Tracheite: sintomi, rimedi e cure naturali

di Elle del 12 ottobre 2016

La tracheite rappresenta un’infiammazione della trachea, spesso di origine batterica, che colpisce frequentemente i bambini.

Analizziamo insieme come quali sono i sintomi e come si possa ridurre questa infiammazione anche con rimedi e cure naturali.

Tracheite: sintomi

La tracheite si manifesta con sintomi come:

  • gonfiore e possibili difficoltà respiratorie
  • mal di gola
  • febbre alta
  • tosse
  • dolore retrosternale e fischio durante la respirazione.

Scopri tutto sulla: Naturopatia, cos’è e quali sono i rimedi più diffusi

Infatti questo tipo di affezione delle alte vie respiratorie è molto frequente soprattutto nei bimbi che in inverno frequentano il nido o l’asilo, tanto da ammalarsi più volte in pochi mesi.

La tracheite inoltre, risulta essere piuttosto debilitante, e può essere affrontata oltre che con una cura antibiotica sotto controllo medico, anche attraverso l’ausilio di cure naturali.

Per questo conoscere degli efficaci rimedi naturali per la tracheite può essere utile, così da non somministrare ai bambini l’ennesima dose di medicinali.

Tracheite: cure naturali

Innanzitutto, per poter combattere l’infezione è consigliato bere molto al fine di idratare l’organismo e adottare un’alimentazione leggera ed equilibrata, assumendo molta frutta e verdura.

Altre buone abitudini, necessarie soprattutto in questa situazione, consistono nell’evitare del tutto il fumo di sigaretta, sia attivo che passivo.

tracheite

Tracheite: seguite le nostre indicazioni per prevenirla

Per cominciare con i rimedi naturali, i suffumigi di acqua e sale, tipico metodo della nonna, possono essere un valido aiuto contro i sintomi della tracheite.

Anche altri prodotti naturali possono permettere di curare questa infiammazione: la propoli, ad esempio, rappresenta un vero e proprio antibiotico naturale, ideale per combattere le infezioni delle vie respiratorie.

La gola irritata può trovare sollievo attraverso l’uso della malva, dalle notevoli proprietà emollienti e lenitive, e della camomilla, caratterizzata dal forte potere sedativo. In erboristeria, inoltre, si possono reperire prodotti utili per liberarsi dalla tosse e dal catarro, come eucalipto ed echinacea.

Per liberare i bronchi dal catarro e lenire la tosse, una tisana del buon respiro è perfetta, da bere subito, ai primi sintomi. Vi occorrono:

Preparazione. In un barattolo di vetro a chiusura ermetica mescolate le varie erbe. Versate un cucchiaino di questo composto in un filtro da té e mettetelo in infusione in una tazza di acqua bollente per 20 minuti. Ottimo caldo addolcito dal miele che aiuta l’azione medicinale del tiglio e coadiuva nell’azione di sollievo delle vie respiratorie, ma anche d’estate freddo come bevanda dissetante.

Per farti questa tisana o provare altri infusi d’erbe per curare le vie respiratorie, ecco alcuni prodotti erboristici e libri che potrebbero servirti:

Menta Demeter
€ 5.368
Menta Tisana
€ 4.2
Fagotto del Viandante
€ 98
Lavanda Vera
€ 6.49
Notte Serena
Miscela di piante contuse
€ 5.06
Sacchetto di Lavanda
€ 3.0012
Tiglio - Infuso
€ 6.1
Timo a Foglie
€ 2.81
Timo
Thimus Vulgaris
€ 3.3

Ecco altri consigli utili per i malanni di stagione:

{ 1 comment… read it below or add one }

Cinzia gennaio 26, 2015 alle 11:51 pm

Sono ottimi consigli!
So che anche la vita in citta’ particolarmente trafficate o con fabbriche, per via degli inquinanti presenti nell’aria, sono sconsigliate a coloro che hanno problemi respiratori o legati comunque all’apparato respiratorio come la tracheite.
E’ molto utile tenerne presente quando si adottano questi utili rimedi che, soprattutto, sono alla portata di tutti.

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *