Le proprietà della felce: una pianta della salute che vi sorprenderà

Andiamo a scoprire tutte le proprietà della felce, sia terapeutiche che curative, una vera pianta della salute, che riserva tante sorprese a chi ha la pazienza di scoprirla.

Descrizione

Felce: la Dryopteris filix-mas, comunemente nota con il nome di ‘felce’, è una pianta perenne della famiglia delle Dryopteraceae, molto diffusa nei boschi di castagni, faggi o querce.

Questa pianta predilige l’ombra e i terreni umidi e nelle condizioni ideali può svilupparsi rigogliosa in cespugli fino a 1 metro di altezza. I

l suo nome botanico deriva dalle parole greche ‘drys’, che vuol dire ‘quercia’ e ‘pteris’che significa ‘felce’, nome coniato per indicare quella caratteristica varietà vegetale che già gli antichi greci notavano crescere alla base delle grandi querce.

Eccola crescere spontaneamente in questo video girato in un meraviglioso bosco nella riserva naturale della Val di Mello, in Valtellina.

Proprietà della felce: la storia

Delle felci si sa che sono tra le piante più antiche del Pianeta, ragion per cui vengono catalogate a tutti gli effetti come piante ‘preistoriche’. Le felci sono considerate infatti i primi vegetali terrestri capaci di sviluppare un sistema vascolare per il trasporto dei fluidi.

Grazie a questa caratteristica sono riuscite a propagarsi molto più dei muschi e dei licheni con i quali, milioni di anni fa, condividevano buona parte della superficie terrestre.

Numerose sono le tradizioni e le leggende legate alle felci.

Un tempo, infatti, venivano raccolte nella notte del solstizio d’estate e messe in un vaso pieno di monete per assicurare prosperità e ricchezza alla famiglia o alla comunità.

Ancora oggi tenere una pianta di felce in casa è considerato di buono auspicio e simbolo di prosperità e fertilità.

Uno degli spettacoli più “geometrici” che possiamo ammirare in natura: i riccioli della felce che si sta sviluppando

Proprietà della felce: terapeutiche e curative

Oltre ad essere una pianta decorativa molto utilizzata per rallegrare aiuole, balconi o interni, la felce è anche ricca di virtù benefiche che la rendono una pianta curativa per una vasta tipologia di disturbi e malesseri.

Tra le sue proprietà più spiccate ricordiamo quelle digestive, espettoranti e antireumatiche.

Le felci, infatti, sono ricche di tannini, resine e mannite, principi attivi molto utili nella cura di disturbi comuni come catarro, tosse, bronchite, influenza, fegato affaticato e malesseri legati alla cattiva digestione.

In caso di nausea o dolori addominali, una tisana non zuccherata a base di felce dolce potrebbe essere un vero toccasana.

Bere due o tre tazze al giorno di infuso di felce, magari addolcita con un cucchiaino di miele, può aiutare a lenire il mal di gola, il raffreddore e la congestione delle vie respiratorie.

Proprietà della felce: ottima per purificare l’aria di casa

Preziosa in fitoterapia per le sue tante proprietà, la felce è una pianta indispensabile in casa o in ufficio per purificare l’aria.

La felce, infatti, è la pianta in grado di rimuovere più di qualunque altra la formaldeide filtrandola nell’aria a un ritmo di 20 microgrammi per ora: davvero stupefacente!

Altre piante da scoprire

Se la nostra guida alle proprietà di questa pianta vi è piaciuta, eccovi altri articoli che vi consigliamo di leggere:

Outbrain
Share
Published by
Erika Facciolla

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.