Animali

Tutto sul procione o orsetto lavatore, simpatico animaletto facilmente riconoscibile per la sua mascherina nera

In questa guida scopriremo quanto di interessante c’è sul procione e sulle abitudini di questo simpatico animaletto originario del Nord America, ora diffuso anche in Italia.

Tutto sul procione o orsetto lavatore, simpatico animaletto facilmente riconoscibile per la sua mascherina nera

Il procione o orsetto lavatore è un mammifero il cui aspetto è reso buffo dalla tipica mascherina nera che contorta i suoi occhi e dalle orecchie tondeggianti che gli conferiscono allo stesso tempo un aspetto tenero e docile.

Questo animale nonostante le apparenze presenta, però, un indole libera e indipendente per cui deve essere lasciato vivere nel suo habitat naturale a contatto con i suoi simili.

Scoprite, allora, tutto sul procione e imparate a conoscere meglio questo mammifero che viene sempre più spesso avvistato anche in Italia.

Chi è il procione

Il procione conosciuto anche come orsetto lavatore è un mammifero onnivoro di taglia media originario del Nord America.

Questo animale è stato individuato da alcuni membri dell’equipaggio di Cristoforo Colombo alcuni anni dopo la scoperta dell’America e nel XX è stato importato in Europa.

Perché orsetto lavatore

Il procione viene chiamato orsetto lavatore per la sua curiosa abitudine di immergere il cibo in acqua o sfregarlo nell’erba prima di mangiarlo.

Questo animale, grazie al suo tatto molto sviluppato, tasta il cibo prima di mangiarlo e l’acqua lo aiuta in questa operazione in quanto ammorbidisce le sue zampe anteriori rendendole più sensibili.

procione
Un piccolo momento di relax per un magnifico esemplare adulto

Aspetto del procione

In genere si pensa all’orsetto lavatore come a un piccolo mammifero, ma questo non è propriamente vero.

Il procione dalla testa alla parte posteriore del corpo può misurare dai 41 ai 71 cm, e il suo peso può variare da 1,8 a 14 kg. La maggior parte dei procioni pesa tra i 3,6 e i 9 kg con grandi oscillazioni tra l’inverno, quando accumulano moltissimo grasso, e la primavera quando lo perdono.

Questo simpatico animale è facilmente riconoscibile grazie a specifiche caratteristiche somatiche e fisiche come:

  • mascherina di pelo nero che gli copre il musetto chiaro, ricordando le maschere indossate dai banditi
  • folta coda con macchie ad anello, caratteristica presente solo in alcune specie
  • orecchie di forma tondeggiante
  • capacità di sostenersi sulle zampe posteriori

Il pelo del procione è lungo e grigio con sfumature marroni di diversi tonalità e le sue zampe corte non gli consentono di correre velocemente.

Questo animale è dotato di un ottimo udito e capacità di visione notturna, ma è daltonico e, quindi, non distingue i colori.

Procione coda

La coda di questi mammiferi è lunga, può raggiungere i 30-40 cm, molta folta e presenta dei tipici anelli neri alternati ad altri di colore bianco.

La coda è, infatti, uno dei tratti somatici distintivi dell’orsetto lavatore.

Carattere e abitudini

Il procione è un animale dalle abitudini notturne che vive in piccoli gruppi costituiti da esemplari dello stesso stesso.

Questo mammifero è dotato di una spiccata intelligenza che gli consente di risolvere problemi anche complessi.

Il procione non è un animale da compagnia ma deve vivere nel suo habitat naturale nel rispetto delle sue esigenze di indipendenza e libertà. Nonostante l’indole giocosa che presenta da cucciolo, da grande tende a essere piuttosto ribelle.

Procione cosa mangia

Il procione è un animale onnivoro che si ciba praticamente di tutto. La sua dieta è, quindi, molto varia e include insetti, vermi e altri invertebrati, piccoli vertebrati come pesci, anfibi e roditori, frutta fresca, frutta secca come noci e ghiande.

I procioni che vivono nei pressi dei centri abitati, per trovare cibo, non disdegnano dei sopralluoghi nelle pattumiere.

Riproduzione del procione

Il periodo di accoppiamento coincide con la primavera ed è anticipato da qualche giorno di corteggiamento. Questo animale è molto prolifico, motivo per cui è oggi molto diffuso non solo negli Stati Uniti, ma anche in tutta Europa.

Il procione cucciolo

La gestazione dura circa 2 mesi e ogni mamma da alla luce dai 2 ai 7 cuccioli del peso di circa 70 grammi che vengono allattati per 3 mesi.

I cuccioli vivono con la mamma per 9 mesi, poi i maschi si allontanano anche di parecchi chilometri mentre le femmine vivono sempre nella stessa zona.

L’aspettativa di vita di un cucciolo varia tra i 2 e 3 anni, ma molto dipende dalle condizioni climatiche del luogo in cui nasce. Dopo il distacco dalla madre, la mortalità del primo anno di vita può essere molto alta.

Un procione in cattività può vivere, invece, molto a lungo.

Habitat

Il procione è un animale originario del Nord e Centro America e del Canada ma oggi è molto diffuso anche in Europa dove è stato importato e liberato nel XX secolo.

Questo mammifero si caratterizza per un’elevata adattabilità, quindi, può vivere pressochè ovunque anche se preferisce aree boschive caratterizzate da un clima temperato.

Procione in italia

Il procione è presente in tutta l’Italia settentrionale e in Toscana.

Questo mammifero ha colonizzato in particolare la Lombardia, l’Emilia Romagna e la foresta Casentinese al confine tra Toscana ed Emilia.

procione orsetto lavatore
Questo animale è noto anche come orsetto lavatore per una sua simpatica abitudine, quella di immergere il cibo in acqua prima di consumarlo.

Il procione è pericoloso?

No, il procione non è un animale aggressivo nei confronti dell’uomo, ma può essere un potenziale vettore di malattie come la rabbia.

Per tale ragione il procione non può essere detenuto in casa come animale domestico e, inoltre, questa condizione comporterebbe una grave limitazione della sua natura indipendente.

Procione rosso

Il procione rosso nonostante il suo aspetto è un panda rosso purtroppo ormai in via di estinzione.

Il panda rosso vive in Asia nelle foreste temperate dell’Himalaya, in Tibet, al confine tra Cina e Nepal e nell’area settentrionale della Birmania.

Animale simile al procione

I procioni per il loro aspetto e per alcune abitudini ricordano mammiferi appartenenti alla famiglia dei mustelidi e degli ursidi.

Tra gli animali che presentano una certa somiglianza con il procione vi sono tasso, lontra, puzzola, faina, martora, furetto, visone, ermellino o donnola.

Altri animali da conoscere:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close