Salute

Dermatite atopica: cos’è, sintomi e cure naturali

Dermatite atopica: un disturbo della pelle che affligge bambini ed adulti. Andiamo a conoscerne le cause, la sintomatologia e come curarla utilizzando rimedi naturali.

La dermatite atopica è un’infiammazione che interessa la pelle e che si caratterizza per la presenza di cute pruriginosa e secca, accompagnata da piccole vescicole.

Dermatite atopica: cos’è, sintomi e cure naturali

Può comparire in qualsiasi punto del corpo, per questo viene definita atopica.

Scopri di più sulla vitiligine e come curarla naturalmente

Dermatite atopica cos’è

La dermatite atopica è un disturbo cutaneo ad andamento cronico. Tuttavia, a livello statistico, si è notata una maggiore incidenza nel periodo invernale. Questo lascerebbe supporre che il sole aiuti la pelle, anche se bisogna stare attenti a non esagerare con l’esposizione.

Spesso compare in associazione a rinite ed asma ed ha maggiori probabilità di colpire i lattanti, avendo essi un sistema immunitario ancora molto debole.

Già sul finire dell’800, i due dermatologi Jacquet e Brocq compresero che questa malattia potesse essere associata a particolari personalità, sensibili ed emotive. A quell’epoca il termine usato per questa infiammazione della pelle era neurodermite disseminata.

dermatite atopica cause
Dermatite atopica: l’eziologia è molto complessa

Dermatite atopica cause

Rispetto alle altre forme di dermatite, questa patologia non è associata al contatto con determinate sostanze. La causa quindi può essere legata a vari fattori:

  • psicosomatica: esprime un malessere di natura emotiva, è come se il corpo desse voce alla propria sofferenza
  • ambientale: legata quindi alla presenza di allergeni, sostanze irritanti, sudorazione eccessiva
  • genetica

Dermatite atopica sintomi

Questo disturbo presenta delle leggere differenze in base alla fascia d’età:

  • dermatite atopica bambini: compare sotto forma di prurito ed arrossamento che interessano viso, tronco e gambe.
  • dermatite atopica adolescenti: oltre ai sintomi citati, la pelle è molto più secca e desquamata.
  • dermatite atopica adulti: interessa anche le zone del viso, come testa, palpebre e angoli della bocca. Oltre a prurito ed arrossamento, compare anche gonfiore.
dermatite atopica cause
La dermatite atopica colpisce bambini e adulti

In alcuni casi possono essere attaccate anche le mucose. Una volta superata la fase acuta, il disturbo tende a cronicizzarsi e quindi sono frequenti le recidive.

In questi casi la pelle diventa più spessa (lichenificazione) e compaiono le papule, piccoli rilievi della pelle. La persona fa difficoltà a gestire il prurito costante, per cui passa molto tempo a grattarsi: questo espone facilmente la pelle al rischio di infezioni batteriche.

Dermatite atopica rimedi naturali

Si può trovare giovamento ricorrendo anche a rimedi naturali, che prevedono l’utilizzo di piante ed erbe o l’adozione di semplici accorgimenti. Può essere utile:

  • preferire abiti in puro cotone: non irritano la pelle e la lasciano traspirare.
  • evitare creme e profumi: potrebbero contenere allergeni che rischiano solo di peggiorare la situazione.
  • curare l’alimentazione: evitare cibi che contengono istamina, quindi spinaci, pomodori crudi, banane, fragole, kiwi, ananas, arachidi e frutta secca, cioccolato, pesce azzurro, tonno in scatola, frutti di mare, salmone, formaggi fermentati, albume dell’uovo, salumi.
  • yoga e rilassamento: ritagliarsi un momento per sè, per abbandonare lo stress e lasciare le preoccupazioni alle spalle, è un ottimo rimedio per intervenire soprattutto quando l’origine è psicosomatica. Yoga e tecniche di rilassamento sono consigliate ad ogni età.

In ogni caso, qualsiasi cura e trattamento non portano alla guarigione completa, ma aiutano ad alleviare i sintomi.

Dermatite atopica: rimedi fitoterapici

Tra i rimedi naturali efficaci per la cura della dermatite atopica troviamo:

  • bardana: questa pianta contiene l’inulina, una sostanza in grado di distruggere i batteri presenti sull’epidermide. Può essere utilizzata sotto forma di capsule, tisana, tintura madre e impacchi diretti sulla pelle.
  • centella asiatica: utile per tutte le infiammazioni della cute. Anche in questo caso si possono fare degli impacchi con il tè. Lasciate 1 cucchiaino di radice secca all’interno di una tazza di acqua calda, per 10 minuti. In alternativa potete berlo o assumerlo in capsule.
dermatite atopica rimedi naturali
Dermatite atopica e rimedi fitoterapici
  • liquirizia: sono numerosi gli studi che riportano i miglioramenti ottenuti grazie a questa pianta. Fate un impacco lasciando 1 cucchiaino di radice secca in infusione in 1 tazza di acqua calda per 15 minuti.
  • tarassaco: anche questa pianta contiene inulina. Possiamo aggiungere le foglie nell’insalata, bollirla come normale verdura o, se preferiamo, farne una tisana.
  • avena: aiuta a reidratare la pelle e a lenire il prurito. Fate un bagno caldo aggiungendo una soluzione ottenuta facendo bollire 2 cucchiai di avena in 3 litri di acqua. Potete anche riempire un calzino di spugna con 2 cucchiai di avena e lavarvi delicatamente passandolo sulle zone colpite.

Dermatite atopica: rimedi omeopatici

L’omeopatia suggerisce diversi rimedi naturali per diminuire la sintomatologia:

  • arsenicum album: aiuta a ridurre il processo di desquamazione della pelle.
  • apis mellifica: riduce l’arrossamento della zona interessata.
  • graphites: consigliata nei casi in cui vi siano croste gialle e umide.
  • ribes nigrum: rimedio specifico contro l’infiammazione.

Dermatite atopica: oli essenziali

Tra gli oli essenziali si consigliano:

  • olio di achillea: utile contro gli arrossamenti. Bisogna unire 1 litro di olio di mandorle dolci con 400 gr di fiori freschi di achillea.

Scopri tutti i nostri rimedi naturali per la cura del tuo corpo:

Alessia

Nata in Abruzzo nel 1982, si trasferisce a Roma per conseguire una laurea e un master in psicologia, ma dopo una decina d'anni rientra nel suo piccolo paese ai piedi della Majella, fuggendo dalla vita metropolitana. Attualmente coniuga l'attività di psicologa libero professionista con la passione per la scrittura, un hobby coltivato sin dalle scuole superiori. Collabora con la redazione di Tuttogreen dal 2011, cura un blog personale di taglio psicologico e scrive articoli per un mensile locale. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi, riscoprendo le antiche tradizioni d'un tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close