Bellezza naturale

Deodorante naturale fai da te: le nostre ricette

Ricette per farsi un deodorante efficace e sicuro

Ecco cosa vi servirà per preparare un deodorante naturale fai da te, usando solo ingredienti naturali e con il procedimento spiegato passo per passo, in modo molto semplice.

Deodorante naturale fai da te: le nostre ricette

Perché preparare un deodorante naturale

Sono davvero sicuri i deodoranti che acquistiamo nei supermercati? Possono danneggiare la nostra salute?

Alcuni studi scientifici avrebbero messo in evidenza i rischi collegati all’insorgere di tumori al seno e di alcune malattie neurologiche per la presenza dei conservanti come i parabeni, mentre sostanze come triclosan ed etanolo con funzione antisettica hanno dubbi effetti.

Bisogna fare attenzione anche ai deodoranti con forte azione antitraspirante, perché è proprio attraverso la traspirazione che il nostro organismo elimina le tossine. Impedire questo processo può provocare, con il tempo, un accumulo a livello ghiandolare e costituire un primo passo verso la formazione di cellule tumorali.

Altre sostanze pericolose sono l’alluminio e lo zirconio (sull’etichetta sono indicati come aluminiumzirconiumtetrachlorohydrex aluminium chlorohydrate), perché sospettate di ostruire la traspirazione e restare in circolo nel nostro organismo.

Deodorante naturale fai da te: una scelta ecologica

Per ovviare a rischi alla salute, per evitare di introdurre nel nostro organismo sostanze chimiche, possiamo fare una scelta ecologica e fai-da-te, come ricorrere ai deodoranti naturali oppure produrceli a casa.

  • Allume di rocca (o allume di potassio) è un sale costituito da alluminio e potassio dell’acido solforico. Si trova in vendita sia sotto forma di polvere bianca, simile al sale fine da cucina, che come cristallo. Molto usato anche come dopobarba per le sue capacità astringenti ed emostatiche, può essere utilizzato per strofinare le ascelle, grazie alla sua azione antisettica e astringente. Tuttavia, proprio per la presenza di alluminio, molti lo sconsigliano sul lungo periodo.

Deodorante naturale fai da te

  • Bicarbonato di sodio. Buon rimedio perché assorbe gli odori. In un contenitore spray basterà diluire 4 cucchiai di bicarbonato in 250 ml di acqua distillata e attendere almeno 1 ora che la polvere si depositi sul fondo. Spruzzate sulle ascelle, ma anche sulle piante dei piedi.
  • Argilla verde ventilata: elimina gli odori cattivi in maniera naturale, grazie alle sue proprietà assorbenti.

Si possono poi usare degli oli essenziali come la lavanda ed il tea tree, che sono antibatterici, la menta che è rinfrescante, mentre altri, palmarosa, salvia sclarea e limone hanno proprietà deodoranti.

Un deodorante naturale fai da te alla palmarosa e aceto di sidro

Se qualcuno vuole cimentarsi, questa è una ricetta molto facile: vediamo cosa serve in pratica. Per fare uno spray deodorante occorrono:

  • 10 ml di alcol puro a 90°
  • 15 ml di aceto di sidro o aceto bianco
  • 25 ml di acqua di rose
  • 10 gocce di olio essenziale di palmarosa
  • 20 gocce di oli essenziali puri o mescolati tra di loro come ad esempio lavanda, menta, teatree, limone

Preparazione. Versate l’alcol in un flacone spray da 50 ml, aggiungete gli oli essenziali, agitate il composto per mescolarlo, infine aggiungete aceto e acqua di rose. Il vostro primo deodorante naturale fai da te è pronto!

Ricetta di deodorante naturale fai da te alla salvia e ylang ylang

Tra le varie alternative, ci sembrava particolarmente interessante quella del deodorante all’ylang ylang. Questo deodorante è ottimo e ha un effetto duraturo, aromatizzato dal fiore orientale utilizza anche olio essenziale di salvia per il suo potere anti-sudorante e la camomilla per il potere lenitivo.

Nelle erboristerie e online si trova facilmente l’oleolito. Oppure potete farvelo da soli in casa.

Vediamo nel dettaglio gli ingredienti e come prepararla:

  • 30 gr di burro di karité
  • 10 ml di oleolito di salvia (chiamato anche olio di salvia)
  • 5 ml di oleolito di camomilla (chiamato anche olio di camomilla)
  • 2 gr di ossido di zinco ma si può utilizzare il bicarbonato anche se più aggressivo
  • alcune gocce di  olio essenziale di ylang ylang o altra profumazione preferita

Preparazione. Mescolate l’ossido di zinco con i 2 oleoliti finché non si sono sciolti omogeneamente. Per evitare grumi utilizzate un frullino da cappuccino. Aggiungete il burro di karitè e riponete il contenitore su di una superficie riscaldante molto bassa (termosifone) per 7-8 minuti finche non si sciglie del tutto.

Unite qualche goccia di olio essenziale di ylang ylang (ma anche un altro olio essenziale va bene, purché ti piaccia il suo profumo) fino al raggiungimento della profumazione desiderata. Girate ancora con il frullino o con un bastoncino di legno. Trasferite in un piccolo contenitore di plastica e ponete in frigo fino al raggiungimento di una consistenza cremosa. Il deodorante naturale è pronto!

Crema deodorante naturale fai da te all’olio di palmarosa

Per realizzare anche una crema deodorante naturale fai da te ivi occorre:

  • 1 noce di crema idratante biologica piuttosto fluida
  • 4 gocce di olio essenziale di palmarosa

Preparazione. Mettete la crema in un contenitore, aggiungete l’olio essenziale, mescolate con le dita e spalmate sotto le ascelle.

Deodorante naturale fai da te

Come fare un deodorante con il bicarbonato

Ora vi proponiamo una ricetta semplice a base di bicarbonato. Vi serviranno:

  • 3 cucchiai di acqua distillata
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di amido
  • 10 gocce di olio essenziale a piacere

Preparazione. Riunite l’acqua distillata, il bicarbonato e l’amido e mescolate per bene; quindi fate agire 30 minuti circa. Trascorso questo periodo di tempo, noterete che una parte degli ingredienti in polvere si saranno depositati sul fondo del contenitore. Mescolate nuovamente e unite le 10 gocce di olio essenziale. Fate risposare ancora mezz’oretta e infine travasate il prodotto in un contenitore spray.

Volendo ottenere un deodorante dalla consistenza cremosa, basterà aggiungere al bicarbonato un poco di glicerina, tanta fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Ricetta deodorante fai da te stick con olio di cocco

Piuttosto che lo spray, molti preferiscono la comodità e la praticità del deodorante in stick. Vediamo come prepararlo. Occorrente:

Procedimento. Unite tutti gli ingredienti e frullateli usando un mixer ad immersione. Otterrete un prodotto soffice ma compatto, da travasare nel contenitore desiderato. Per una profumazione particolare, aggiungere alcune gocce di un olio essenziale a piacere.

Deodorante naturale alla lavanda

Il profumo fresco e al tempo stesso dolce della lavanda è apprezzato da molti. Prepariamo quindi un deodorante naturale che profuma di questi meravigliosi fiori viola.

Preparazione. Mettete in una stessa ciotola il burro di karité e l’olio di cocco; quindi, fateli sciogliere a bagnomaria tenendo il fuoco basso. Mescolate i due ingredienti fino al loro completo scioglimento. A questo punto, aggiungete la farina di arrowroot e gli oli essenziali. Mescolate ancora per bene e infine travasate il composto all’interno di un barattolo e riponetelo in frigorifero per almeno 3 ore, e comunque fino a quando non sarà diventato solido. La farina la trovate qui:

Deodorante naturale spray alla salvia e tea tree

Prepariamo ora un deodorante naturale dall’azione antibatterica e antiodore.

Preparazione. In un vasetto, mettete il bicarbonato e l’acqua distillata e mescolate alcuni minuti. Poi fate riposare 1 ora in modo che il bicarbonato si depositi sul fondo del contenitore. A questo punto, travasate il liquido in un recipiente dotato di spruzzino, facendo attenzione a lasciare tutto il deposito sul fondo. Unite ora le gli oli essenziali. Ed ecco pronto i l vostro deodorante naturale antiodore.

Ricetta deodorante fai da te in crema

Ecco un efficace deodorante naturale in crema, indicato per le pelli sensibili e il post depilazione.

  • 2 cucchiai di cera d’api
  • 1 cucchiaio di burro di karité
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 1\2 cucchiaio di olio vegetale a scelta (d’oliva, di mandorle, di sesamo...)
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 25 gocce di olio essenziale di tea tree

Come procedere. Mettete nella stessa ciotolina il Karitè e la cera, e fate sciogliere i 2 ingredienti a bagno maria. Aggiungete ora il mezzo cucchiaio di olio vegetale e poi il bicarbonato di sodio, che svolge azione antibatterica e rinfrescante, e l’amido di mais, dall’ottimo potente assorbente. Togliete il composto dal fuoco e mescolate con cura per far amalgamare per bene tutti gli ingredienti. A questo punto, unite le 25 gocce di tea tree. Fate riposare il composto e, una volta che avrà una consistenza solida, ma comunque facilmente lavorabile, travasatelo in un barattolo di vetro con coperchio.

Potete trovare sia il karité che la cera in perle da sciogliere a bagnomaria qui.

Ricetta deodorante naturale fai da te in polvere

Se si desidera un deodorante naturale in polvere, il procedimento è semplicissimo. Basta infatti mescolare bicarbonato e amido di mais in uguali quantità. Volendo ottenere un prodotto dalla consistenza più fine, frullare i due ingredienti. Ed ecco un prodotto naturale, delicato, sicuro e dall’efficace potere assorbente.

Ricetta deodorante naturale fai da te in gel

Terminiamo la nostra raccolta di ricette di deodoranti naturali con la preparazione di un deodorante in gel.

  • 100 gr di acqua
  • 10 gr di bicarbonato
  • 0,5 gr di gomma xantana o guar o gomma arabica
  • olio essenziale a piacere (qualche goccia)

Preparazione. Scaldare l’acqua in un pentolino e versarvi il bicarbonato e la gomma. Mescolare energicamente e in ultimo aggiungere gli oli essenziali. Travasare infine in un contenitore.

Trovate la gomma xantana qui:

Conservazione di un deodorante naturale

A seconda degli ingredienti utilizzati, i deodoranti naturali vanno conservati in modi differenti. Quelli spray vanno tenuti in un luogo fresco e asciutto per circa 1 mese.

Quelli in crema, vanno riposti in vasetti ben chiusi e tenuti sempre in un luogo fresco e senza umidità. La durata media dei deodoranti fai da te a base cremosa è di circa 2 mesi. In estate si consiglia di conservarli in frigorifero.

Come si utilizza un deodorante naturale

I deodoranti naturali spray si usano come qualsiasi altro deo in spray e vanno agitati prima dell’uso.

I prodotti in crema, vanno applicati sulla pelle asciutta o umida, con le mani asciutte e ben pulite. In ogni caso, di media, sono sufficienti un paio di applicazioni al giorno.

Articoli correlati

6 Commenti

  1. L’ho provato con piccole variazioni di fragranza

    vorrei portare la mia testimonianza

    di quanto possa essere buono e piacevole

    senza troppa chimica sulla pelle.

    Il costo è anche contenuto. Lo consiglio.

  2. La pietra di allume che tanto decantate e formata da SALI DI ALLUMINIO
    Quindi perche sconsigliate quelli comprati perche contenenti sali d’alluminio ma consigliate i sali d’alluminio puri? (che vengono ASSORBITI ugualmente dalla pelle)
    Anche la decantata argilla contiene sali d’alluminio -.-

    Poi sconsigliate quelli contenenti etanolo, ma sapete cos è? secondo voi l’alcol da cosa è composto?

    per non parlare dell aceto che è irritante per la pelle -.-

  3. Vorrei segnalare un prodotto nuovo e del tutto naturale della nuova linea di PETRA SALIS ALMA , tale linea cosmeceutica è priva di qualsiasi chimica di sintesi dunque completamente eco compatibile,nello specifico vi è la gemma deo che va utilizzata come deodorante, è una gemma salina estratta naturalmente e dunque priva di chimica e anche di sali di alluminio che come già detto dal vostro articolo crea, a lungo tempo, seri problemi! Io la trovo sempre nelle farmacie, si può pure prenotare, e assicuro che funziona!

  4. per chi non avesse voglia e tempo di prepararlo, volevo suggerire il deodorante alla calendula della ALVERDE, senza alcol e senza alluminio. Vegan!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio