Pepe nero: proprietà, usi in cucina e in cosmetica

di La Ica del 6 maggio 2017

Il pepe nero (Piper Nigrum) è il frutto di una pianta sempreverde. Viene prevalentemente coltivato in India e ha moltissimi benefici nutrizionali, importanti anche in cosmetica. Scopriamole meglio

Pepe nero: le proprietà

Il pepe nero contiene più proteine (fino al 10,3%) degli zuccheri (fino allo 0,3%) e un consistente quantitativo di fibra alimentare (il 25%).

È inoltre ricco di vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina E: è un antiossidante naturale che protegge il sistema immunitario.

Reni, ossa e sangue sono tutelati invece dalla presenza di vitamina K e calcio.

Il pepe nero contiene anche acido folico, alfa e beta-carotene, ma anche licopene, luteina e zeaxantina, che salvaguardano la vista e contribuiscono a prevenire i tumori.

Molti anche gli amminoacidi essenziali, tra cui arginina, fenilalanina, leucina, lisina e triptofano, anch’essi dalle virtù antiage.

Dunque il pepe nero ha anche un potere anti-infiammatorio, digestivo, disinfettante e diuretico.

Pepe nero: gli usi in cucina

A conferirgli sapore è la piperina. Oltre a limonene, terpene, sabinene e mercene. La sua particolare composizione aromatica è data dalla lavorazione delle bacche. Vengono infatti raccolte ancora acerbe e poi lasciate essiccare al sole per almeno 10 giorni.

Si tratta per tanto una delle spezie più diffuse in Europa. Greci e Romani la usavano come merce di scambio mentre oggi i suoi grani interi arricchiscono brodi, salami e salsicce.

Macinato può aromatizzare dai piatti di carne e pesce alla pasta, passando per zuppe e risotti.

pepe nero

Il pepe nero viene utilizzato per dare vita ad un piatto della tradizione culinaria romanesca: gli spaghetti cacio e pepe

Inoltre può conferire sapore ai formaggi stagionati e alle verdure dolci. Si trova in commercio anche insieme ad altre spezie, in miscele quali il baharat, la creola e il curry.

Combatte le difficoltà digestive e favorisce l’assorbimento dei nutrienti. Quindi può essere utilizzato da chi è a dieta, soffre di diabete o anemia. Meglio non utilizzarlo in caso di problemi al fegato, al cuore ed allo stomaco.

SPECIALE: Come allontanare mosche da casa in modo naturale

Pepe nero: gli usi in cosmetica

Questo ingrediente viene utilizzato in cosmetica per realizzare gli eau de toilette dato il suo profumo avvolgente. Ma è possibile anche trovarlo in lozioni corpo e maschere per il viso.

È infatti un ottimo esfoliante, mentre l’olio essenziale viene spesso utilizzato per bagni tonificanti e rilassanti.

pepe nero

Il pepe nero può essere utilizzato per contrastare cellulite e acne, perché stimola il micro-circolo

È un antibatterico capace inoltre di stimolare la produzione di melanina. Per questo può essere usato per curare la vitiligine.

FOCUS: Guida agli oli antirughe

Maschera antiacne al pepe nero e miele

Per debellare l’acne vi occorrono:

  • 1/2 cucchiaino di pepe nero
  • schiuma di bianco d’uovo
  • 1 cucchiaio di miele

Mescolate tutti gli ingredienti creando una miscela da tenere sul viso per 15-20 minuti. Infine risciacquate.

pepe nero

Il pepe nero stimola l’appetito e le funzioni epatobiliari, dunque è l’alleato perfetto per perdere peso

Olio anti-cellulite al pepe nero

Per sciogliere i depositi di grasso vi servono:

Mescolare tutti gli ingredienti e strofinare la miscela sulle aree critiche, due volte al giorno dopo la doccia.

pepe nero

Con l’olio essenziale di pepe nero si può realizzare un trattamento anti-age o un bagnoschiuma rinvigorente

Esfoliante al pepe nero e yogurt

L’esfoliante al pepe nero e yogurt depura, nutre ed illumina la pelle che presenta macchie e cicatrici. Prendete:

  • 1 cucchiaio di pepe nero
  • 2 cucchiai di yogurt

Unite i due ingredienti in modo da creare una pasta. Applicatela sulla pelle pulita con movimenti circolari. Risciacquate con acqua fredda.

Potrebbero interessarti anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *