Profitterol, la ricetta classica e quella veg

di Alessia del 6 marzo 2017

Profitterol classico, bianco, al caffè e per vegani: ecco le nostre facili ricette per deliziare familiari ed amici con questo dessert.

Il profitterol (o profiterole) è un dolce di origini francesi creato in realtà dallo chef italiano Popelini. Non è altro che una piccola montagnetta di bigné ricoperti da una glassa al cioccolato e con interno di panna montata.

Profitterol: storia

Inizialmente il profitterol era una pietanza salata, composta da pane raffermo e carne. Risale invece al 1540 la sua prima versione dolce, nel periodo delle nozze di Enrico II di Francia e Caterina de Medici. 

Uno degli elementi base di questa ricetta è la pasta choux, un impasto utilizzato anche per le zeppole. I bigné vengono tradizionalmente preparati a partire da questa pasta, anche se oggi spesso si ricorre a quelli pre-confezionati, già pronti per essere ripieni.

Scopriamo ora la ricetta originale, le varianti di profitterol bianco e al caffè e una versione per i vegani.

profitterol ricetta

Il profitterol è un dolce francese molto amato

Profitterol pasta choux ricetta

In questa ricetta vedremo come preparare i bignè con la pasta choux e poi la glassa al cioccolato.

Ingredienti per i  bigné: 

  • 150 gr di farina 00
  • 4 uova
  • 100 gr di burro
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale

Procedimento. Mettete l’acqua a bollire in una pentola, aggiungendo anche un pizzico di sale e il burro. Una volta raggiunta l’ebollizione, toglietela dal fuoco e unite anche zucchero e farina, mescolando fino ad ottenere un impasto.

Rimettete la pentola di nuovo sul fuoco e continuate a mescolare per fare in modo che l’impasto diventi una piccola massa. Spegnete i fornelli, attendete qualche minuto e aggiungete un uovo alla volta. Mescolate per rendere il tutto omogeneo e poi procedete con le altre uova. Dovete ripetere questa operazione per tutte le 4 uova.

Fate la prova del cucchiaio: l’impasto non deve scivolare via se inclinate il cucchiaio, ma deve restare bello denso e corposo. Adesso dovete preparare una teglia, su cui andrete a stendere la carta da forno. Mettete la crema ottenuta in una sac à poche e iniziate a creare i vostri bignè, facendo delle palline. Devono cuocere in forno per circa 20 minuti a 200°.

profitterol pasta choux

Nella ricetta originale del profitterol si prepara la pasta choux

Profitterol glassa ricetta

Adesso passiamo alla preparazione della glassa con questi ingredienti:

  • 100 gr di zucchero zucchero
  • 200 ml di latte
  • 300 ml di panna fresca per dolci
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di burro

Procedimento. Prima montate la panna con cui andrete a riempire i bignè. Fate un forellino sulla parte superiore della pasta choux, di modo da poter infilare la tasca da pasticcere e procedere alla farcitura.

Per la glassa, in un pentolino fate sciogliere burro e cioccolato. Poi unite zucchero e latte e mescolate di continuo, lasciando la fiamma bassa almeno per 5 minuti. Quando sarà liquida e omogenea, lasciate raffreddare qualche minuto e poi bagnateci per intero i bignè. 

Create la caratteristica piramide del profitterol e fateci cadere sopra con delicatezza la restante cioccolata ed eventualmente la panna montata in avanzo. Mettete in frigo per far rassodare e servite ai vostri ospiti.

Scopri anche tutte le nostre ricette per incredibili torte di compleanno!

Profitterol bianco

Una variante molto apprezzata è il profitterol con la glassa di cioccolato bianco. Per la preparazione del rivestimento potete seguire la nostra ricetta della crema al cioccolato bianco.

Al posto della panna, potete anche sostituire la farcitura con della crema Chantilly per rendere il profitterol ancora più gustoso.

Profitterol al caffè

Se invece amate il sapore del caffè, potete farne una bella glassa. Ecco gli ingredienti:

  • 400 ml di latte
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 400 gr di panna fresca
  • 100 ml di caffè
  • 3 cucchiaini di caffè solubile
  • 60 gr di amido di mais
  • 50 gr di zucchero al velo

Procedimento. Unite lo zucchero con l’amido e mescolate. Fate riscaldare il latte insieme al caffè solubile e al caffè espresso. Togliete dal fuoco, versate zucchero e amido nel latte con caffè e continuate a mescolare creando una soluzione omogenea.

Rimettete sui fornelli per far addensare il tutto. Quando sarà pronta la crema, mettetela in un contenitore che andrete a coprire con una pellicola. Lasciate in frigo e passate a montare la panna con 50 gr di zucchero al velo. Montate il minimo necessario, perché dovrete lavorarla con la crema, roteando con la paletta dall’alto verso il basso.

Mettete il composto in frigo almeno 1 ora, di modo che possa addensarsi per bene. Poi potete procedere a rivestire il profitterol.

profitterol vegano

Ricetta del profitterol vegano

Scopri anche: 

Profitterol vegan: la ricetta

Vegani e intolleranti al lattosio potranno dilettarsi con questa versione del profitterol, senza latte e senza uova.

Iniziamo dai bignè vegan:

Procedimento. Identico a quello tradizionale, cambiano solo gli ingredienti da mescolare. In una casseruola portate ad ebollizione acqua, margarina e un pizzico di sale. Poi unite amido e farina, facendo attenzione a non far formare dei grumi.

Anche in questo caso dovrete ottenere una palla di impasto che dovrà staccarsi dai bordi della pentola. Adesso versate lentamente il latte di soia insieme al lievito fino a quando non otterrete una consistenza morbida.

Stendete la carta da forno su una teglia e iniziate a formare tanti bignè utilizzando la sac à poche. Mettete in forno per 20-30 minuti a 200° .

Per la farcitura potete utilizzare la nostra ricetta della Crema pasticcera senza uova, mentre per la glassa fate sciogliere a bagnomaria 350 gr di cioccolato fondente e poi immergetevi i bignè.

Ecco altre ricette dei dolci al cioccolato:

 

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment