Cani

Tutto sul Border Collie

La guida completa sul carattere, la salute, l'alimentazione e l'allevamento dei cuccioli

Il Border Collie è un cane di piccola-media taglia dalla silhouette armoniosa ed elegante, e ben proporzionato. Di origini britanniche, è spesso protagonista di film sul grande schermo e di pubblicità in TV (era il cane miglior amico di Babe il maialino, ad esempio), grazie al suo sguardo dolce, ed al carattere docile e mansueto.

Tutto sul Border Collie

Questo lo rende ad oggi uno dei cani più amati, soprattutto dai bambini: un fedele compagno giocherellone da far crescere in famiglia. Andiamo a scoprire meglio questa razza di cani da pastore.

Storia del Border Collie

Tra le varie  razze di cani inglesi è uno di quelli riconosciuti dal Kennel Club solo nel 1976, quando venne incluso nella categoria dei cani da pastore.

La nascita di questa razza viene fatta risalire ad un incrocio tra i cani da pastore da renna e i pastori di Vallée. I primi sarebbero arrivati in Scozia durante un’invasione da parte del popolo vichingo.

Le sue origini sono dunque legate ad una terra di confine, tra l’Inghilterra e la Scozia, come suggerisce lo stesso nome, Border. È il risultato di vari incroci con il Bobtail, il Bearded collie, il Pointer ed il Setter inglese.

Potremmo dire che è il cane da fattoria per eccellenza: da sempre assiste l’uomo come cane da guardia guardia delle pecore, nel recuperare animali smarriti, spostare il bestiame da un pascolo all’altro, guidare le greggi. La caratteristica particolare della sua razza è che lavora strisciando a distanza.

Oggi sono impiegati anche in altre attività non legate alla vita dei campi, ma di tipo ludico, come la dog agility e il flyball, o in contesti importanti come il soccorso e la squadra antidroga.

Qual è l’aspetto del Border Collie

Tutti riconosciamo da lontano questo cane dal pelo bianco e nero, con lo sguardo vispo e le orecchie all’insù.

È agile e veloce, molto proporzionato nelle dimensioni ma anche molto resistente. La sua morfologia è quella dei lupoidi, con occhi ben distanziati e di colore marrone.

  • Testa: ha un cranio largo, un muso forte, con un rapporto cranio/ muso di 1:1.
  • Occhi: separati, sono di forma ovale e di taglia moderata: sono di colore bruno scuro nei soggetti bianco-neri, ambrati o nocciola nei soggetti bianco-rosso e possono essere  anche blu (un occhio, entrambi gli occhi o parte di un occhio o entrambi).
  • Orecchie: sono di medie dimensioni, dritte o semi-erette.
  • Dimensioni: pesa tra gli 11 e i 25 kg e, ovviamente, le femmine pesano leggermente meno rispetto al maschio; l’altezza al garrese per il maschio è di 50-55 cm e di 45-52 cm per le femmine.
  • Pelo: è molto lungo e morbido, sono ammessi diversi colori, come il lilac tricolore, il marrone-bianco, il sable merle e sable merle tricolore, il seal tricolore, cioccolato, rosso tricolore, brindle, per citarne solo alcuni dei tanti.
  • Coda: è moderatamente lunga e naturalmente pendente, deve raggiungere il garretto, molto pelosa e finisce ricurva verso l’alto, raddrizzandosi quando il cane è in azione.

La cura del Border Collie

Va spazzolato durante il periodo della muta almeno due volte alla settimana, ma non necessita di particolari cure.

Come per tutti i cani, assicuratevi che abbia orecchie e occhi puliti e unghie non troppo lunghe, e che non abbia parassiti, pulci e zecche.

Le vaccinazioni sono particolarmente importanti, dal momento che questo cane preferisce vivere all’aperto.

border collie
Il Border collie ama tantissimo… giocare!

Salute e aspettativa di vita del Border Collie

Il Collie uno dei cani più robusti al mondo. Generalmente ha un’aspettativa di vita di almeno 12-14 anni, ma va tenuto in salute e curato anche dal punto di vista dell’alimentazione.

Tuttavia, può essere soggetto ad alcune malattie congenite e sviluppare dei problemi di salute tipici della sua razza.

  • Displasia dell’anca. Come molti cani di razza, può essere soggetto a displasia. D’altro canto, un’alimentazione e un’attività adeguate per tutta la vita contribuiranno a limitare i rischi. Anche una radiografia dei genitori può essere un’indicatore essenziale della trasmissione genetica di questo difetto ereditario.
  • Problemi agli occhi. Può sviluppare malattie oculari, come l’atrofia della retina (RPA) o una malattia chiamata anomalia oculare del collie (AOC) che può portare alla cecità. Un test genetico e una visita con un oculista veterinario sono generalmente in grado di rilevare questi problemi.
  • Sindrome da dilatazione e torsione dello stomaco. Il collie è una razza di cane relativamente sensibile allo stress, può essere soggetto a torsioni allo stomaco. Sarà inoltre essenziale non stimolarlo eccessivamente alcune ore prima e dopo il pasto.
  • Crisi epilettiche. La sensibilità allo stress può predisporlo alle crisi epilettiche, anche se questo è un evento relativamente raro.
border collie
Il border collie è un cane che ha assoluto bisogno di muoversi in libertà

Alimentazione del Border Collie

Normalmente consuma molta energia. Deve quindi seguire un’alimentazione adeguata ed equilibrata, ricca di proteine, vitamine e lipidi.

  • 3 pasti al giorno fino a 6 mesi di età
  • 2 pasti al giorno fino a 1 anno di età
  • 1 pasto singolo al giorno di circa 400 gr di crocchette è sufficiente per i cani adulti

Come sempre, per l’alimentazione del cane potete optare per le crocchette per motivi di praticità e per la possibilità di dosare esattamente le porzioni, ma cercate di avere cura di scegliere prodotti di qualità. Esempi ne troviamo anche in rete:

ACANA Dog Puppy Junior 11
Prezzo: 76,25 €
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 12-06-2024 alle 7:23 PM.

Carattere ed addestramento del Border Collie

Ha un carattere particolare: ama trascorrere le sue giornate con il suo padrone e non vuole essere messo in secondo piano.

Questo lo esclude automaticamente da tutti quei contesti in cui ci si aspetta che stia da solo, in un angolo del giardino.

Questo cane ha bisogno di tenersi sempre occupato, questo per via delle lunghe selezioni genetiche che lo hanno portato a diventare un esemplare cane-guida.

È ancora un ottimo cane da pastore, ma la sua caratteristica principale è che può essere allenato molto bene. Questa qualità lo rende un campione assoluto di competizioni di obbedienza e soprattutto di agilità, dove è praticamente senza rivali.

In cambio della sua docilità, ha un piccolo difetto: è un cane così dinamico che può essere definito iperattivo, non si ferma per un secondo e praticamente ha sempre bisogno di essere in movimento.

Particolarmente sveglio e furbo, ama guidare e proteggere quello che ha di più caro, che sia una mandria o una famiglia.

Inoltre, è un lavoratore instancabile.

Chi è il cane più intelligente del mondo

Il concetto di intelligenza nei cani è piuttosto complesso e può essere misurato in maniera diversa.,

Possiamo dire che la razza considerata più intelligente è proprio lui, il Border Collie! È infatti in grado di apprendere rapidamente, seguire istruzioni complesse, collaborare con l’uomo e svolgere compiti difficili come la pastorizia.

In base ad una ricerca compiuta da alcuni psicologi, sembra che abbia il cervello sviluppato come quello di un bambino di 2 anni, e che riesca a memorizzare oltre 1000 parole in tre anni.

Indubbiamente è uno dei cani più intelligenti! Ma altre razze sono considerate piuttosto in gamba, come il Barboncino, il Pastore tedesco, il Golden Retriever e il Labrador.

Ricordiamoci che, comunque, ogni cane è un animale unico con i suoi punti di forza e di debolezza, indipendentemente dalla razza.

Perché prendere un Border Collie

Non è un cane adatto a persone anziane o sedentarie, perchè molto attivo, energetico e giocherellone, mentre è perfetto come cane per bambini, a patto che lascino il loro spazio di vita. Non si urli, non si gridi e ci si arrampichi sulla sua schiena.

A differenza di un Labrador, è un cane molto sensibile e istintivo che richiede una vera educazione per imparare a padroneggiare il suo ardore. E questo può portare a problemi comportamentali se il suo addestramento non è soddisfacente o fatto da persone inesperte.

Particolarmente intelligente, è gentile e socievole, inoltre, è un cane che abbaia molto poco. Se vivete in una grande casa con giardino, questo ambiente è ideale. Meglio se ci sono altri animali a fargli compagnia.

Il Border Collie può vivere in appartamento?

Questo cane è estremamente attivo, le sue caratteristiche di cane da lavoro, per le quali è stato selezionato nel corso di decine di generazioni, emergono sempre e non si possono ignorare! Se non ha più un gregge di pecore da controllare, il Collie cercherà comunque di controllare qualsiasi cosa si muova (biciclette, runner, bambini…).

Non è dunque possibile renderlo un cane di compagnia e da salotto. Se vivete in città, sappiate dunque che in appartamento tende a soffrire del poco spazio a disposizione, finendo con il diventare particolarmente irrequieto.

Se vive in una casa, deve uscire più volte al giorno e correre fino a quando non perde fiato. Sicuramente non è uno di quei cani di compagnia da tenere in salotto o al guinzaglio… Ha bisogno di essere stimolato intellettualmente per tutta la vita da padroni piuttosto ‘sportivi’.

Quanto deve giocare un Border Collie

È stato selezionato per essere un lavoratore instancabile ed ha quindi bisogno di esaurire quotidianamente tutte le sue energie fisiche e mentali. Non si accontenterà certo di brevi passeggiate!

Tuttavia, il suo comportamento esuberante, grazie a schemi motori tipici della razza, può essere gestito e incanalato. Essendo un cane docile e attento a chi lo circonda, dovrà esser allenato fin da piccolo a organizzare e contenere al meglio la sua sconfinata energia.

Detto questo, garantitegli 2-3 uscite giornaliere da almeno 1 ora ciascuna in cui potrà sfogarsi. È consigliato anche fargli fare degli sport o delle attività assieme, come obedience, agility, dogdance, flydog,e tracking che gli permetteranno di scalmanarsi assieme al suo amato padrone.

Potete anche provare il treibball, un’attività divertente pensata per i cani da pastore che hanno ‘ancora’ bisogno del contatto con il bestiame. Le pecore sono sostituite da palline che i cani devono raccogliere insieme: uno sport che permette loro di esprimere il loro istinto naturale.

Se il Collie si diverte e impara a occupare la sua energia, ridurrà l’irrequietezza e sarà meno agitato durante le uscite. Ed è sempre consigliato iscriverlo ad un corso di addestramento specifico per questa razza.

Quanto costa un Border Collie

Il prezzo dei cuccioli di border collie oscilla dai 1.500 ai 2.000 euro, dipende ovviamente da molti fattori, ma parliamo sempre di cani con un buon pedigree.

border collie
Cuccioli di border collie: impossibile non innamorarsene

Allevamenti di Border Collie

Quando scegliete un allevamento per acquistare il vostro Collie, ricordate sempre di controllare alcuni parametri.

Innanzitutto l’allevamento deve essere regolarmente registrato all’ENCI e questo potete verificarlo facilmente nell’apposita sezione dedicata agli allevatori.

Il cane andrà consegnato insieme ad una tessera sanitaria dove saranno indicati tutti i vaccini effettuati.

Dovrà avere più di 60 giorni, il microchip ed ovviamente il pedigree. Assicuratevi anche che abbia avuto modo di socializzare, altrimenti avrete in seguito problemi per farlo addestrare.

Altri cani da pastore da scoprire

Scoprite tutto sulle varie razze di cani da pastore:

Annabella Denti

Nata a Como e laureata in Lingue e Letterature Straniere entra nel mondo del web in Italia quando era solo agli esordi. Dopo un Master in Comunicazione, è diventata Digital Marketing Consultant e oggi collabora per diversi siti. Esperta e appassionata di yoga,  ama la lettura e lunghe passeggiate nella natura con i suoi cani.

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Il nostro border collie ha portato allegria e gioia. Comunica sempre e adora ogni genere di gioco. Adora cercare oggetti o persone nascoste, giocare con frisbee e pallone, apportare delle palline, allenarsi ad eseguire trucchi e commandi. È un gran giocherellone e anche coccoloso. Di notte, quando spegniamo la luce, viene a darci il bacino della buonanotte. La mattina è pigro e dormiglione. A tavola ti fissa con questi occhi irresistibili finché non ottenga quello che vuole. È un camminatore instancabile che esprima gioia appena si avvicina dei suoi boschi, campi o sentieri preferiti. Lo abbiamo educato a farsi pulire le zampe appena torna in casa; del resto è pulitissimo e ha messo poche settimane a fare tutti i suoi bisogni a commando fuori. A neanche sei mesi capisce tante parole, adora i rituali e le novità. Saluta tutti coloro che vengono con (perfine troppo) entusiasmo. Ha mangiato 866 paia di scarpe e ciabatte – sapendo benissimo che non dovrebbe si nasconde quando ne ruba una. A volte gli faccio il bagno in vasca e lui fugge il phon. Cammina al guinzaglio ma quando qualcosa lo spaventa mi viene ancora in braccio tipo Trudi- a 18 kg incomincia ad essere un po strano. Mangia le crocchette ma senza gioia – mostra molto più interesse in quello che mangiamo noi umani. Chi cerca un toy da fare vedere e da farsi i selfie non deve di sicuro scegliere un Border Collie. Parliamo di un membro della famiglia a tutti gli effetti che cambierà la vita in tutti i suoi aspetti.

  2. In effetti sono testardi e hanno un forte senso del territorio, il mio ha tre anni e abbaia sempre ai vicini quando lo lascio in giardino.

    Vi consiglio di tenerlo in casa quando non ci siete altrimenti si rischiano grosse liti con i vicini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio