezzetti.

Preparate il succo d’arancia e versatelo negli stampini che desiderate. Fate la stessa cosa col succo ace e di mela.

Mettete lo stecchino e riponete le formine nel freezer. Fate congelare per circa 3 ore.

Ghiaccioli alla fragola

Utilizzando la frutta più dolce sarà possibile diminuire l’apporto in zuccheri; l’alternativa sta nel mixare i gusti.

Ingredienti

  • 300 gr. di fragole
  • 300 ml. di succo di pompelmo
  • 400 ml. di acqua
  • 200 gr. di zucchero
  • stampini per ghiaccioli

Procedimento

Iniziate a preparare lo sciroppo, poiché andrà raffreddato. Mettete quindi in un pentolino l’acqua e lo zucchero. Fate scaldare sui fornelli a fuoco dolce. Non servirà mescolare.

Quando lo zucchero si sarà sciolto, allontanate il pentolino dal fuoco e lasciate raffreddare il tutto.

Lavate e asciugate le fragole, pulitele e fatele a pezzi; frullatele e passatele al setaccio. Aggiungete parte dello sciroppo raffreddato.

Per quanto riguarda il pompelmo, basterà spremerlo e setacciarlo per togliere i semi e la polpa. Aggiungete il resto dello sciroppo.

Riempite gli stampini, chiudeteli e aggiungete lo stecco di legno. Tenete in freezer per almeno 6-8 ore, meglio ancora se li preparate il giorno prima. Potrete conservarli così per circa 2-3 settimane.

ghiaccioli alla fragola
La fragola è uno degli ingredienti ideali per fare un ghiacciolo indimenticabile in casa.

Ghiaccioli fatti in casa light

Affinché i vostri ghiaccioli siano light, dovrete rinunciare allo zucchero. Vi basterà puntare al fruttosio presente nella frutta fresca, ma potrete utilizzare anche la stevia.

Col frullatore, la crema verrà più densa, discorso simile se utilizzerete l’estrattore.

Mentre i ghiaccioli saranno più dissetanti se la frutta la spremete, utilizzando soltanto il succo. Per dare corpo, potete scegliere la banana o lo yogurt greco.

Una ricetta light potrebbe essere quella che unisce anguria e melone, con l’aggiunta di foglioline di menta o basilico. Alternativamente, potreste aggiungervi della verdura.

Con il tè, arricchito di spezie, erbe e fiori, creerete un’altra alternativa al dopo pasto, dissetante e fresca. Ma potreste anche utilizzare il caffè.

Ghiaccioli allo yogurt

I ghiaccioli allo yogurt sono un’altra alternativa fresca e salutare. Vi si può aggiungere la marmellata, e non è necessario avere una gelatiera.

Ingredienti

  • 250 gr. di yogurt greco
  • 150 gr. di marmellata
  • stampini per ghiaccioli

Procedimento

Dividete lo yogurt in tante ciotole quanti sono i gusti scelti. Quindi aggiungete a ogni ciotolina, 2-3 cucchiai di marmellata.

Potete anche non mescolare del tutto i due ingredienti, per un effetto marmorizzato.

Ora, riempite le formine. Aggiungete gli stecchi e mettete in freezer per circa 5-6 ore minimo.

Come fare i ghiaccioli senza stampo

Se non avete gli stampini, potete utilizzare dei semplici bicchieri di carta ma anche qualunque recipiente monoporzione che possa sopportare il gelo.

Riempite i contenitori con il vostro composto e copriteli con la carta stagnola. Infilate lo stecco al centro, spingendolo fino in fondo. Meglio tenerceli tutta la notta.

Un’altra idea per contenitori da ghiacciolo fai da te, sono i vasetti dello yogurt. Per non comprare gli stecchi, potete usare bacchette o spiedi.

Con gli stampi per cubetti di ghiaccio più stuzzicadenti, si potranno realizzare dei divertenti mini ghiaccioli.

Potrebbero interessarvi anche:

La Ica

Web editor freelance per portali e siti che si occupano di viaggi, lifestyle, moda e tecnologia. Districatrice di parole verdi per TuttoGreen dal maggio 2012, nello stesso anno ha dattiloscritto anche per ScreenWeek. Oggi, pontifica su Il Ruggito della Moda, scribacchia di cinema su La Vie En Lumière, tiene traccia delle sue trasvolate artistiche su she)art. e crea Le Maglie di Tea, una linea di magliette ecologiche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button