Dieta bio omotossicologica: principi e benefici

di Salvo del 6 giugno 2015

Ecco la dieta bio omotossicologica con tutti i principi base da seguire ed i benefici relativi.

La dieta bio omotossicologica in estrema sintesi è basata sul drenaggio delle tossine, che secondo molti medici è la causa principale dell’accumulo di grasso. Per chi non lo sapesse, l’omotossicologia è una branca dell’omeopatia che agisce ad ampio raggio anche su altri piccoli disturbi.

Questa dieta biologica consiste in una vera e propria disintossicazione dell’organismo ottenuta con farmaci omotossicologici. Il principio di fondo è che il nostro corpo sia completamente infiammato a causa dell’ingerimento continuo di alimenti industrializzati.

Ritornare ad un’alimentazione naturale, fatta di cibo genuino, di stagione e frutto di pratiche biologiche è il primo passo per tornare a prendersi cura del proprio organismo.

Dieta bio omotossicologica: come funziona?

Alla base di questo approccio vi è la considerazione che ciascuno di noi è portatore delle cosiddette memorie di fame. Queste sono eredità dei nostri avi che ogni tanto fanno capolino e possono produrre in alcuni soggetti dei comportamenti alimentari scorretti.

Spesso difatti accade che vengano ingerite un numero di calorie molto superiore rispetto al proprio fabbisogno giornaliero. Proprio questo atteggiamento compulsivo va a determinare, tra gli altri, il problema del sovrappeso.

È come se il corpo attivasse un comportamento di emergenza completamente inconscio, memore della difficoltà dei nostri antenati di procacciarsi il cibo e dover affrontare momenti di penuria. Da qui ne consegue una gratificazione e una diminuzione dell’ansia dopo aver mangiato in grandi quantità.

Trattandosi pertanto di agiti del tutto irrazionali e sotto la nostra volontà, l’omotossicologia agisce cercando di far lavorare la persona sulle giustificazioni ai propri comportamenti.

Di fronte a questi meccanismi, una riflessione a parte merita il modo in cui gli esperti di marketing agiscono sui nostri processi mentali, inducendo a ritenere indispensabili alimenti di cui potremmo tranquillamente fare a meno.

Dieta bio omotossicologica come funziona

Dieta bio omotossicologica: i farmaci

Come già detto, questa dieta ricorre a specifici farmaci omotossicologici. Ma di cosa stiamo parlando realmente? Si tratta semplicemente di sostanze che derivano dal mondo animale, vegetale e minerale. Queste sono capaci di attivare fegato, reni, polmoni, sangue, pelle e intestino, di modo che successivamente possa avvenire l’espulsione delle tossine.

Tra le varie sostanze omotossicologiche naturali ve ne elenchiamo tre che fanno riferimento alle relative tipologie di individui sovrappeso.

Tipo fluorico

L’elemento base è il fluoro, ideale per chi soffre di ritenzione idrica e accumuli di adipe sulle cosce.

Tipo fosforico

In questo caso parliamo di persone che manifestano principalmente chili in eccesso su gambe e cosce. Il rimedio naturale è il fosforo.

Tipo sulfurico

L’elemento naturale ispirato è il carbonio, appropriato per chi, invece, soffre di adipe distribuito.

Si tratta quindi di un’impostazione fortemente personalizzata, dove in base alla conformazione fisica vengono prescritte determinate sostanze. Queste vengono somministrate sotto forma di compresse o gocce sublinguali. Solo in casi di particolare sovrappeso vengono effettuate delle iniezioni sottocutanee.

Dieta bio omotossicologica: avvertenze

Questo è solo uno spunto di riflessione, noi vi consigliamo chiaramente di parlarne con il vostro medico curante prima di intraprendere qualsiasi azione. Questo trattamento richiede innanzitutto degli esami clinici, dei test approfonditi e una buona conoscenza da parte dello specialista del vostro stato di salute.

Non ci si può improvvisare in alcun modo, ne va del vostro benessere!

Suggerimento: conoscete la composizione del piatto ideale per mangiare sano?

Diete naturali: spunti

Se siete interessati al tema delle diete naturali vi consigliamo di leggere questi articoli che potrebbero interessarvi e darvi ulteriori stimoli su questo argomento:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment