Setter Gordon: aspetto, carattere, educazione

di Eryeffe del 23 agosto 2017

Il Setter Gordon o Setter scozzese è una razza canina di taglia media appartenente al gruppo dei cani da ferma. Di origine britannica, questo cane è apprezzato anche come cane da guardia e da compagnia, oltre che per le sue eccellenti doti fisiche che lo vedono protagonista nell’agility-dog. E’ docile e affettuoso, ma guai a confonderlo con il suo omonimo inglese!

A prima vista potrebbe essere confuso con il Setter Inglese viste le evidenti somiglianze fisiche. In effetti pare che i progenitori del Setter Gordon – cane da caccia e da ferma di origini scozzesi – fossero proprio i setter inglesi e irlandesi. Con loro, ha in comune il grande fiuto, lo scatto e la corsa fenomenale. Ma a differenza dei cugini inglesi ha un carattere più docile e obbediente che lo rende molto più facile da addestrare. Conosciamolo meglio e scopriamo tutto su questo instancabile corridore.

Setter Gordon

Setter Gordon: origini e storia

La storia racconta che i progenitori di questa razza canina di origini britanniche fossero anticamente i cani spaniel di colore nero focato che erano diffusi in Scozia già dal XVII secolo. Qualche tempo dopo, la razza fu incrociata con i setter inglesi e irlandesi e successivamente con il pointer e il Border collie. Alcuni esperti sostengono che tra gli antenati primordiali di questa razza canina ci fossero anche i Bloodhound.

La sua esportazione negli Usa, Canada e in Australia avvenne a partire dal XIX secolo. Da quel momento si diffuse rapidamente e fu anche il primo cane da caccia di tipo Setter ad approdare in Italia. Più avanti venne scalzato dal suo omonimo inglese e irlandese e quindi la diffusione della razza conobbe un inesorabile declino. Il suo nome deriva da quello dei duchi di Richmond Gordon, che selezionarono per primi il Setter Gordon.

Setter Gordon

Setter Gordon: aspetto e caratteristiche

La corporatura del Setter Gordon è massiccia, decisamente più pesante e possente rispetto a quella del Setter Inglese. E’ un cane selezionato per il galoppo e per la corsa, quindi la sua struttura fisica è costruita su queste specifiche finalità. La testa è grande e quadrata, gli occhi grandi e scuri, lo sguardo dolce e le orecchie pendenti di forma triangolare. Queste fattezze gli conferiscono un’espressione docile e mansueta, come in effetti è la sua indole.

Focus: Ecco le più belle razze di cani al mondo

Gli arti sono lunghi, muscolosi, ben saldi sulle zampe. Il corpo è ricoperto da un mantello di pelo lungo e setoso, leggermente ondulato e sottolineato da righe e frange. abbastanza ricche ma non troppo folte. La coda è alta e ha un portamento orizzontale. Il colore ammesso dallo standard di razza ufficiale è il nero antracite con focature rosso castano. Le dimensioni medie degli esemplari maschi sono 58-64 centimetri al garrese per i maschi e 52-62 centimetri per le femmine. Il peso oscilla tra i 21 e i 24 chilogrammi.

Setter Gordon

Setter Gordon: carattere ed educazione

Questo Setter è un cane tendenzialmente pacifico, tranquillo e molto accomodante. Queste doti, unite alla grande fedeltà e al senso di appartenenza che tende a sviluppare nei confronti della sua famiglia, lo rendono un cane perfetto anche per chi è alla prima esperienza.

L’indole del Setter Gordon è generosa, molto espansiva verso il padrone che ama in modo viscerale. Non tollera essere lasciato in disparte, cosa che lo rende scorbutico, timido e schivo. Verso gli estranei mostra una certa diffidenza, a volte è addirittura pauroso anche nei confronti degli altri cani. Per tutti questi motivi la socializzazione dovrà essere tenuta in forte considerazione fin dai primi mesi di vita del cucciolo.

Potrebbero interessare anche i Terrier, bassotti e altri cani da caccia:

Setter Gordon

Setter Gordon: educazione, cure e prezzo

Si tratta di un cane molto robusto che non ha particolari esigenze. Sebbene il Setter Gordon sia anche molto longevo (12-13 anni), questa razza canina tende a soffrire di displasia all’anca. Si adatta perfettamente sia alla vita in giardino anche in casa, ma essendo un corridore instancabile con il fiuto del cacciatore ha bisogno di molto esercizio fisico in luoghi dove possa liberare la sua esplosività. Anche una bella nuotata, di tanto in tanto, lo renderà molto felice.

Anche se non verrà utilizzato per la caccia o sport affini, il Setter Gordon rimane un cane con l’istinto del cacciatore nel sangue, quindi nel suo addestramento dovrà essere necessariamente inserita l’attività venatoria. E’ molto intelligente,  obbedisce ai comandi del padrone ed è quindi molto propenso all’addestramento. Il prezzo di un cucciolo di Setter Gordon parte da 800 euro.

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment