Semi di zucca: proprietà e utilizzi in cucina

di Maura Lugano del 12 marzo 2017

Semi di zucca, davvero si mangiano? Sì e fanno bene alla salute grazie alle loro proprietà. Ecco come utilizzarli in cucina e tutto quello che devi sapere.

I semi di zucca sono alimenti ricchi di minerali e una fonte preziosa di benefici per il nostro organismo. Appartengono alla schiera dei semi oleosi, insieme ai semi di canapasemi di papaverosemi di girasolesemi di lino e semi di chia.

Non dimentichiamo che la stessa zucca è un ortaggio noto per le sue proprietà. Originaria del Sud America, ne esistono più di 800 specie, dalle forme molto varie. Poco calorica, prevalentemente composta di acqua, è ricca di betacarotene, importante per la formazione e il mantenimento dei tessuti, per la vista e il sistema immunitario. Contiene anche

Nella medicina tradizionale cinese è nota per stimolare la digestione, rafforzare la vista, combattere il diabete, favorire la crescita, controllare il colesterolo.

La zucca ha avuto un utilizzo pratico anche come contenitore e involucro: una volta fatta essiccare, i contadini di un tempo la usavano per conservare acqua e altri liquidi.  Così facevano anche gli antichi cinesi, che all’interno della zucca svuotata conservavano i medicamenti e unguenti.

Focus: Scoprite anche altri ingredienti della cucina naturale

semi di zucca proprietà

I semi di zucca sono una fonte preziosa di minerali e vitamine

Semi di zucca: proprietà

I semi di zucca contengono diversi elementi utili dal punto di vista nutritivo. I suoi componenti principali sono dati dall’acido oleico e dall’acido linoleico. 

Come la zucca stessa, sono ricchi di:

Semi di zucca benefici

Grazie a tutti questi componenti, sono tanti i benefici diretti sull’organismo:

  • caduta dei capelli: insieme allo zinco, rinforzano la chioma e prevengono la caduta dei capelli.
  • livello di zuccheri: diminuiscono il livello degli zuccheri nel sangue, quindi possono essere consumati anche da chi sta cercando di mantenersi a dieta.
  • antiparassitario: grazie alla presenza di cucurbitina, eliminano eventuali parassiti e vermi a livello intestinale.
  • fonte energetica: forniscono una notevole quantità di energia immediata per combattere l’affaticamento. Se vi sentite giù di tono con le forze, potete sgranocchiarli al posto delle barrette energetiche commerciali.
  • anticolesterolo: omega 3 e fitosteroli mantengono bassi i livelli di colesterolo, tenendo a bada problematiche cardiocircolatorie.
  • insonnia e depressione: la presenza del precursore della serotonina, il triptofano, aiuta ad attenuare i sintomi fastidiosi dell’insonnia, migliorando anche l’umore.

Semi di zucca: un aiuto per la prostata?

Fare il pieno di questi semi oleosi consente di mettersi al riparo dallo sviluppo di problematiche alla prostata, comprese alcune forme tumorali. Tengono a bada le infezioni del tratto urinario, come la cistite, sia nelle donne che negli uomini. Inoltre impediscono la crescita incontrollata di diidrotestosterone.

Trovi online i semi di zucca:

Semi di zucca controindicazioni

In generale i semi di zucca sono privi di qualsivoglia effetto collaterale o controindicazione. I semi di zucca sono considerati sostanzialmente anallergici: il loro contenuto di ossalati e purine è trascurabile.

Sono stati osservati occasionalmente piccoli disturbi di natura gastrointestinale nei soggetti più predisposti, ma nulla che sia qualificabile come controindicazione.

Unica cosa: i semi di zucca sono assai calorici! Non possiamo certo definire questi semi come alimenti ipocalorici. Sono quasi del tutto privi di acqua e quindi buona parte del loro contenuto è costituito da grassi, seppure si tratta dei cosiddetti “grassi buoni“.

Pertanto a livello calorico siamo su valori molto elevati: in 100 grammi sono contenute circa 560 calorie. Di sicuro possiamo considerarli come una buona fonte energetica, come abbiamo già visto, ma bisogna fare attenzione nel non esagerare.

Quindi i semi di zucca fanno ingrassare e dobbiamo stare attenti a non consumarne troppi? Quando si parla di semi di zucca la domanda che non può mancare è quanti mangiarne al giorno per evitare di fare il pieno di calorie. Di norma si consiglia di mantenersi entro i 2 cucchiai al giorno: questa quantità è quella ideale per assimilare a pieno tutte le proprietà dei semi, senza rischiare di ingrassare.

Semi di zucca come mangiarli

Quando cuciniamo la zucca, anziché gettare via i semi che si trovano all’interno, teniamoli per farne due cose utili. Se abbiamo un orto o un giardino, piantiamoli per coltivare la zucca, così da poterla gustare dopo averla colta direttamente dal nostro giardino. I semi vanno piantati all’inizio dell’estate.

Se invece non disponete di un orto o un giardino, conservate i semi per consumarli in diverse pietanze: in cucina, infatti, vantano impieghi vastissimi sia in piatti salati che dolci.

Per prepararli, innanzitutto togliete tutti i filamenti e i residui esterni di polpa, lavandoli con abbondante acqua fresca. Fateli asciugare all’aria finché non saranno totalmente asciutti.

semi di zucca tostati

I semi di zucca sono buoni anche tostati

Semi di zucca tostati

Per ottenere una riserva di semi di zucca tostati, disponeteli su una teglia con carta da forno.

  • Salateli leggermente e tostateli in forno a 180°C fino a quando non assumeranno quella tonalità dorata: ci vorranno max 40 minuti.
  • Se preferite tostarli in padella, fateli rosolare a fuoco basso per max 30 minuti, mescolandoli di continuo: anche qui, i semi di zucca saranno pronti quando avranno assunto il colore dorato e sembreranno sul punto di schiudersi.
  • Se non si consumano subito si possono conservare sottovuoto per alcune settimane.

Un modo stuzzicante di utilizzare i semi di zucca è di tostarli e poi gustarli da soli o come accompagnamento di aperitivi. Un’altra ricetta classica è quella del pane ai semi di zucca e lievito madre.

I semi di zucca sono molto apprezzati nell‘alimentazione vegetariana e vegana, insieme al sesamo, ai semi di girasole e alla frutta secca, perché ricchi di sali minerali. Infine, molto utilizzato in cosmetica, è l’olio di semi di zucca.

 

Scopri anche le proprietà di questi semi:

Se ti interessano tutti gli articoli sugli ingredienti della cucina naturale, continua a leggere:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment