Categories: Ricette

Pancake senza uova: ingredienti e ricetta

Come prepararne di ottimi senza usare le uova

Eccovi un’altra delizia per un dessert o una colazione speciale: scoprite la ricetta del pancake senza uova con fragole o – se volete – con altri frutti di bosco!

Avete mai pensato che alcuni dolci senza uova sono comunque lo stesso deliziosi? È il caso dei pancake. Chi è intollerante alle uova o ha fatto una scelta vegana non ha bisogno di rinunciare al gusto e ai dolci. Praticamente ogni dessert vi venga in mente potrà essere preparato anche nella sua versione priva di ingredienti di origine animale. Ve ne diamo una piccola dimostrazione.

Oltre al classico sciroppo d’acero, potrete naturalmente aggiungere tutte le guarnizioni che volete, dai vari tipi di frutta estiva come ribes, more, mirtilli, pesche e albicocche a pezzetti, alla classica nutella fatta in casa o la marmellata al gusto preferito e, perché no?, anche dello yogurt greco con un filo di miele.

Se poi volete preparare anche dei pancake senza burro, come molti dei dolci senza burro, anche quelli lievitati, ricordate che ci sono sempre delle alternative valide che li renderanno comunque gustosi.

Ricetta dei pancake senza uova

Ecco gli ingredienti per la ricetta base.

  • 1 bicchiere di farina integrale
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 2 cucchiaini rasi di lievito in polvere
  • 1/2 bicchiere di latte di riso o di latte di mandorla
  • 1/2 bicchiere di acqua frizzante
  • 2 cucchiai di olio vegetale
  • 1 pizzico di sale
  • fragole o altra frutta di stagione, preferibilmente frutti di bosco

Preparazione. In un recipiente versate la farina, il sale e lo zucchero tutti ben setacciati. Versate tutti gli ingredienti liquidi. Amalgamate bene e poi aggiungete il lievito setacciato. Mescolate bene fino ad ottenere una pastella omogenea  e senza grumi.

In un padellino antiaderente leggermente unto di olio, versate un mestolo della pastella. Lasciate cuocere a fuoco medio, controllando che la superficie delle frittelle diventi opaca e si formino delle bollicine sulla superficie. A quel punto potete spargere della frutta come fragole a pezzetti, oppure banane a rondelle, sulla frittella. Cuocete ancora per circa 2 minuti.

Per il tocco finale, fate scivolare la frittella sul piatto e spolverate con zucchero al velo oppure dello sciroppo d’acero o ancora del miele liquido (basterà scaldarlo in un pentolino alcuni minuti senza farlo bollire).

Vi consigliamo di consumarlo caldo e vi consiglio di condirlo con del coulis di fragole, davvero una delizia!

Ricetta pancake senza uova e burro

Per 12-15 pancake vi occorrono:

Preparazione. Setacciate e mescolate farina, zucchero e sale in una ciotola. Poi versate gradualmente il latte a filo continuando a mescolare con una frusta. Se si formano dei grumi basta frullare l’impasto con un mixer o passarlo in un colino a maglie di metallo, schiacciando bene i grumi col cucchiaio. Ora aggiungete l’olio e mescolate ancora, poi incorporate il bicarbonato setacciato ed il succo di limone (o l’aceto di sidro). L’impasto farà la schiuma, ma è normale, si tratta di una reazione tra una sostanza acida e una basica.

E, se volete, scoprite anche quest’altra variante senza burro.

Scaldate una padella antiaderente, leggermente unta con un foglio di carta assorbente imbevuto d’olio, e cominciate a versare un mestolo di pastella al centro. Quando comincia a fare le bolle, girartela con una spatola di silicone.

Lasciate cuocere dall’altro lato per qualche minuto. Potete aggiungete della frutta sui pancake dopo averli cotti su di un lato, ad esempio lamponi, more o i mirtilli… Si può anche aggiungere un aroma alla pastella, come 1 cucchiaino di pasta di vaniglia, oppure di acqua di fiori d’arancio.

Pancake senza uova e latte

Per 10-12 pancake senza latte né uova e zero zucchero vi servono:

  • 500 ml di latte vegetale come latte d’avena
  • 280 gr di farina 00
  • 80 gr di amido di mais
  • 200 ml di acqua fredda
  • 2 cucchiai di olio di mais
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di curcuma

Preparazione. Fate disciogliere l’amido setacciato nell’acqua. Mescolate la farina, l’olio, l’amido diluito, la curcuma ed il sale in una grossa ciotola. Aggiungete il latte poco a poco, continuando a mescolare bene con una frusta, meglio se elettrica.

Oliate leggermente una padella antiaderente e fatela riscaldare a fuoco alto. Riducete la fiamma e cominciate a versare una cucchiaiata di pastella al centro. Consigliamo di mettere la pastella in un bicchiere o una bottiglia con un beccuccio perché è molto più pratico poi versarla nella padella.

Cuocete per circa 2 minuti per ogni lato: la frittella è pronta per essere girata, quando si stacca facilmente dalla padella. Se i bordi non si staccano da soli, ha bisogno di un po’ più di cottura. Se necessario, oliate la padella e ricominciate.

Pancake senza uova e lievito

Per 5-6 deliziosi pancake senza lievito né uova vi occorrono:

  • 250 gr di farina 00
  • 50 cl di latte (in questo caso del latte di mandorla)
  • 50 ml di olio di girasole
  • 50 gr di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 1 buon pizzico di sale

Preparazione. Mescolate gli ingredienti secchi setacciati (farina, zucchero semolato e zucchero vanigliato, con sale e bicarbonato) in una larga ciotola. Versare poi  a filo il latte tiepido mescolando continuamente con una frusta al centro della ciotola.

Non cercare di prendere la farina dai bordi, perché questo causerebbe dei grumi. Lasciate che si mescoli mentre andate avanti. Unite l’olio e mescolate di nuovo. Scaldate una padella leggermente oliata e versare un mestolo di pastella. Fate cuocere 2-3 minuti per lato finché dorati.

Pancake senza uova con yogurt

Sapevate che al posto del latte potete usare lo yogurt?

  • 2 vasetti di yogurt bianco da 125 gr l’uno
  • 30 gr di zucchero semolato
  • 250 gr di farina 00
  • 400 ml di latte

Preparazione. In un contenitore dai bordi alti amalgamate lo yogurt con lo zucchero e poi aggiungete la farina setacciata. Mescolate bene con una frusta per ottenere un composto liscio e senza grumi. Unite il latte un po’ alla volta, mescolando sempre. Scaldate una padella leggermente unta e cuocete le frittelle allo yogurt su entrambi i lati.

Pancake senza uova proteici

Questa ricetta permette di ottenere 4 pancake senza glutine, da 453 kCal e 31 gr di proteine. Sono dolcetti iperproteici per uno spuntino o una colazione da sportivi:

Preparazione. Mescolate tutti gli ingredienti secchi in una ciotola. Aggiungete piano l’acqua, mescolando con una frusta fino ad ottenere una pasta densa e viscosa. Scaldate una padella con un po’ d’olio e cuocete le frittelle. Potete guarnire con mirtilli, sciroppo d’acero…

E qui le potete acquistare…

Pancake senza uova per 1 persona

Tutto quello che vi serve per 2 pancake, ideali per 1 sola persona.

  • 60 gr di farina 00
  • 60 ml di latte
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 1/4 di bustina di lievito in polvere (1 cucchiaino)
  • 1/2 bustina di zucchero vanigliato
  • 1 cucchiaio di burro fuso

Preparazione. Versate in una ciotola la farina, il lievito, lo zucchero e lo zucchero vanigliato in una ciotola. Fate un buco al centro. Versateci il burro fuso e poi il latte tiepido, mescolando per evitare i grumi. Mescolate bene per ottenere una pastella liscia.

Scaldate una padella antiaderente. Quando la padella è calda, versate un piccolo mestolo di pastella. Cuocete finché non appaiono piccole bolle sulla superficie del pancake. Girate e cuocere ancora per qualche minuto. Ripetere il processo anche per l’altro dolce. Godetevi le 2 frittelle calde o fredde.

Pancake senza uova per 2 persone

Per 4-5 pancake (ci sarà il golosone che ne mangerà 3 invece che 2!):

  • 35 gr di farina 00
  • 10 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 10 ml di yogurt di soia
  • 40 ml di latte di soia
  • 1/3 di cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaio di olio di semi di mais
  • 1/3 di cucchiaio di aceto di mele

Preparazione. In una ciotola unite gli ingredienti liquidi (yogurt, vaniglia, latte, aceto, olio). Poi aggiungete lo zucchero e mescolate finché l’impasto è omogeneo. Aggiungete metà della farina già setacciata e mescolate fino ad incorporarla perfettamente. Unite anche il resto della farina setacciata ed infine il lievito setacciato, mescolate delicatamente e fate riposare per 15 minuti a temperatura ambiente.

In una padella calda (ma non troppo, il primo pancake vi permetterà di regolare la temperatura), mettete una cucchiaiata di pastella. Cuocete finché non appaiono delle bolle sulla superficie (circa 1 minuto), e girate con l’aiuto di una spatola. Fate dorare l’altro lato, mettete da parte su un piatto. Ripetere fino a quando non si esaurisce la pastella e accompagnate con miele liquido e yogurt greco.

Forse ti potrebbe interessare anche:

Outbrain

View Comments

  • Ciao! Volevo chiedere se è possibile sostituire la farina integrale con quella normale e il latte di riso con quello di soia.
    Grazie mille!
    Baci

Share
Published by
Elle

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.