Yoga e mente

Tutte le caratteristiche della Pietra di Luna, la pietra delle donne

Una pietra associata alla Luna, dedicata alle donne e agli ormoni femminili

La pietra di Luna è un minerale che si associa alle energie femminili allo spirito della Grande Madre dell’Universo. Fin dall’antichità veniva associata alla Luna e favoriva i naviganti durante il viaggio e le tempeste. La pietra della Luna è ricca di significati simbolici, ma anche di proprietà che naturalmente possono influenzare sia il corpo sia la mente.

Tutte le caratteristiche della Pietra di Luna, la pietra delle donne

Ecco cosa sapere della pietra della Luna, dei suoi benefici e delle leggende che l’accompagnano.

La pietra di Luna: caratteristiche

La pietra di luna, o adularia, appartiene ai minerali di origine lavica del gruppo dei feldspati ortoclasio. Si compone di silicato di potassio e alluminio e si differenza dalle altre piante simili, come l’ossidiana o l’opale, per la caratteristica presenza di adularescenza, un gioco di riflessi paragonabili alla luce lunare.

Si trova in commercio di vari colori bianca, bruna o blu con riflessi chiari.

Perché si chiama “pietra di luna”

Il nome evoca antiche tradizioni e leggende. La pietra infatti veniva utilizzata in antichità per catturare l’energia della Luna durante riti di meditazione, preghiera.

In particolare nell’antica India si pensava che questo minerale si formasse perché colpito dai raggi lunari. Il suo nome in lingua hindi vuol dire “amato dalla Luna”.

Che significato ha la pietra di Luna?

Il significato della pietra della Luna è collegato alla donna, ma anche alle maree. Si tratta della pietra legata maggiormente a chi vive maree interiori, intesa come instabilità degli stati d’animo, temperamento instabile, carattere lunatico.

Pietra per le donne e per coloro che vivono di stati d’animo instabili, tra riso e pianto, frenesia e pigrizia, allegria e tristezza: questo minerale infonde serenità e leggerezza a chi vive momenti di confusione interiore, proprio come una marea. La gemma trarrebbe quindi energia dalla Luna e dalle sue fasi lunari.

La caratteristica principale della Luna è la ciclicità: luna crescente, luna piena, luna calante, luna nuova. Le fasi della luna si susseguono creando un andamento ciclico che è anche quello della donna: pre-ovulazione, ovulazione, premestruale, mestruazione.

Un ciclo parallelo e regolare che accompagna ogni mese la Luna e la Donna.

La pietra è quindi fortemente legata alla donna e indossarla vuol dire regolare la propria ciclicità naturale.

Tutte le leggende e i miti sull’adularia

  • In India è considerata una pietra sacra, degna di venerazione. Secondo la loro tradizione riesce a far nascere la passione negli amanti. In India viene regalata alla donna in occasione delle sue nozze.
  • In Asia si crede che le pietre di Luna blu nascano dalle maree e che vengano ritrovate da un uomo ogni 21 anni, come portafortuna. Si crede infine che la pietra perda lucentezza se conservata da chi prova rabbia e rancore.
  • Gli antichi Romani la collegavano alla Dea Diana, dea della luna e dell’amore ed era utilizzata come portafortuna.
  • Per i Greci era sacra a Selene, la dea greca della Luna e a Nyx, la dea greca della notte.
  • Secondo i Sioux, l’adularia era sacra a Hanwi, e pensavano che potesse proteggere dagli spiriti maligni.

Tutte le proprietà della pietra di luna

La pietra di luna anche chiamata adularia ha una maggiore affinità con il mondo femminile ma può essere usata anche dagli uomini.

Oggi la pietra di Luna viene utilizzata in cristalloterapia e per la meditazione ma anche per creare gioielli.
A cosa serve la pietra della Luna, ecco tutti i benefici.

Benefici per il corpo

Indossare una pietra di luna secondo la tradizione aiuta:

  • le donne a ritrovare un naturale ciclo ormonale, porta equilibrio e allevia i dolori mestruali
  • aiuta a stimolare il sistema riproduttivo femminile favorendo la donna sia al concepimento sia durante la gravidanza
  • favorisce l’eliminazione delle tossine e riduce la ritenzione idrica
  • protegge durante i viaggi soprattutto se si tratta di viaggi in acqua e durante la notte, ad esempio nelle crociere!
I riflessi molto particolari di questa pietra.

Benefici per la mente

Chi indossa o custodisce una pietra lunare potrà avere i seguenti benefici per la mente:

  • la donna stimola il suo lato intuitivo e chiaroveggente. Nella donna la pietra stimola l’energia della Kundalini, aiuta a rimuovere i blocchi emotivi che impediscono di avere un figlio;
  • l’uomo farà emergere il suo lato più sensibile e più femminile.

La luce riflessa della pietra:

  • ha la capacità di rischiarare i pensieri per capire
  • ha potere calmante ed equilibrante
  • aiuta ad esprimersi apertamente senza reprimere le emozioni
  • riduce la fame nervosa dovuta a carenza emotiva
  • aiuta l’artista a raggiungere la massima espressione artistica.

Benefici per lo spirito

La pietra della Luna va tenuta accanto o indossata durante la meditazione. In questo modo aiuta a livello spirituale a:

  • trovare un equilibrio con i cicli della vita e della natura riducendo i ritmi frenetici e confusi
  • recuperare aspetti sopiti della propria personalità
  • raggiungere la calma e il coraggio
  • aprirsi al sentimento dopo una delusione
  • trovare la stabilità e l’autostima
  • rafforzare la fede

La meditazione porterà sogni profetici.

Dove posizionare la pietra di Luna

Per stimolare l’energia della Kundalini bisogna posizionare il minerale sul chakra. Questo favorirà la rimozione dei blocchi emotivi nelle donne, che impediscono di rimanere incinta. Se indossato di notte porterà equilibrio al ciclo ormonale.

Posizionata sul settimo chakra favorisce la connessione durante la meditazione. Dona forza e toglie la negatività

Può essere indossata come amuleto portafortuna prima di iniziare un viaggio per mare.

Può essere posizionata in casa o in ufficio per aprirsi al confronto e stimolare la condivisione.

Come si utilizza la gemma di Luna

  • La moonstone è prima di tutto considerata un portafortuna e quindi è frequente utilizzarla come amuleto: protegge e facilità i viaggi interiori ma anche i veri e propri viaggi soprattutto sull’acqua .
  • In cristalloterapia invece viene utilizzata per il proprio viaggio interiore, per recuperare la propria parte celata  e per scoprire le verità nascoste.
  • Una pietra della Luna è un ottimo oggetto da regalare per la casa o l’ufficio: stimola la condivisione, la sincerità e la creatività.
  • Per creare equilibrio tra uomo e donna si può utilizzare la pietra della Luna – donna – insieme alla Pietra del Sole – uomo: la connessione porterà armonia nella coppia sia a livello fisico che emotivo.
Questa pietra è apprezzata anche in gioielleria.

Come e quando caricare la pietra diLuna

Il caricamento della moonstone si esegue mettendo la pietra in giardino o sul balcone, quando la luna è ben visibile in cielo. Deve essere una luna crescente o piena. Lasciare qui il minerale per tre notti, ritirandola durante le ore di sole. In alternativa, caricarla posizionandola sopra una ametista.

Per purificare la pietra invece posizionarla dentro una bacinella d’acqua per una o due ore.

Pietra di luna e segno zodiacale

Questo gemma dai raggi lunari è legata ai nati sotto il segno del Cancro.

Dove si compra una pietra di Luna

Si acquista nei negozi di minerali, in alcune gioiellerie e online.

Quanto costa?

Non è una gemma costosa, il suo prezzo può variare dai 10 ai 500 euro per carato. Dipende dalla sua purezza, dalla bellezza del colore e dei riflessi di luce.

Come riconoscere una vera adularia

Una pietra di luna originale può presentarsi in vari colori dall’incolore al verde al grigio, al rosa, al bianco al giallo e al bruno. La vera particolarità è il riflesso di luce chiara all’interno.

Approfondimenti su altre pietre

Scopri anche le proprietà di queste pietre:

Published by
Giovanna Ferraresi