Bellezza naturale

Latte detergente fai-da-te per pelli miste o grasse: come farselo da soli

Tante ricette con ingredienti naturali

Vediamo insieme come fare il latte detergente fai da te. Vi proporremo varie ricette, adatte per i tutti i tipi di pelle: secche, grasse, miste e delicate. Inoltre, daremo degli utili consigli generici per utilizzare questo prodotto cosmetico fondamentale per la pulizia quotidiana del viso.

Latte detergente fai-da-te per pelli miste o grasse: come farselo da soli

Che cos’è il latte detergente

Si tratta di un prodotto indispensabile nella beauty routine quotidiana. Fluido e dalla dalla consistenza ricca e corposa, è fondamentale per la pulizia quotidiana del viso, in quanto deterge in profondità la pelle del volto, preservandone il naturale film idrolipidico.

Andrebbe usato la mattina e la sera, prima di andare a letto, per rimuovere ogni traccia di trucco e altre impurità che si depositano, accumulandosi, sulla pelle nel corso della giornata.

Come pulire la pelle con il latte detergente

Il prodotto va versato su un dischetto o un batuffolo di cotone idrofilo e poi passato sul volto eseguendo piccoli movimenti circolari che partono dal centro del viso fino ai lati e ascendendo giù lungo il collo.

Va poi risciacquato usando dell’acqua tiepida. Proseguite poi con lo skincare che prevede l’applicazione di un tonico viso. Terminate infine con un siero oppure con una crema viso adatta al proprio tipo di pelle.

Quante volte al giorno usare il latte detergente

Due volte al giorno è l’ideale.

  • La mattina, per lavar via ogni traccia di creme o altri cosmetici tenuti in posa durante la notte, e rimuovere il sebo in eccesso e le cellule morte
  • La sera, per detergere a fondo la cute, eliminando i residui di make up e ogni altra forma di impurità (come l’inquinamento) che si è depositata sulla pelle durante la giornata.

I vantaggi di un latte detergente fai da te

In commercio si trovano numerose tipologie di questo latte, adatte a qualsiasi tipo di pelle e di vari marchi, più o meno affermati. Ad ogni modo, come accade per tanti altri prodotti di bellezza, è possibile prepararlo in casa con ingredienti assolutamente naturali.

Preferire un latte detergente home made rispetto ad un prodotto industriale ha numerosi vantaggi.

  • Utilizzi solo prodotti semplici e naturali, spesso già presenti in cucina, come latte, yogurt, miele e olio d’oliva
  • Rappresenta una scelta green in quanto si evita l’utilizzo di flaconi in plastica
  • Non contiene prodotti chimici né additivi
  • Non provoca arrossamenti o irritazioni
  • È personalizzabile (per texture e profumazione)

Latte detergente fai da te

Latte detergente fai da te per pelli secche

Chi ha la pelle secca deve preferire prodotti ricchi che nutrono e idratano l’epidermide.

Ricetta di latte detergente con lavanda

Ingredienti per questo latte

Preparazione. In una ciotolina, amalgamart per bene l’olio e il miele. Dopodiché unite questo composto al latte. Continuate a mescolare fino al completo scioglimento. Sbattete quindi il composto in maniera piuttosto energica con una forchetta per 2-3 minuti circa. Infine aggiungete 2 gocce di olio essenziale. Mescolate di nuovo il tutto e travasate in un flaconcino. Si conserva in frigo 5 giorni.

Ricetta di latte detergente con miele

Ingredienti per 1 applicazione da fare espresso.

  • 1 cucchiaio di latte tiepido
  • 1 cucchiaio di miele

Preparazione. Versate il latte in una ciotolina e aggiungete il miele. Mescolate per bene i 2 ingredienti facendoli amalgamare bene. Quindi utilizzare il prodotto e poi risciacquate con acqua tiepida.

Latte detergente fai da te delicato

Ecco ora una ricetta molto delicata in cui utilizzeremo la camomilla, dalle note proprietà lenitive ed emollienti. Cosa serve:

  • 150 ml di latte
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaino di fiori di camomilla
  • 1 cucchiaio di foglie di menta

Preparazione. Mettete sul fuoco una pentola piena d’acqua e portatela ad ebollizione. Nel frattempo, in un altro recipiente, mettete il latte, i fiori di camomilla e le foglie di menta. Sistemate questo recipiente sopra la pentola con l’acqua che bolle così da far cuocere a bagnomaria per 30 minuti circa, il tempo necessario affinché il latte riesca ad assorbire tutti gli elementi nutritivi dei vegetali. Trascorso il tempo indicato, filtrate il liquido e attendete che si raffreddi. Infine aggiungete il miele. Mescolate con cura e utilizzate. Conservate in frigo 1 settimana.

Latte detergente fai da te per pelli grasse

Chi ha un a pelle grassa o mista, ha bisogno di un prodotto cosmetico contente ingredienti purificanti ed astringenti.

Ricetta latte detergente fai da te con ortica

Ingredienti per farsi un latte detergente per pelle grassa e oleosa:

  • 100 ml di latte
  • 2 cucchiai di foglie di ortica
  • 1 cucchiaio di fiori di lavanda
  • succo di limone

Preparazione. Fate scaldare il latte insieme ai fiori di lavanda e all’ortica senza portare a ebollizione. Infine, aggiungete 1 goccio di succo di limone per un effetto ancora più astringente. Si può conservare in frigo 5 giorni.

Latte detergente fai da te con bicarbonato

Vediamo ora una ricetta per preparare un latte detergente naturale a base di bicarbonato, dall’azione purificante, adatto per ripristinare il naturale equilibrio della pelle. Ingredienti necessari:

  • 50 ml di latte scremato
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 gocce di olio di argan
  • 1 goccia di olio essenziale a piacere

Preparazione. Aggiungete il latte al bicarbonato poco per volta, mescolando di continuo e facendo attenzione che non si formino grumi. Per facilitare l’operazione, mescolate gli ingredienti a bagnomaria. Una volta amalgamati i due ingredienti, aggiungete gli oli. Quindi mescolate ancora e conservate il prodotto in un flaconcino per 5 giorni in frigo.

Latte detergente con menta, ortica e bardana

Le proprietà astringenti della bardana e dell’ortica sono bilanciate dall’effetto rinfrescante della menta, mentre lo yogurt idrata e nutre senza far ‘tirare’ la cute. Cominciamo dagli ingredienti necessari:

  • 1/2 vasetto di yogurt bianco magro
  • 1 cucchiaino di foglie di menta
  • 1 cucchiaino di foglie di ortica
  • 1 cucchiaino di radici di bardana
  • 50 ml di acqua

Preparazione. Fate un decotto con la radice di bardana, facendola bollire nell’acqua, per 10 minuti a fuoco medio in un pentolino coperto. Aggiungete le altre erbe, lasciando tutto in infusione a fuoco spento per altri 15 minuti. Filtratela con una garza o un telo di lino o cotone a maglie larghe e una volta freddo aggiungete lo yogurt, amalgamando bene il composto. Applicate sul viso la crema così ottenuta massaggiando delicatamente sulla pelle e risciacquate accuratamente. Completate il trattamento con una crema idratante da stendere sul viso con tocchi leggeri.

Ricordate che il latte detergente si conserva 5 giorni perché è base di yogurt, e rigorosamente in frigorifero, mentre l’acqua di infusione può essere anche conservata in frigo o a temperatura ambiente e utilizzata successivamente.

latte detergente fai-da-te

Latte detergente fai da te pelli miste

Molte persone hanno la pelle mista, ovvero con alcune zone più grasse (di solito al “zona T”) e altre che invece tendono più a seccarsi. Il latte detergente adatto a loro è quello a base di miele che ha proprietà purificanti, antibatteriche e antiossidanti. Vediamo come prepararlo.

  • 50 ml di latte parzialmente scremato e a lunga conservazione
  • 1 cucchiaino di miele liquido
  • 1 cucchiaino di olio di semi di girasole
  • 2 gocce di olio essenziale alla calendula

Preparazione. Unite tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolteli per bene in modo che si amalgamino in maniera uniforme. Quindi travasate il tutto in un flaconcino per cosmetici dotato di chiusura. Conservate 5 giorni al massino e in frigo.

Latte detergente fai da te con yogurt

Ecco ora una ricetta in cui, al posto del latte, utilizzeremo dello yogurt.

  • 2 cucchiai di yogurt bianco senza zucchero oppure, in alternativa, kefir
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • olio essenziale a piacere

Preparazione. Mescolate con cura lo yogurt con l’olio e infine aggiungete alcune gocce dell’olio essenziale preferito. Questo latte detergente resiste in frigorifero per 5-6 giorni.

Latte detergente fai da te con latte di mandorla

Prodotto indicato per la pelle secca.

Preparazione. Unite gli ingredienti e mescolate per bene fino a quando si saranno ben amalgamati fra loro.

Conservazione del latte detergente fai da te

Trattandosi di un prodotto a base di latte, va conservato in frigorifero per massimo 3 giorni. L’ideale sarebbe prepararne ogni volta minime quantità da utilizzare all’istante.

Latte detergente fai da te a lunga conservazione

Come prima spiegato, il latte detergente fai da te ha breve durata. Va preparato in quantità minime perché resiste in frigorifero per 2-3 giorni al massimo. C’è però una ricetta “a lunga conservazione”. Vediamo dunque come preparare questo latte detergente fai da te, adatto a tutti i tipi di pelle, che si mantiene in frigorifero per 6-7 giorni.

Preparazione. Riunite tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolateli per bene, meglio se usando una frusta. Il prodotto è pronto per essere usato.

Libri per farsi altri cosmetici da soli

Per saperne di più sui cosmetici fa-da-te ecologici e biodegradabili, ecco dei libri interessanti:

Cosmetici fatti in casa
Prezzo: 41,00 €
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 12-06-2024 alle 8:05 PM.

Altre informazioni sui cosmetici naturali

Eccovi altre guide sul tema della cosmesi naturale e del fai-da-te dei cosmetici che vi potranno interessare:

 

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Pingback: 4 ricette per detergenti intimi fai-da-te
  2. E’ possibile usare yogurt di soia, da vegana non acquisto yogurt di latte d’animale e non voglio farlo per realizzare un tonico 😉
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio