Quali sono le buone regole da seguire per uno stile di vita sano

di Elle del 16 Luglio 2018

Vivendo secondo delle buone prassi quotidiane si ha l’opportunità di allungare l’aspettativa di vita e di aumentare le probabilità invecchiare in condizioni psicofisiche ottimali. Ecco alcune regole da seguire per uno stile di vita sano.

Quali sono le buone regole da seguire per uno stile di vita sano

Lo stile di vita è un’espressione, spesso accompagnata agli aggettivi sano e attivo, ormai entrata nel linguaggio comune. Si utilizza soprattutto nell’ambito discorsi salutistici e che puntano a prevenire l’insorgenza di eventuali patologie dovute ad abitudini scorrette.

Riuscire a vivere in modo sano, infatti, ci permette di stare bene in salute. Si ha modo così di scongiurare i disturbi legati alla sedentarietà e all’abbondanza.

Stile di vita: definizione

Grazie alle conoscenze odierne si può definire in modo abbastanza preciso chi conduce una vita in modo salutare. Si tratta di soggetti che non fumano, non bevono abitualmente bevande alcoliche, non abusano di farmaci e non assumono droghe, non sono sedentari e non hanno chili in eccesso.

Inoltre, mangiano in modo vario ed equilibrato, possiedono una buona conoscenza medica di base e non sono stressati, ansiosi o depressi.

Cos’è uno stile di vita sano e attivo

Alcune buone abitudini risultano particolarmente correlate con la possibilità di condurre una vita sana.

Una corretta dieta alimentare, ricca e variata, è un primo passo importante per prendersi cura di sé stessi. L’assunzione di bevande alcoliche deve essere limitata ma ciò non esclude la possibilità di consumare uno più bicchieri di vino saltuariamente durante i pasti.

Decisamente in primo piano, inoltre, è l’attività fisica. Riuscire a praticare uno sport o concedersi quotidianamente delle passeggiate aiuta a tenersi in forma. In tal modo si mira a contrastare la sedentarietà tipica di molti lavori attuali e si ottengono effetti positivi sia sul fisico che sulla mente.

Gli sport rappresentano spesso un toccasana per liberarsi dello stress accumulato, alleggerirsi dalle tensioni quotidiane e migliorare la fiducia in sé. Nei casi più severi di ansia e depressione è opportuno limitare il ricorso all’aiuto farmacologico. Si può pertanto pensare di richiedere un consulto specialistico presso uno psicologo in grado di consigliare un eventuale percorso terapeutico.

I fattori di rischio

Un primo punto importante per prendersi cura di sè e mantenersi in salute è eliminare i fattori di rischio. Quest’ultimi, oltre a peggiorare la propria vita, espongono all’insorgenza di numerose patologie. Un fattore di rischio di grande rilievo riguarda la categoria dei fumatori, in particolare quelli che fumano circa 30 sigarette al giorno.

Anche il consumo quotidiano di alcol superiore alla soglia etanolica (che dipende anche da peso e altezza) rischia di esporre a pericoli per la salute. Nelle analisi del sangue la comparsa di colesterolo alto è un campanello d’allarme, soprattutto se ad essere superiore alla soglia è il cosiddetto colesterolo cattivo o LDL.

Il sovrappeso costituisce un aspetto da non sottovalutare in termini di salute e incidenza di patologie. Ben lungi dal rappresentare una questione estetica, i chili in eccesso rendono i soggetti più fragili e vulnerabili.

Anche la sedentarietà non aiuta in questo senso e mette in condizioni di rischio, soprattutto se associata a sovrappeso e cattive abitudini. Questi elementi sono sufficienti per ridurre notevolmente di vita di una persona.

10 regole per uno stile di vita sano

Ecco 10 regole per condurre una vita salutare.

Garantire la corretta idratazione quotidiana

Bere almeno 1,5 litri di acqua naturale è una buona pratica da assicurare quotidianamente. In questo modo si garantisce la corretta idratazione del corpo per una buona salute anche della pelle.

Mangiare frutta e verdura di stagione

Grazie al loro apporto di vitamine, minerali e sostanze antiossidanti, frutta e verdura sono i nostri grandi alleati di salute. Importante è consumare frutta e verdura di stagione e a km 0 anche per un pieno rispetto dell’ambiente.

stile di vita sano

L’importanza di una dieta adeguata in uno stile di vita sano è difficilmente misurabile

Limitare i grassi saturi

I grassi sono sostanze indispensabili per il fabbisogno del nostro organismo. Quelli saturi, però, vanno limitati per evitare di aumentare i livelli di colesterolo, soprattutto ‘cattivo’, nel nostro sangue.

Moderare il consumo di sale

Eccedere con il consumo di sale rischia di favorire l’aumento della pressione arteriosa. Questo aspetto è da tenere sotto controllo soprattutto per i soggetti ipertesi. Essi rischiano di esporsi con maggiore probabilità a patologie cardiovascolari, patologie renali e a carico dello stomaco.

SPECIALE: Sostituti vegan degli ingredienti tradizionali nei piatti salati

Moderare il consumo di zuccheri

Anche la quantità di zuccheri nella dieta quotidiana va limitata per evitare eccessi.

Fare attività fisica

Lo sport è un vero toccasana per il nostro benessere psicofisico. Basta scegliere quello più vicino alle proprie corde ed esigenze. Volete uno sport “perfetto”? Secondo gli esperti, si tratta del nuoto!

stile di vita sano

Prendersi cura di sé stessi e migliorare la qualità del nostro stile di vita: il miglior investimento possibile!

Monitorare il peso corporeo

Senza diventarne ossessionati, è importante monitorare un eventuale sovrappeso.

Non fumare

Il consumo di sigarette andrebbe del tutto eliminato per evitare i numerosi effetti dannosi sulla salute.

Non abusare di alcolici

Evitare gli eccessi nel consumo di alcol è importante per il benessere dell’organismo.

Dormire a sufficienza

Il riposo notturno è un altro grande alleato della nostra salute.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment