Bevande

Quello che c’è da sapere sul latte di mandorla, un latte vegetale dalle interessanti proprietà

La ricetta per farlo in caso spiegata anche in video

Il latte di mandorla è un tipo di latte vegetale adatto a chi sta seguendo una dieta vegana o è intollerante al lattosio e rappresenta un’ottima alternativa al latte di origine animale. In questa guida, oltre ad illustrare le proprietà di questa bevanda ricavata dalle mandorle, scopriremo anche come farlo in casa.

Quello che c’è da sapere sul latte di mandorla, un latte vegetale dalle interessanti proprietà

Da dove viene il latte di mandorla: la storia

Ha origini italiane, nasce negli antichi monasteri siciliani come bevanda dissetante. Oggi ha trovato largo consumo nel commercio, soprattutto con il diffondersi della dieta vegetariana e vegana.

Non contiene né lattosio né glutine, quindi può essere consumato anche da chi soffre di intolleranza al lattosio o celiachia.

Si ottiene dalla pressatura delle mandorle tritate, che prima vengono lasciate in infusione a freddo in acqua. Bastano pochi ingredienti, con la certezza di avere un prodotto naturale, sano e gustoso. Inoltre non è da sottovalutare come scelta salva-portafoglio, considerando che viene venduto a prezzi davvero elevati.

Andiamo a scoprirne le sue caratteristiche nutrizionali, come consumarlo ed eventuali controindicazioni per la nostra salute.

Quali sono le proprietà del latte di mandorla

Prima di elencarvi le caratteristiche e le proprietà, bisogna precisare che non ha alcuna similarità con il latte vaccino a livello nutrizionale. Quindi soprattutto per chi lo consuma in alternativa, tenetene sempre conto per poter integrare in maniera differente i vari nutrienti.

Come il latte di soia, si distingue per il basso contenuto di colesterolo, per cui è un valido alimento per tutti coloro che soffrono di problemi cardiovascolari.

Sono presenti antiossidanti come il tocoferolo (la vitamina E), vitamina A, B2 e vitamina D. E ancora: proteine, omega 6, ferro, magnesio, potassio, zinco, calcio, selenio, manganese.

Quali sono i benefici del latte di mandorla

Consumarlo produce molti benefici per il nostro corpo. Questa bevanda oltre ad essere dissetante è anche digestiva e svolge una funzione di pulizia intestinale, utile quindi nei casi di colite o diarrea. Possiede infatti molte fibre che proteggono le pareti intestinali e che aiutano molto anche contro la gastrite.

Essendo ricco di antiossidanti, aiuta a combattere il fastidioso problema dei radicali liberi e dell’invecchiamento. Se siete a dieta, considerate che il latte di mandorla contiene circa 50 calorie ogni 100 ml.

Quali controindicazioni al latte di mandorla

Come ogni alimento, anche  questo potrebbe avere delle controindicazioni se consumato in grandi quantità o per chi soffre di particolari patologie.

Blocca l’assorbimento dello iodio per cui un abuso potrebbe favorire l’espansione della tiroide, con gravi conseguenze per la salute. Per cui, se avete problemi con la tiroide evitate di berlo.

Attenzione: è assolutamente da evitare nei neonati, anche per somministrazioni occasionali, così come per il latte di soia, a causa dell’assenza di particolari nutrienti. Si rischia di avere malnutrizione oltre a favorire la tiroidite cronica autoimmune, una infiammazione della tiroide.

Dove si usa il latte di mandorle

Sono tanti gli utilizzi sia in ambito alimentare che cosmetico. In Italia e in Spagna, soprattutto al sud, è un fedele compagno delle giornate più calde. Viene utilizzato nella preparazione di molte bevande fredde, granite, frullati di frutta.

Essendo molte dolce spesso accompagna torte e biscotti oppure piatti salati di provenienza esotica. Molte persone, per lo più vegetariani o vegani, tendono a utilizzarlo in cucina come sostituti vegan del latte di mucca, quindi in alternativa alla panna o al burro per la preparazione di torte e piatti salati che includano il latte e suoi derivati.

In ambito cosmetico, tutti conosciamo i benefici dell’olio di mandorle, con cui si possono realizzare scrub, maschere o rinforzare i capelli. Anche il latte è utilizzato come base per creme, shampoo e balsamo, sostituendo il latte vaccino, e se volete migliorare il benessere della vostra epidermide, vi consigliamo le nostre ricette di frullati per la pelle.

La ricetta per fare il latte di mandorla in casa

Eccovi la nostra ricetta del latte di mandorla fatto in casa, un latte vegetale dalle innumerevoli proprietà benefiche, perfetto per gli intolleranti al lattosio e per chi sceglie una dieta vegana.

Questo latte vegetale contiene antiossidanti e minerali ed è molto apprezzato da vegetariani e vegani. E si può anche preparare a casa vostra in modo piuttosto semplice e rapido.

Eccovi gli ingredienti che vi occorrono per prepararne l’equivalente di 1 l:

  • 250 gr di mandorle già pelate
  • 1 l di acqua

Preparazione. Mettete in ammollo le mandorle per almeno 12 ore. Passato questo tempo dovere frullarle insieme all’acqua per 5 minuti, più volte, fermandosi per un paio di minuti per non surriscaldare il mixer, si deve ridurre tutto a una crema omogenea.

Filtrate il liquido ottenuto con una garza o un collant, avendo cura di schiacciare con un cucchiaio tutti i residui di mandorle che rimangono depositati. Questo residuo si chiama okara ed è perfetto per fare dolci e biscotti, è molto nutriente e saporito.

Potete dolcificare direttamente con dei datteri o dei fichi secchi messi assieme alle mandorle prima di frullare, a seconda del gusto, oppure con della stevia o del miele.

Il latte si può bere oppure  lo potrete anche utilizzare per preparare altri piatti dolci e, se non è zuccherato, salati. Si conserva una settimana in frigo ed è molto ma molto più buono di quello del supermercato.

Consiglio: se siete vegani ed avete quindi escluso dalla dieta i latticini  vi suggeriamo un accorgimento per rendere più ricco di calcio il latte di mandorla fatto in casa: basta aggiungere in fondo alla bottiglia, prima di travasarci il latte appena filtrato, un pizzico di calcio vegetale in polvere.

latte di mandorla
Il latte di mandorla si ottiene dalla spremitura delle mandorle

Alcuni approfondimenti utili

Se vi interessa il latte vegetale, e anche farvelo in casa, ecco alcuni libri che ne parlano, oltre a prodotti ad hoc:

Matt - Soia Mandorla Bio - 3 cartoni da 1000 ml [3 l]
Prezzi aggiornati il 9-12-2022 alle 6:27 PM.
Mand'Or Bevanda Mandorla - 1 l - [confezione da 10]
Prezzi aggiornati il 9-12-2022 alle 6:27 PM.

Tutto sul Latte vegetale

Eccovi anche altre ricette che vi consigliamo sul tema del latte vegetale:

Alessia

Nata in Abruzzo nel 1982, si trasferisce a Roma per conseguire una laurea e un master in psicologia, ma dopo una decina d'anni rientra nel suo piccolo paese ai piedi della Majella, fuggendo dalla vita metropolitana. Attualmente coniuga l'attività di psicologa libero professionista con la passione per la scrittura, un hobby coltivato sin dalle scuole superiori. Collabora con la redazione di Tuttogreen dal 2011, cura un blog personale di taglio psicologico e scrive articoli per un mensile locale. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi, riscoprendo le antiche tradizioni d'un tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button