Parco Nazionale del Pollino – Vacanze Ecosostenibili

di Salvo del 1 marzo 2011

Il Parco Nazionale del  Pollino, compreso tra le province di Potenza, Matera e Cosenza in Basilicata, offre una vista mozzafiato che si estende dalle alte vette del Dolcedorme e del Cozzi di Pellegrino alle acque del Tirreno e dello Jonio, continuando lungo il massiccio montuoso calabro-lucano del Pollino e dell’Orsomarso.

La vegetazione particolarmente ricca del Parco Nazionale del  Pollino, varia a seconda dell’altezza dei punti che state visitando. Sui 700/800 metri, per esempio, prevale la macchia mediterranea con i lecci, i lentischi, i ginepri, i corbezzoli, le roverelle; oltre i 1100 metri troverete diverse varietà di querce, castagni, carpini, aceri, ontani napoletani, mentre fino a quasi 2000 metri a farla da padrone sono le faggete, gli agrifogli e le foreste di abeti bianchi.

Parco Nazionale del Pollino

Parco Nazionale del Pollino

Il Parco Nazionale del  Pollino è anche ricco di piante officinali come: il tarassaco, la cornetta dondolina che è un ottimo cardiotonico, la ginestra minore dalle notevoli qualità diuretiche, l’iperico o erba di San Giovanni molto efficace come antisettico per piaghe e scottature ecc.

Anche la fauna del Parco Nazionale del  Pollino è molto ricca e variegata, per i mammiferi, per esempio, sono presenti tutte le specie più rilevanti dell’Appennino: come cinghiali, moscardini, scoiattoli meridionali, istrici, lupi, ghiri, caprioli, martore, puzzole, gatti selvatici. Anche i pipistrelli trovano un habitat molto adatto a loro all’interno del parco, e infatti sono presenti con varie specie dal miniottero al molosso del Cestoni, dal vespertillo maggiore al vespertillo dei Capaccini.

Per arrivare al Parco Nazionale del  Pollino in auto potete prendere l’autostrada A3 e poi la SS 19 che collega molti comuni del parco; con il treno invece potete partire dalle stazioni di Sapri in Campania; Scalea, Paola, Roggiano-Scalo, San Marco Argentano, Trebisacce e Sibari in Calabria e Policoro e Maratea in Basilicata.

Per periodi di pernottamento più lunghi vi consigliamo gli agriturismi biologici Fattoria di Arieste a Cirella Diamante (CS), La Garavina a Terranova di Pollino (PZ) e la Masseria Cardillo a Bernalda (MT).

Per saperne di più sul Parco Nazionale del  Pollino:

Articoli correlati:


Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment