Piante e fiori

Quali sono i fiori da ombra: la guida pratica

Le principali varietà di piante e fiori che amano vivere in zone ombreggiate

Benvenuti al nostro speciale sui fiori da ombra! Gran parte del tuo giardino rimane molte ore al giorno in ombra oppure il tuo balcone non viene colpito dai raggi solari per gran parte della giornata? Ciò non significa che devi rinunciare ad abbellire i tuoi spazi aperti con i colori di piante e fiori.
Sono molte le specie di piante, spesso di carattere ornamentale, che sono adatte per l’esposizione all’ombra. Alcune, tra l’altro, producono anche fiori bellissimi ed anche profumati.
Con questo articolo ti porteremo alla scoperta di tanti tipi di fiori da ombra.

Quali sono i fiori da ombra: la guida pratica

Fiori da ombra esterno

Nelle prossime righe andremo ad elencare le principali piante fiorite da esterno, comprese anche quelle da balcone. In genere, si tratta di piante poco esigenti e che non richiedono molti sforzi per la cura e la coltivazione. Trattandosi di piante da ombra, in genere hanno uno sviluppo ed una crescita abbastanza contenuti. Per evitare la stesura di un elenco infinito di nomi, e quindi per facilitare la lettura e la consultazione di questa guida, abbiamo cercato di fare una suddivisone sulla base di macro caratteristiche.

Per cominciare il nostro excursus sui fiori da ombra, parleremo dell’ortensia. Arbusto ornamentale dall’elevato potere decorativo che, da luglio a settembre, regala fioriture strepitose. I suoi fiori, raccolti in grosse infiorescenza molto vistose ed appariscenti, compaiono da luglio a settembre. I colori variano e vanno dal bianco al rosa intenso, quasi fucsia, sino ai particolarissimi quanto eleganti blu e azzurro. L’ortensia necessita di un terriccio acido e di annaffiature frequenti durante il periodo di fioritura. Può essere coltivata anche in vaso, con terriccio apposito per piante acidofile e, sempre, in luoghi ombreggiati.

Fiori da ombra perenni

Iniziamo il nostro elenco, presentandovi le perenni.

  • Impatiens: pianta perenne da ombra, coltivata anche come annuale. Dal potere decorativo molto elevato, viene usata principalmente per dare un tocco di colore ad aiuole, balconi e terrazzi. Ve ne sono diverse varietà. La più comune è l’impatiens walleriana, meglio nota come “pianta di vetro”. Fiorisce da primavera avanzata a fine autunno, con tonalità che spaziano dal rosso al rosa, dal bianco al viola
  • Anemone Hybrida: perenne molto adattabile, il cui periodo di fioritura si prolunga da metà agosto fino a fine ottobre. I suoi fiori eleganti sono bianchi e rosa
  • Ligularia dentata: perenne caratterizzata da grandi foglie arrotondante, screziate da delicate sfumature color porpora. In piena estate, sugli alti steli compaiono le infiorescenze gialle e arancioni, dalla forma simile alle margherite
  • Lamium: perenne che in primavera si riempie di fiori bianchi e rosa. Le foglie, verdi o striate di bianco, sono ricoperte da una sottile peluria e presentano un profilo seghettato,
  • Heuchera: tappezzante semi sempreverde, coltivata soltanto per il meraviglioso fogliame che presenta una colorazione variabile tra il rosso, il viola, il bronzo e l’argento
  • Houttuynia cordata: perenne tappezzante dalle foglie a forma di cuore, variegate di giallo o bordate di rosa. I fiori sono bianchi e con 4 petali
  • Lobelia: comprendente oltre 400 varietà diverse, è una perenne che di solito viene piantata per colorare bordure e aiuole, ma anche in vaso per abbellire terrazzi e balconi. I colori dei fiori sono vari: rosa, rosso, viola…
  • Alchemilla mollis: dal portamento tappezzante, presenta foglie arrotondate e fiori di colore verde chiaro tendente al giallo, che compaiono all’inizio dell’estate
  • Hosta: perenni di cui esistono moltissime cultivar che variano per il colore e la dimensione delle foglie
  • Felce: vene sono vari tipi. Tutte, comunque, amano la piena ombra e il terriccio umido
  • Elleboro: nota anche come Rosa di Natale, è una pianta perenne sempreverde che, da dicembre a marzo, produce grandi fiori bianchi sfumati di rosa
  • Ajuga reptans: pianta fiorita dal portamento tappezzante, con foglie verdi, bordeaux o variegate. In primavera e in estate compaiono fiori a spiga bianchi o rosa
  • Bergenia: perenne sempreverde dalle larghe foglie verdi, lucide e carnose, che in autunno diventano rossastre. In base alla varietà, i fiori a forma di campana che sbocciano tra l’inverno e la primavera possono essere bianchi, rosa o porpora. Questa pianta è comunemente conosciuta come Fiore di San Giuseppe perché fiorisce attorno al 19 marzo
  • Pachisandra terminalis: pianta tappezzante e perenne che, durante il periodo di fioritura, raggiunge un’altezza di 15 cm. È caratterizzata da foglie frastagliate e spighette bianche
  • Heuchera: specie perenne di cui esistono moltissime varietà. Le foglie vanno dal verde al rosso, dall’arancio al verde screziato. In primavera compaiono fiori simili a piccole spighe, di colore bianco, rosso o rosa
fiori da ombra bergenia
Tra i fiori da ombra, non va dimenticata la Bergenia

Fiori da ombra in vaso

Ecco i fiori da ombra che possiamo coltivare in vaso, in modo da abbellire balconi e davanzali.

  • Ciclamino: è considerata essere una delle piante più adatte per essere coltivate all’ombra. Comprende varie specie, alcune a fioritura primaverile ed altre a fioritura estivo-autunnale
  • Calla: molto elegante, ne esistono molte varietà. Le nane, che non superano i 30 cm, sono le più indicate per la coltivazione in vaso
  • Anemone bianco: specie rizomatosa con fusto alto circa 30 cm e fiori molto eleganti
  • Primula: pianta perenne che, di solito, non supera i 30 cm di altezza. Le varietà vialii o littoniana, fioriscono tra maggio e giugno, con la comparsa di fiori rosso-violacei
  • Carex morrowii: ottima per la coltivazione in vaso, è una specie botanica di cui esistono diverse varietà che amano l’ombra, come la C. morrowii, la C. oshimensis e la C. pendula
fiori da ombra: la primula
Un altro classico: la primula.

Fiori profumati da ombra

Vediamo ora quali sono i fiori da ombra che emanano un intenso profumo.

  • Sarcococca: pianta sempreverde che comprende tante varietà. Le più diffuse sono la S. Humilis e la S. Confusa che possono raggiungere, rispettivamente, i 50 cm e i 2 metri di altezza. In inverno, il suo meraviglioso fiore bianco emana un intenso profumo inebriante. Si può coltivare sia in vaso che in piena terra
  • Mughetto: pianta erbacea perenne che, tra aprile e maggio, produce piccolissimi fiori campanulati bianchi molto profumati. Di solito viene coltivata in piena terra per decorare le aiuole. Si può anche interrare in vaso per abbellire balconi e davanzali
  • Dafne: arbusto sempreverde amatissimo per la sua fioritura. La varietà più apprezzata è la D. odorosa che può arrivare ad un metro e mezzo di altezza. A inizio primavera fanno la loro comparsa meravigliosi fiori rosa particolarmente profumati
  • Galium odoratum: appartenente alla famiglia delle Rubiacee, cresce molto rapidamente e in primavera sbocciano graziosi fiori bianchi molto profumati. Comunemente è nota come “asperula” o “stellina odorosa”
fiori da ombra: il mughetto
La delicata bellezza dei fiorellini di mughetto.

Fiori da ombra e mezz’ombra

Esistono anche piante e fiori che vivono bene sia all’ombra ma anche a mezz’ombra.

  • Astilbe: erbacea che ama la penombra, dall’elevato potere decorativo per la fioritura molto particolare. I piccolissimi fiori sono infatti riuniti in pannocchie erette che sembrano piume. Colorazione dei fiori, altezza della pianta e periodo di fioritura variano in base alle diverse specie
  • Muscari: appartenenti alla famiglia delle liliaceae, presentano particolari fiorellini blu disposti a spiga e che non emettono alcun profumo
  • Aquilegia: ideali per le zone di ombra luminosa, si diffondono rapidamente per seme. L’abbondante fioritura multicolore è assai apprezzata per decorare aiuole e bordure
  • Corydalis flexuosa: varietà botanica caratterizzata da foglie e fiori altamente decorativi. Le foglie sono piccole e delicate, mentre le infiorescenze si presentano come campanelle a mazzetti, nei toni che vanno dall’azzurro al blu intenso
  • Akebia x pentaphylla: della famiglia delle Lardizabalaceae, ha un bel fogliame molto decorativo e si può coltivare anche in vaso. I fiori compaiono in primavera avanzata
  • Edera: le varietà con foglie più scure stanno meglio all’ombra totale; quelle con foglie chiare amano invece l’ombra luminosa
  • Heuchera micrantha: tappezzante dalle particolari foglie color bronzo. In estate produce piccoli fiorellini color rosa salmone

Fiori da ombra ricadenti

  • Lobelia: coltivandolo sul balcone e utilizzando fioriere pendenti, crea una meravigliosa cascata di fiorellini colorati
  • Dicentra spectabilis: essenza dai lunghi grappoli di fiori bianchi o rosa. Molto decorative anche le foglie, di un bel verde intenso e finemente incise
fiori da ombra: la lobelia
I caratteristici fiorellini blu di Lobelia.

Approfondimenti consigliati

Sempre in tema piante e fiori, ti potrebbero interessare anche questi altri post:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button