Yoga e mente

Tutto sulla corniola: caratteristiche della pietra e utilizzi in cristalloterapia

Una pietra che aiuta ad essere più razionali e ad avere fiducia in se stessi

Da sempre considerata il simbolo della vita, la corniola è una pietra che apre e riscalda il cuore, infonde ottimismo e vitalità, ma anche concretezza, razionalità e stabilità.

Tutto sulla corniola: caratteristiche della pietra e utilizzi in cristalloterapia

È una pietra che aiuta a chiarirsi le idee, a trovare le forze per continuare un progetto già intrapreso e ad essere più realisti ed oggettivi.

Fisicamente si dice che aiuti l’intestino tenue ad assimilare minerali e vitamine. Stimola il metabolismo e l’irrorazione sanguigna agli organi interni e ai tessuti.

Corniola: descrizione del minerale

La corniola è una varietà molto nota di calcedonio e appartiene alla famiglia dei Quarzi.

È una pietra semi preziosa di un bel colore rosso-arancio / bruno-marrone che si forma nelle rocce vulcaniche a partire da magmi acidi contenenti ferro.

Si distingue in corniola maschio, rosso cupo, e corniola femmina più chiara e con sfumature dell’arancio-marrone dorato.

Significato del nome

Corniola, dal latino Cornum, nome della pianta chiamata Corniolo e che dà frutti rossi come il minerale.

Colore

La varietà più pregiata è quella rosso-arancio, colorazione data dalla presenza di ossidi di ferro. Le varianti più chiare sono da attribuirsi all’idrossido di ferro.
Surriscaldando leggermente la pietra, il suo colore diventa più intenso per poi tornare alla tinta originaria una volta raffreddata.

Durezza

7 della scala di Mohs. Come tutti i quarzi, è adatta ai lavori di incisione e alla produzione di sfere per collane.

Composizione chimica

Biossido di silicio. Formula: SIO2 + (Fe, O, OH)

Peso specifico

2,58 – 2,63 (intermedia)

Lucentezza

Traslucida

Trasparenza

Semitrasparente

Sistema cristallino

Trigonale

Giacimenti

I giacimenti più noti e sfruttati già ai tempi dei Romani, erano quelli situati in Arabia, India e Persia. Attualmente si estrae in Sud America nello stato brasiliano di Rio Grande do Sul e in Uruguay.

Simbologia / elemento

La corniola è simbolicamente collegata al Fuoco, elemento connesso alla sfera dell’energia e della forza maschile: coraggio, volontà, purificazione, conquista.

Dove si compra

È una pietra facile da trovare: in gioielleria, nei negozi specializzati in pietre, nelle bancarelle e on-line.

Quanto costa

Non è una pietra particolarmente costosa. Una pietra piccola da cui ricavare un semplice ciondolo costa pochi euro. Ovviamente il prezzo varia in base alle dimensioni e al colore.

Proprietà della corniola

Rafforzando il legame con la Terra, è indicata per le persone un po’ troppo “spirituali” e con la testa tra le nuvole.

Nello specifico:

  • insegna a trovare un equilibrio e a bilanciare gli opposti (sacro e profano, piacere e dovere, ying e yang… )
  • stimola l’altruismo, il senso di giustizia e i valori etici
  • favorisce la concentrazione

Benefici per il corpo

Oltre a infondere energia, la corniola apporta, a livello fisico, i seguenti benefici:

  • favorisce la digestione
  • allevia le malattie di fegato e intestino
  • calma l’asma
  • calma i dolori reumatici
  • allevia i dolori ai reni e alla vescichetta biliare
  • abbassa la pressione sanguigna
  • stimola il processo di purificazione del sangue
  • facilita l’assorbimento di vitamine e nutrienti nell’intestino tenue
  • facilita il buon afflusso del sangue agli organi vitali e ai tessuti
  • aiuta a eliminare meglio le tossine
  • contribuisce a bloccare la diarrea
  • richiama la fertilità e allontana frigidità e impotenza
  • fortifica gli occhi
  • mantiene la pelle giovane
  • rinforza le gengive
  • aiuta a disintossicarsi da alcol, droga e da qualsiasi abitudine nociva per l’organismo

Benefici per la mente

Si ritiene che aiuti le persone “troppo spirituali” ad avere maggior stabilità e concretezza, apprezzando e godendo del mondo fisico.

È una pietra “motivante”, perfetta nei momenti in cui si vede tutto grigio.

A tal proposito:

  • infonde vitalità, ottimismo, coraggio e gioia di vivere, allontanando i sentimenti negativi
  • dona sicurezza in se stessi
  • favorisce la concentrazione
  • facilità l’integrazione nel mondo, il pensiero realistico e la voglia di successo
  • induce a concentrarsi sul presente in modo da essere più produttivi
  • migliora le relazioni interpersonali
  • aumenta la creatività e la sessualità
  • migliora la resistenza, sia fisica che mentale
  • fa aumentare l’appetito
  • è un buon aiuto in caso di depressione

Benefici per lo spirito

A livello spirituale:

  • ripristina la motivazione e supporta nelle fasi meditative
  • attira l’amore per la vita ed allontana invidia e risentimento
  • aiuta a comprendere il ciclo della vita accettando la morte senza paura

Corniola e chakra

La corniola è associata al Secondo Chakra. All’altezza dell’ombelico, è quello che rappresenta la vita ed il nucleo della forza vitale, fisica e psichica.
Dovete lavorare su questo centro energetico se vi sentite confusi e credete di dipendere troppo dagli altri, e anche se state soffocando i vostri sentimenti.

Corniola: come usarla

La corniola viene normalmente usata per la creazione di gioielli: collane, anelli, bracciali, ciondoli e orecchini. Ma se ne ricavano anche statue e cabochon.

  • portata con sé o adagiata sul corpo aiuta la meditazione e la creazione artistica, rinforza la vista e la memoria, stimola il sistema immunitario ed accelera la guarigione dalle infezioni
  • indossando un ciondolo all’altezza del cuore aumenta l’amore e la concordia nella coppia oppure aiuta a trovare un nuovo amore
  • posizionata in un angolo della casa, la protegge da furti, incendi e incidenti vari
  • indossare un bracciale o un amuleto di corniola tiene lontani gli influssi negativi
  • nella cristalloterapia riequilibra il primo e il secondo chakra
  • collocata a sud della stanza, porta calore e entusiasmo

Combinazione con altre pietre

Per aumentarne gli effetti, potete combinare la corniola con altre pietre.
Insieme all’avventurina verde, ad esempio, attira l’amore e mantiene in salute fegato, pancreas e intestino. Posizionando l’occhio di tigre sul 3° chakra in contemporanea alla corniola sul 1° chakra, ne amplifica effetti e poteri.

Come purificare, caricare e pulire la corniola

Si pulisce semplicemente con dell’acqua e un detergente delicato. Ricordatevi però di asciugarla per bene subito dopo.

Per caricarla potete esporla alla luce della luna, posizionarla sopra una drusa di ametista o trattarla con il Reiki. Mai esporla alla luce del sole perché tende a scurirsi.

Per scaricarla è sufficiente passarla sotto l’acqua corrente.

Il metodo migliore per purificarla è passarla sotto i fumi di un incenso.

Chi è la persona corniola

La persona attratta dalla corniola ha la proprietà di infondere vitalità e benessere.

Corniola e segno zodiacale

Ogni pietra è collegata a un segno zodiacale. Quello della corniola è lo Scorpione (23 Ottobre – 22 Novembre), segno d’Acqua.
I nativi sotto il segno dello Scorpione sono intelligenti, magnetici, attraenti e sensuali. Hanno una natura forte, complessa e passionale tanto che possono diventare possessivi e aggressivi. Se contrastati colpiscono in maniera piuttosto brusca, con mancanza di tatto e – senza rendersene conto – offensiva.

La corniola aiuta i nativi dello scorpione a governare le loro passioni e a indirizzare al meglio la loro energia. Li protegge dai nemici, dalle situazioni complicate e dagli effetti indesiderati dell’aggressività.

corniola

Storia e curiosità sulla corniola

L’importanza della corniola è nota fin dai tempi antichi. Ecco un breve excursus in cui analizziamo il suo significato nei vari secoli e nelle varie culture.

Per gli antichi Egizi la corniola rappresentava il rosso, simbolo della vita, e aveva il compito di accompagnare i defunti nel viaggio verso l’aldilà. È per questo che si trova al centro del petto di Tutankahmon. Sempre in corniola venivano scolpiti anche molti animali sacri: l’ariete di Amon ed il falco Horus.

Greci e romani la usavano montata sugli anelli con incise divinità o animali feroci.

Durante il Medioevo si pensava facilitasse la coagulazione del sangue e calmasse l’ira.

Nel trattato “Physica”, Hildegard von Bingen, nel XII secolo, ne consigliava l’utilizzo contro il mal di testa e per facilitare il parto.

Nel Buddhismo la corniola è uno dei sette tesori e rappresenta la saggezza.

È la pietra preziosa più importante nella religiosa islamica in quanto simboleggia l’esistenza unica di Allah come l’unico e il solo vero dio. Si dice che Maometto indossasse un anello con corniola con sopra incisi alcuni versetti del Corano.

Per gli ebrei proteggeva dalla peste mentre per gli arabi era capace di arrestare le emorragie.

La bellezza della corniola affascinò infine anche Lord Byron che ne regalò un esemplare a forma di cuore a John Edleston, un giovinetto da lui molto amato. Il poeta inglese compose inoltre il poema The Cornelian (1806) che così recitava: “Questa gemma non ha splendore apparente / nei miei ricordi resterà sempre cara; / con lucentezza ha brillato un’unica volta / ed arrossisce di modestia come il suo donatore“.

Per approfondire

Scopri anche le proprietà di queste pietre:

Potrebbero essere interessanti anche questi articoli:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close