Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente

di Roberta del 10 novembre 2015

Il Natale è il trionfo di luci e colori, un momento di festa che veste a nuovo le case, le vetrine e le strade ma per l’ambiente può essere davvero un danno. Gli stessi gli alberi di Natale di plastica che addobbano le case degli italiani sono milioni.

Ogni anno, durante il periodo natalizio vengono venduti, solo nel nostro Paese, più di 10.000.000 di oggetti in plastica, come fili d’oro e d’argento, bombolette di vernice spray e neve artificiale, fili di luce, carta colorata, carta adesiva e ogni anno e quasi il 50% di questi prodotti finisce tra i rifiuti. Sono numeri che fanno riflettere ma cosa possiamo fare in concreto: ovviamente la soluzione non è rinunciare a decorare la vostre case, come molti di voi siete abituati a fare, ma semplicemente utilizzare materiali riciclabili, facendo molto fai-da-te.

Cimentiamoci in piccoli lavoretti di riciclo creativo per creare degli addobbi da esporre in casa. Le idee sono tante e tutte divertenti da realizzare, magari coinvolgendo anche i più piccoli in un momento di gioco sano ed educativo. Se non l’avete ancora fatto, provate a mettere da parte giornali, bottiglie e tappi perché vi saranno certamente utili, anche per la preparazione dei biglietti di auguri.

Per le decorazioni, infatti, non c’è che da guardare nei cassetti e scovare tutto quello che può essere riutilizzato: pezzi di cartoncino, vecchie magliette e perfino i tappi di bottiglia di plastica si prestano benissimo alla realizzazione di originali ornamenti per rallegrare casa, albero e presepe. Cercate qualche spunto? eccovi i nostri consigli con anche tante foto…

Eccovi alcuni spunti su come decorare la vostra casa per Natale.

Delicati e insoliti mini-alberi di Natale in cartoncino

Delicati e insoliti mini-alberi di Natale in cartoncino

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: materiali di riciclo

Si può ricorrere alle eco-tempere, alla pasta di sale, all’argilla, usare spago, scampoli di stoffa e nastri colorati per creare deliziosi decori a tema natalizio, risparmiando anche!

Quante bottiglie di plastica, rotoli di cartone (scottex e carta igienica), tappi di sughero e lattine si possono trasformare in artistiche decorazioni del tuo albero, o accoglienti capanne nel tuo presepio, mentre con la carta puoi realizzare catene di ghirlande.

VAI ALLE FOTO: deliziose e facili decorazioni e addobbi di Natale fatte con materiale riciclato

Con i semi (farro, mais, legumi…), invece, potrete dare vita a quadri a tema Natalizio e manifesti. Basterà munirsi di una colla ecologica, eco tempere colorate ed il gioco è fatto.

Un prodotto molto decorativo e assolutamente atossico ed ecologico è l’happy mais, un gioco prodotto da una nota azienda che realizza giochi ecologici, composto da un derivato del mais, colorato con polveri
naturali, che si incastra mattoncino su mattoncino e attraverso il quale si possono creare babbo natale, stelle comete, alberi natalizi, pupazzi di neve e tanti altri personaggi od oggetti a tema.

alberelli feltro

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: alberelli in feltro

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: addobbi in feltro

Se in casa avete degli ‘avanzi’ di feltro colorato potreste pensare di riutilizzarli per decorare l’albero, la tavola, o i regali. Cuori e stelline sono perfetti da appendere i casa, oltre che velocissimi da ritagliare. Se invece volte cimentarvi in qualcosa di più originale, potreste riprodurre le classiche stelle di Natale, disegnando le sagome dei fiori su dei fogli di carta per poi ritagliarvi sopra il feltro.

feltro renne

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: le renne

Utile anche per costruire dei segnaposto personalizzati o delle palline decorative da appendere all’albero. In questo caso vi basterà accartocciare un po’ di carta o un foglio di giornale in modo da conferirgli una forma tondeggiante (vanno bene anche le palline in polistirolo) e sui cui incollare degli scampoli di tessuto colorato. I più abili possono creare perfino delle corone da appendere alla porta.

corona feltro

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: corona da appendere alla porta.

In alternativa potreste creare delle forme curiose coprendo piccoli oggetti inutilizzati (tappi di bottiglia, chiavi, matite). Sempre con il feltro si possono realizzare delle originali calze per la Befana. E se per caso avete delle imbottiture per cuscini potreste cucire una bella federa rossa e verde, decorandola poi con vecchi bottoni o altre ‘minuterie’ di recupero di cui le nostre case solitamente abbondano.

decori albero feltro

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: guantini in feltro

stella

Potrete cimentarvi anche nella realizzazione di bellissimi e insoliti chiudipacco in feltro.

chiudipacco feltro

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: chiudipacco in feltro.

POTREBBE PIACERTI: Come far durare la stella di Natale ben oltre le feste

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: addobbi con i CD

Riciclare è sempre una buona idea, soprattutto gli oggetti destinati al cassonetto dell’indifferenziata. Provate i CD, perfetti per festeggiare in maniera eco-chic questo Natale. Incollati tra di loro dal lato iridescente, si possono realizzare delle scintillanti corone natalizie da appendere sulla porta, arricchendole magari con un nastro rosso o un fiocco decorativo.

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l'ambiente: addobbi con i CD

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: addobbi con i CD

Ma i vecchi CD possono tornare utili anche ‘elaborandoli’ un po’ dipingendoli con colori a tempera, riproducendo immagini della trazione, così da trasformarli in dischi decorativi da esporre in casa o sull’uscio.

Fare decori con i CD

Fare decori con i CD

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l'ambiente: addobbi con i CD

Fare decori con i CD

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: addobbi in carta e plastica riciclata

Con vecchi spartiti potreste creare delle stelle, delle palline o delle tovagliette per la tavola di Natale da plastificare a caldo per renderleantisporco e idrorepellente.

stelle carta

Con vecchi spartiti potreste creare delle stelle o delle tovagliette per la tavola di Natale

Quante volte avete gettato scarti di cartoncino colorato, fogli di carta e bottiglie di plastica pensando che non ci potessero tornare più utili? Con il cartoncino si possono realizzare biglietti e cartoline d’auguri personalizzati o incartare i nostri regali in maniera ecosostenibile, o realizzare decori insoliti da retroilluminare, come un mini-presepe in stile nordico.

villaggio in cartone

Potete realizzare decori insoliti da retroilluminare, come un mini-presepe in stile nordico.

E’ perfetto anche per segnalibri e chiudipacco colorati. Anche i bottoni possono essere adoperati per realizzare dei fiori decorativi di grande effetto: procuratevi dei bastoncini di legno abbastanza spessi, fissate sulla sommità un dischetto in cartoncino rigido e incollate uno dopo l’altro i bottoni colorati anche di tipi e misure diverse, partendo da quello con il diametro più largo, oppure per realizzare bigliettini d’auguri. Il risultato è assicurato!

biglietti

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: materiali di riciclo

Stelle, fiocchi di neve, alberelli, angioletti, bastoncini, campanellini e cuoricini possono essere creati sempre con la carta riciclata o con i fondi delle bottiglie di plastica. Disegnate le sagome su un foglio, ritagliate e coloratele.

Stelle e palline di carta e cartoncino, realizzate partendo da palline riciclate

Ecco divertenti e colorati calendari dell Avvento

Come decorare la casa per Natale senza danneggiare l’ambiente: addobbi commestibili

Non solo feltro, carta, plastica e bottoni. Il Natale può rappresentare l’occasione per cimentarvi nella creazione di piccole decorazioni da… mangiare! Perché non pensare a dei biscotti a forma di lettera o decorati dalla glassa, meglio se home-made, che si possono appendere all’albero, così come regalare ai bambini e agli amici più cari, magari in deliziose scatole di latta.

biscotti1

Ecco dei biscotti decorati dalla glassa, fatti in casa, che si possono appendere all’albero

biscotti2

Biscotti da regalare ai bambini e agli amici più cari, magari in deliziose scatole di latta.

Qui il rischio è che i vostri addobbi non resistano fino al 25 dicembre ma potrebbe essere un buon modo per passare un pomeriggio piacevole con i bambini e gli amici. Chi potrebbe trattenersi ad una ghiotta ghirlanda di biscotti o di caramelle colorate?

Una coloratissima ghirlanda di caramelle da appendere alla porta!

 

biscottini

Biscotti alle specie da passare in un nastro rosso e appendere sul camino e sui muri.

Dalla classica casetta di panspeziato ai biscotti di tutte le forme, con il piccolo foro per appenderli, ai bastoncini di cannella. Ma anche centrotavola con gli zuccherini e alberi di natale costruiti con i muffin o una composizione di cupcake, decorati con glasse, pasta di zucchero e M&M’s e addirittura segnaposto di frutta! Sarà un Natale goloso e creativo per la gioia di tutti!

biscotti

Decori da mangiare e da appendere a rami dell’albero.

Anche in tavola si possono presentare curiose decorazioni a forma di alberello con formaggi e verdura: un modo insolito di addobbare per la cena di Natale.

deco fragola

Fragola o cappello di Babbo Natale?

tree

Perché non presentare anche un dessert a forma di albero?

 

Questa è l’occasione giusta per mostrarsi anche più sensibili verso una natura che noi stessi stiamo mettendo in pericolo.

Se volete cercare di rendere il prossimo Natale sempre più eco-friendly leggete anche anche questi articoli :

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *