Olio di borragine: benefici per la pelle

di La Ica del 1 maggio 2017

L’olio di borragine viene estratto dai semi della pianta omonima, la borragine (Borago officinalis).

Si tratta di una pianta che ha origini in Oriente, ma è diffusa in gran parte del territorio europeo. Dai suoi semi si estrae un olio dalle numerosissime proprietà. Anche cosmetiche.

È particolarmente noto in quanto presente diverse caratteristiche, che ne fanno un prodotto a valenza nutrizionale, cosmetica e medicinale.

Composto principale di questo elisir di bellezza è l’acido gamma 3 linolenico.

Quest’ultimo si trova principalmente negli oli vegetali come l’olio di semi di enotera, ma anche nei semi di canapa e lino, nell’avena, nell’alga spirulina e nelle noci.

La sua principale caratteristica è data dal potere anti-infiammatorio, che ne fa un noto integratore. Ma ha anche una funzione regolatrice del sistema immunitario.

FOCUS: Trattamenti anticellulite da fare in casa con ingredienti naturali

Olio di borragine benefici per la pelle

L’olio di borragine viene utilizzato per ridurre la pressione arteriosa, come cura coadiuvante in caso di diabete e per offrire sollievo dall’artrite reumatoide. Ma a livello cosmetico è utile soprattutto per combattere acne e cellulite.

olio di borragine

L’olio di borragine è utile a combattere l’acne, ma anche dermatite seborroica, psoriasi, cellulite e smagliature

Essendo ricco di Omega 6, vitamina E ed A è un perfetto ingrediente antiage. Contrasta i radicali liberi, riducendo e ritardando la comparsa delle rughe e può essere utilizzato, dunque, per proteggere il viso dall’esposizione al sole e agli agenti atmosferici.

È capace di riequilibrare la produzione delle ghiandole sebacee e alleviare la couperose, dato che agisce come tonico sulla microcircolazione. Per questa ragione, è un valido aiuto per rassodare il contorno occhi, il seno, nonché il resto del corpo.

olio di borragine

L’olio di borragine si trova puro, in perle e in compresse. Può essere utilizzato come integratore o come rimedio per colesterolo e trigliceridi alti

Oltre a idratare, è in grado di curare le gravi irritazioni della pelle secca, come dermatite seborroica e psoriasi. Utile per ripulire le arterie, trattare la cistite ovarica ed eliminare la forfora, è anche un valido alleato contro le smagliature.

Ha un effetto lassativo, depurativo ed espettorante, ma viene anche utilizzato per rinforzare le unghie.

SPECIALE: Dermatite seborroica rimedi naturali e consigli utili

Olio di borragine: usi diversi

Sulla pelle, 6 ml di olio di borragine possono essere uniti a 20 ml di olio di tea tree, che potenzierà l’effetto anti-infiammatorio utile contro l’acne. La cute rovinata o secca potrebbe godere di tamponi da effettuare con 20 ml di olio di borragine e 4 ml di olio essenziale di carota.

Mescolando invece 6 ml di olio essenziale di carota ai 20 ml di olio di borragine si ottiene un ottimo olio antirughe. Un rimedio naturale contro la cellulite prevede di unirvi 3 ml di olio essenziale di geranio e 3 ml di olio essenziale di cananga odorata, da spalmare anche più volte al giorno.

olio di borragine

La borragine è una pianta caratterizzata da fiori blu-violacei e da semi gonfi e pelosi da cui si estrae a freddo un olio dalle innumerevoli proprietà

Questo prezioso nettare può essere acquistato puro, in erboristeria e farmacia come online, ed è utilizzabile anche in cucina. L’olio di borragine si trova altresì in perle e compresse, utili soprattutto come integratori. Ma in commercio sono presenti anche molti prodotti di bellezza che lo contengono.

Olio di borragine: le controindicazioni

Non esistono particolari controindicazioni legate all’assunzione dell’olio di borragine, ma è sempre meglio consultare prima il medico. L’olio di borragine può infatti interagire con alcuni farmaci e se ne sconsiglia l’uso interno in gravidanza ed allattamento.

Ecco anche dove comprarlo online:

Ti potrebbe interessare anche:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment