Cani

Tutto sui cani Papillon, i “cani farfalla” dalle grandi orecchie

Origini, caratteristiche fisiche, carattere e consigli per la cura

Noti anche come Butterly Dog, Continental Toy Spaniel ed Épagneul nano continentale, i cani Papillon sono piccoli cani vispi, eleganti e vivaci. Molto amati dagli esponenti della nobiltà europea durante il Rinascimento, sono cagnolini molto intelligenti e perfetti come cani da compagnia. La loro caratteristica inconfondibile sono le grandi orecchie pelose che ricordano le ali di una farfalla.

Tutto sui cani Papillon, i “cani farfalla” dalle grandi orecchie

Molto intelligenti, sono cani facili da educare. Ottimi compagni di vita, sanno essere anche molto affettuosi.

Origini dei cani Papillon

Con ogni probabilità, i cani Papillon hanno origini piuttosto remote nel tempo che si collocano in ambito europeo. Difatti, in molti dipinti di epoca rinascimentale, sono rappresentati i Toy Spaniel, molto simili ai Papillon. In genere, in questo tipo di rappresentazioni, questi cagnolini venivano raffigurati in contesti di famiglie nobili europee, spesso accanto ai bambini. Si pensa quindi che i Papillon siano nati da una mutazione casuale degli Spaniel da caccia in Belgio e in Francia.

In seguito, questi cagnolini cominciarono a diventare molto popolari anche presso la nobiltà inglese.

Dopo la Rivoluzione Francese, la razza, all’epoca considerata “di lusso”, ha subito una drastica riduzione di esemplari. Poi, verso la fine del XIX secolo, alcuni appassionati decisero di dare a questa razza la giusta attenzione. Ed è così che nel 1905 venne fissato il primo standard.

Le due tipologie di cani papillon

Questa razza di cane prevede 2 varianti, la cui differenza principale sta nelle loro orecchie.

  • Phalene: hanno orecchie pendenti e mobili che ricordano le ali di una farfalla (da cui il nome, appunto). Inserite molto in alto, sono ricoperto da un lungo e folto pelo morbido
  • Papillon: presentano orecchie portate erette, con il padiglione auricolare ben aperto e girato verso i lati. Anche in questo caso, sono sempre ricoperte da lunghe frange di morbido pelo

Come sono i cani papillon

A parte la sostanziale differenza delle orecchie, i cani Papillon sono cagnolini piccoli, dall’aspetto grazioso e vivace. La corporatura è armoniosa ed elegante, più sviluppata in lunghezza che in altezza. Si muovono con passo sciolto e portamento fiero ed elegante al tempo stesso.

Esaminiamo più nel dettaglio tutte le caratteristiche fisiche.

  • Struttura muscolare ben sviluppata
  • Arti: rettilinei e paralleli, sono fini e leggeri, coi garretti leggermente arcuati
  • Piedi: lunghi e con unghie forti e resistenti. Possono essere scure o più chiare nei soggetti bianchi o marroni
  • Testa: piccola, leggera e ben proporzionata col resto del corpo
  • Tartufo: piccolo, nero e tondeggiante. Leggermente piatto nella parte superiore
  • Muso: appuntito e sottile
  • Occhi: a forma di mandorla, sono grandi e scuri, fra loro ben distanziati, e dall’espressione dolce e vivace
  • Labbra: strette e fini
  • Dentatura: robusta e solida
  • Orecchie: grandi, erette o pendenti a seconda della variante della razza
  • Coda: inserita in alto, è piuttosto lunga e viene portata alta. Ben frangiata
  • Mantello: lungo e abbondante, è morbido e setoso
  • Sottopelo: assente
  • Colore mantello: tricolore (bianco, nero e con presenza di focature)

cani papillon

Dimensioni

Come il suo stesso nome suggerisce, è un cane di taglia molto piccola. Ecco le sue dimensioni.

  • Altezza misurata al garrese: da 20 a 28 cm
  • Peso: compreso tra 3 e 5 kg

Carattere dei cani papillon

I Papillon sono piccoli cani energici e affettuosi. Ottimi animali da compagnia, si adattano perfettamente alla vita in appartamento anche se hanno comunque bisogno di fare attività fisica quotidiana. Intelligenti e facili da educare, sono vispi e allegri.

Perfetti compagni di gioco per i bambini, con le persone che non conoscono risultano schivi e sospettosi, anche se mai aggressivi.

Energico e giocoso, ogni giorno ha bisogno di fare lunghe passeggiate ed essere coinvolto in attività fisiche all’aperto. È comunque molto affettuoso: ama infatti ricevere coccolato e attenzioni da parte della sua famiglia adottiva.

Nonostante la piccola mole, i Papillon sono eccellenti cani guardiano, che abbaino per avvisare in caso di movimenti o rumori strani.

Sono cani curiosi ed anche coraggiosi. Amano infatti essere messi alla prova sia fisicamente che mentalmente.

Un difetto? Sono cani che tendono ad abbaiare molto. Tuttavia, con il giusto metodo e un po’ di pazienza possono essere educati a non abbaiare troppo.

cani papillon

Salute e patologie dei cani papillon

Come acca de a gran parte dei cani di piccola taglia, anche i cani Papillon sono soggetti a problemi di tipo ortopedico, come la lussazione della rotula. Inoltre, questa razza è anche predisposta ad altre patologie, come:

  • atrofia progressiva della retina
  • disallineamento dei denti
  • allergie
  • problemi della pelle
  • infezioni all’orecchio
  • atassia ereditaria progressiva
  • displasia follicolare dei peli neri

Cura dei cani papillon

Sono cani piuttosto facili nella cura e nella gestione. Il loro lungo e folto mantello va spazzolato spesso. Trattamento molto apprezzato dal cane.

In generale, è importante aver cura dell’igiene orale del proprio amico peloso, spazzolandogli i denti con prodotti specifici per cani per prevenire la formazione di tartaro, prima causa di infezioni orali e alito cattivo. Anche le unghie del cane vanno controllate periodicamente e, se necessario, accorciate con apposite forbici.

Nel caso specifico dei papillon, è fondamentale controllare regolarmente anche le loro grandi orecchie, che possono essere attaccata dai parassiti, tipo acari, che provocano infiammazioni.

Detto dell’importanza della toelettatura, va ricordato che i Papillon soffrono molto il freddo perché non sono provvisti di sottopelo. Durante le uscite invernali, questi cagnolini vanno quindi coperti bene e, al rientro, è bene controllargli il pelo su zampe e piedi per togliere eventuali rimasugli di ghiaccio o neve.

Toelettatura

Per mantenere bello lucente e setoso il suo lungo ed abbondante mantello, i cani Papillon vanno spazzolati spesso, almeno 2-3 volte alla settimana, soprattutto per evitare la formazione di nodi e grovigli.

Alimentazione

La dieta adeguata è a base di alimenti di alta qualità, ricchi di proteine. Essendo cani di piccola taglia, hanno uno stomaco piuttosto piccolo ed anche un metabolismo piuttosto veloce. Ne consegue che devono mangiare spesso piccole porzioni.

In genere, per i cani piccoli è meglio preferire il cibo umido, rispetto alle crocchette, per garantire il giusto apporto di liquidi.

cani papillon

Attività fisica

Cani estremamente energici, i Papillon hanno bisogno di fare attività fisica ogni giorno (minimo 30 minuti).

Oltre alle classiche passeggiate, sono cani predisposti per attività come l’agility, il gioco del riporto di oggetti e la dog dance. Inoltre, apprezzano di gran lunga anche i giochi di stimolo ed attivazione mentale, utili per mantenere attivo il loro livello cognitivo.

Nonostante la forte predisposizione per l’attività fisica, è comunque sempre bene tener conto delle sue piccole dimensioni per scegliere il tipo di attività in cui coinvolgere l’animale. Per intenderci, i Papillon non vanno coinvolti in lunghe escursioni di trekking!

Addestramento

Fra i cani di piccola taglia, i Papillon sono considerati fra i più intelligenti e facili da addestrare. L’ideale è occuparsi della sua educazione fin da quando è cucciolo.

Sveglio e sensibile, questo cane risponde bene all’addestramento basato sul rinforzo positivo.

Poiché, in passato, i Papillon venivano utilizzato come cacciatori di ratti e roditori, questi cani hanno un istinto predatorio. Anche per questa sua indole, è fondamentale iniziare un percorso di addestramento già da quando è un cucciolo.

Essendo cani molto socievoli, è possibile prendere in considerazione corsi che prevedono l’educazione a piccoli gruppi, in modo che il cane possa relazionarsi anche con altri simili ed altre persone.

Quanti anni vivono i cani papillon

Si tratta di un cane abbastanza longevo: può infatti vivere fino 15 anni e anche oltre

Quanto costa un cane di razza papillon

Non è un cane particolarmente economico. Un cucciolo di questa razza costa, mediamente, 1.200-1.500 euro.

Approfondimenti tematici

Alcune razze di cani piccoli da scoprire:

Per la cura del cane, leggi anche:

Federica Ermete

Nata a Busto Arsizio nel 1982, dopo il diploma si trasferisce a Cremona – dove vive tutt’ora – per conseguire la laurea in ambito umanistico. Sia per formazione professionale che per passione personale, i suoi ambiti di specializzazione sono l’alimentazione, la salute, il fitness di cui è appassionata anche nella vita quotidiana, ed il benessere naturale. Collabora con entusiasmo con la redazione di Tuttogreen dal giugno 2020.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sullo stesso argomento
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio