Giradito, sintomi e cure di questo disturbo

di Elle del 2 luglio 2017

Rosicchiare le unghie della pelle, fare una pedicure aggressiva o avere spesso le unghie a contatto con l’acqua può esporre al rischio di infezioni. Ecco sintomi e le cure in caso di giradito.

Il giradito è un disturbo di lieve entità che, tuttavia, se trascurato può provocare rischi notevoli. Meglio noto in termini medici come pareteccio, è una patologia infettiva della pelle che può affliggere le parti molli delle dita di mani e piedi.

Ad essere colpiti generalmente sono i polpastrelli o la zona della pelle più vicina all’unghia.

Giradito: cause

L’infezione può essere causata da funghi, virus o batteri. Alcune particolari condizioni possono favorire l’insorgenza di questo disturbo. In particolare, una manicure o pedicure troppo aggressiva o realizzata con strumenti non adeguatamente sterilizzati oppure l’abitudine di rosicchiare la parte della pelle intorno alle unghie delle mani.

Giradito: rosicchiarsi spesso la pelle intorno alle unghie può esporre al rischio di infezioni.

Inoltre, alcune professioni (come parrucchieri o baristi, a contatto con l’acqua per molto tempo) espongono maggiormente al rischio di pareteccio, così come effettuare spesso lavori domestici senza l’utilizzo di guanti.

Anche alcune malattie, quali il diabete, rischiano di esporre a questa infezione a causa della riduzione delle difese immunitarie dell’organismo.

SPECIALE: Erbe anti-infiammatorie, proprietà e virtù

Giradito unghia staccata

In alcuni casi, quando l’agente infettivo è penetrato nell’organismo, può causare seri danni alle unghie. La pelle intorno può apparire tesa, infiammata e poi arrossata e gonfia. L’unghia può arrivare a staccarsi dalla propria sede naturale e provocare dolore intenso, soprattutto al contatto.

FOCUS: Unghie incarnite, i migliori rimedi naturali

Giradito: rimedi naturali

Si può intervenire naturalmente per contrastare questa infezione, optando poi per il ricorso al medico in caso di persistenza. Un primo semplice disinfettante naturale a basso costo consiste nell’immergere il dito colpito in acqua tiepida e sale, lasciandolo in ammollo per qualche minuto.

In alternativa, anche il tea tree oil ha una notevole efficace antibiotica e antisettica.

giradito

Girodito: alcuni semplici rimedi naturali permettono di intervenire su questa infezione.

Dopo averne mescolato qualche goccia con un olio vettore (olio di mandorle dolcijojoba), si può applicare sulla pelle infiammata con una garza o un cerotto. Un infuso a base di malva, nota per le sue virtù antinfiammatorie, è un altro utile rimedio naturale per trattare quest’infezione.

Infine, soprattutto per prevenire l’insorgenza del giradito, si può ammorbidire la pelle intorno alle unghie immergendola in una bacinella con dell’olio di oliva tiepido.

Altri articoli a tema che ti potrebbero interessare:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment