Olio di rosa mosqueta: proprietà e utilizzi

di Alessia del 4 ottobre 2017

Sapevate che l’olio di rosa mosqueta è un ottimo anti-età e cicatrizzante? Scopriamone meglio i benefici e come utilizzarlo al meglio.

L’olio di rosa mosqueta viene estratto direttamente dai semi della rosa rubiginosa, una famiglia di rose selvatiche a cui appartengono tra l’altro anche la rosa canina e la rosa englanteria.

Rosa mosqueta: descrizione della pianta

La rosa mosqueta appartiene alla  famiglia delle rosaceae. Questo tipo di fiore nasce sulle Ande, ma si può trovare anche nelle zone umide d’Europa. Ama difatti il clima piovoso e freddo.

Si presenta con uno stelo ricco di spine. Fiorisce nei mesi di ottobre e novembre, producendo dei fiori bianchi e rosa. I frutti sono tipicamente rossi e contengono i semi che vengono poi impiegati per ottenere l’olio essenziale.

Vengono raccolti nel periodo tra febbraio e aprile. I frutti sono lasciati ad essiccare e poi vengono infornati di modo da mantenere inalterate le loro proprietà. Poi si procede a separare i semi e si estrae l’olio a freddo o a caldo.

Proprietà

Sono davvero numerose le proprietà di quest’olio e per tale motivo viene spesso impiegato come rimedio naturale in ambito fitoterapico.

Contiene sostanze davvero preziose per il benessere e la cura delle principali problematiche della pelle.

È ricco di vitamina A, che favorisce la rigenerazione delle cellule. Troviamo inoltre presenti in maniera elevata e bilanciata degli acidi grassi polinsaturi essenzialil’acido alfa-linoleico (omega 6) al 35%, l’acido oleico (omega 9) al 35%, e quello stereatico, per citarne solo alcuni. Sono proprio queste le sostanze che procurano la maggior parte delle proprietà a livello epidermico.

Questi sono accompagnati dalla presenza di antiossidanti naturali, tocoferolo (vitamina E), carotenoidi e fitosteroli.

Olio di rosa mosqueta

Olio di rosa mosqueta: benefici per la pelle

Ecco nello specifico le numerose proprietà di questo olio essenziale.

  • Cicatrizzante: schiarisce e assottiglia le cicatrici cutanee di ogni tipo, anche quelle conseguenti ad operazioni chirurgiche.
  • Cura le scottature, gli eritemi del sole e attenua le ustioni. Potete usarlo anche in alternativa al classico doposole.
  • Combatte l’invecchiamento: è un ottimo anti-age e utilizzato mattina e sera aiuta a mantenere la pelle più elastica. Massaggiatelo sulla zona del contorno occhi e labbra.
  • Anti-macchia: se avete le tipiche macchie dovute all’azione del sole, provate a trattarle con l’olio essenziale di rosa mosqueta. Con il tempo otterrete un effetto schiarente.
  • Previene e attenua le smagliature: non tutte le future mamme lo sanno, ma quest’olio aiuta a prevenire la formazione di smagliature durante la gravidanza. Basta massaggiarlo con cura sulle zone interessate. Se le smagliature sono già uscite, potete comunque attenuarle nell’arco di due settimane.
  • Idrata e nutre la pelle: un utilizzo costante aiuta a mantenere la pelle ben idratata e liscia, lasciandola morbida al tatto. Consigliato soprattutto per le mani screpolate e rovinate dai lavori manuali.
  • Utile contro i più comuni problemi della pelle: acne e sebo in eccesso, psoriasi e dermatiti.
  • Rinforza le unghie: sulle unghie prive di smalto, applicate qualche goccia e massaggiate fino a farlo assorbire del tutto. le unghie saranno più forti e le pellicine un lontano ricordo.

Olio di rosa mosqueta per i capelli

Avete mai pensato di versarne qualche goccia anche sui capelli? Sono tanti i benefici di questo olio essenziale:

  • combatte il fastidioso problema della forfora
  • idrata la cute e riduce il prurito
  • riduce il problema della cute grassa
  • rinforza il capello sfibrato e secco

Modalità di utilizzo

Prima di acquistare il prodotto, accertatevi della sua provenienza 100% biologica. Noi vi consigliamo di rivolgervi alla vostra erboristeria di fiducia o ad un negozio biologico dotato di reparto di cosmetica naturale.

Una volta aperto, conservatelo in frigo o comunque in un luogo fresco ed asciutto, perchè con il tempo potrebbe inacidirsi e alterarsi. Un primo segnale è il forte odore emanato all’apertura.

Si può utilizzare anche sotto forma di integratore da assumere regolarmente, per ottenere benefici anche a carico di cervello e sistema cardiovascolare.

Spesso lo si trova come ingrediente insieme ad altri oli essenziali, per la preparazione di lozioni, balsami, creme e prodotti di make-up.

Prezzi

I prezzi sono abbastanza alti, questo perchè si tratta di un olio prezioso. Tuttavia, considerato che va dosato con parsimonia, la boccetta vi durerà abbastanza a lungo da ripagare le spese.

Altri oli essenziali

Scopri tutti i benefici degli oli essenziali con le nostre guide:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment