Salute

Integratori solari, per una abbronzatura intensa e proteggere la pelle dai danni del sole

Cosa sono, cosa contengono e a chi sono consigliati

Per abbronzarci in tutta sicurezza e per prepararci sfoggiare una tintarella sana e intensa, ci vengono in aiuto gli integratori solari. Anche se si è fatta attendere, possiamo ormai tranquillamente dire che l’estate è arrivata. È arrivato quindi il momento di preparare la nostra pelle a ricevere una bella abbronzatura uniforme, intensa e duratura. Al tempo stesso, però, è fondamentale proteggere la nostra pelle dai danni che i raggi UV possono causare, come ad esempio le macchie cutanee. Senza poi dimenticare lo stress ossidativo provocato dai radicali liberi, prima causa di invecchiamento precoce della pelle.
In questo articolo vi spieghiamo di cosa si ratta, a cosa servono, come vanno assunti e a chi sono consigliati.

Integratori solari, per una abbronzatura intensa e proteggere la pelle dai danni del sole

Che cosa sono gli integratori solari

Si tratta di un tipo di integratori contenente specifici nutrienti che mantengono in salute la pelle, proteggendola dai danni causati dai raggi UV del sole.

Cosa contengono

In capsule o compresse, gli integratori solari contengono le seguenti sostanze:

  • betacarotene e licopene: promuovono l’abbronzatura, proteggendo al tempo stesso la pelle dallo stress ossidativo
  • vitamina A: favorisce il rinnovamento cellulare e contrasta sia le macchie cutanee che le prime rughe
  • Collagene: aumenta l’idratazione della pelle, rendendola liscia, compatta e luminosa
  • vitamina E: stimola la sintesi di collagene ed elastina per avere una pelle più idratata ed elastica
  • rame: garantisce un colorito uniforme
  • vitamina PP: allevia gli stati infiammatori in caso di eritema
  • zinco: favorisce la rigenerazione delle cellule della pelle
  • vitamina D: fondamentale per la salute delle ossa e per l’assorbimento del calcio
  • selenio: previene l’invecchiamento cutaneo
  • vitamina C: protegge la pelle dai danni dei radicali liberi, mantenendola sana e giovane
  • tirosina e carotenoidi: rendono più disponibile la melanina in modo da ottenere una abbronzatura omogenea e duratura
  • Coenzima Q10: mantiene la pelle elastica, ostacolando la formazione di rughe
  • Acidi grassi, come omega 3 e omega 6, utili per mantenere una buona idratazione della pelle
  • Antiossidanti, come flavonoidi, resveratrolo e luteina: proteggono la pelle dai danni ossidativi del sole e aumentano la resistenza alle esposizioni prolungate

A cosa servono gli integratori solari

Questi integratori sono formulati per aumentare le difese della pelle esposta al sole e, al tempo stesso, favoriscono una abbronzatura intensa, uniforme e che dura a lungo.

Andiamo ora a vedere nello specifico quali sono le loro funzioni.

  • Favoriscono una abbronzatura sana e duratura
  • Contrastano l’invecchiamento cutaneo
  • Proteggono la pelle dai danni provocati dai raggi UV
  • Idratano la pelle
  • Promuovono la formazione di collagene
  • Abbassano il rischio di eritema
  • Stimolano la melanina
Questi integratori sono utili pre proteggere la pelle dai danni dell’eccessiva esposizione al sole.

Chi li deve assumere

Tutti li possono assumere, ma sono particolarmente consigliati ai seguenti soggetti:

  • con fototipo chiaro: biondi con gli occhi azzurri, carnagione chiarissima, spesso puntinata da lentiggini
  • che si scottano facilmente
  • con pelle molto sensibile
  • affetti da patologie dermatologiche provocate dal sole, come le foto-dermatiti
  • con familiari che hanno, o hanno avuto, problemi di invecchiamento cutaneo precoce e/o problematiche causate dall’esposizione solare
  • che trascorrono gran parte della giornata all’aperto (es. pescatori, agricoltori, muratori)

In ogni caso, come per qualunque altro tipo di integratore, è sempre bene chiedere il parere del proprio medico curante o, meglio ancora, di un dermatologo, in special modo se si hanno patologie in corso o se si stanno assumendo farmaci o altri integratori.

Quando prenderli

Per godere appieno di tutti i benefici promessi, gli integratori solati andrebbero presi quotidianamente, almeno 2 mesi prima dell’esposizione al sole, seguendo i dosaggi indicati sulla confezione. Inoltre, si dovrebbe perseguire l’assunzione giornaliera per ulteriori 3 mesi.

Integratori solari: i migliori

Come tutti i tipi di integratore, anche quelli solari sono facilmente reperibili. Oltre che in farmacie e para-farmacia, si trovano infatti in vendita anche nei supermercati e sui principali store on-line. Ecco una selezione dei principali integratori solari in vendita.

  • Carovit Forte Plus Sol: le vitamine C, E e B2 proteggono le cellule dallo stress ossidativo, il rame promuove una pigmentazione della pelle omogenea e il selenio sostiene il regolare funzionamento del sistema immunitario
  • Lierac Sunissime. Integratore solare in capsule che associa un concentrato antiossidante a base di vitamina E e selenio ad un concentrato di carotenoidi. Contiene anche olio d’oliva, estratto di curcuma e olio di borragine.
  • Heliocare Ultra. Idrata la pelle e la protegge dai danni dei radicali liberi. Particolarmente indicato in caso di dermatite, psoriasi e patologie della cute di carattere infiammatorie.
  • Palmarancio bio. Ricchissimo di vitamine E ed A, è un ottimo antiossidante che previene gli eritemi solari.
Prezzo: 25,90 €
Prezzi aggiornati il 25-02-2024 alle 10:17 AM.
  • Bios Line Beta Sun Gold. Integratore a base di Beta Carotene, rame, licopene, vitamina E e tirosina. Particolarmente indicato in caso di prolungata esposizione al sole. Indicato anche per i fototipi scuri.

Integratori solari ed eritema solare

Sebbene gli integratori solari costituiscano un valido supporto interno della pelle, non vanno intesi come sostituti dei filtri solari.

Sono quindi un di più, e vanno quindi aggiunti nella routine estiva, costituita, di base, da protezione solare (con filtro protettivo a seconda del proprio fototipo) e latte solare detergente rinfrescante da applicare a fine giornata.

Integratori solari per abbronzatura

Poiché aiutano la pelle a produrre melanina, questi integratori favoriscono una abbronzatura intensa, uniforme e duratura nel tempo.

Integratori solari e alimentazione

In generale, gli integratori alimentari vanno considerati come una aggiunta (per l’appunto una “integrazione”), e non un sostituto di qualche alimento.

In questa occasione, vogliamo quindi ricordare quali sono i cibi utili per preparare la pelle all’esposizione al sole e che contribuiscono a mantenere nel tempo una bella abbronzatura dorata ed omogenea.
In vista dell’estate, e durante la stagione estiva, in tavola dovremmo sempre portare:

Inoltre, è fondamentale mantenersi sempre ben idratati, bevendo molta acqua (anche più dei canonici 1,5/2 litri al giorno) per ripristinare i liquidi persi durante l’esposizione al sole.

Controindicazioni

In generale, gli integratori solari sono composti da principi attivi considerati clinicamente sicuri e senza effetti collaterali di particolare rilievo.

In ogni caso, prima di cominciare ad assumerli, è sempre opportuno consultare il proprio medico o un dermatologo, specie in presenza di patologie o se si stanno assumendo determinati farmaci.

Particolare attenzione in gravidanza, allattamento e nei bambini.

Altri approfondimenti

Sempre in tema sole e abbronzatura, forse ti potrebbero interessare anche questi altri articoli:

Published by
Federica Ermete