Pulizia della casa

Rimedi della nonna, soluzioni facili ed economiche per curare i malanni e pulire la casa

Rimedi della nonna per la salute e per le pulizie della casa: ecco come risolvere i piccoli e grandi problemi della nostra quotidianità ricorrendo a soluzioni facili, economiche ma soprattutto naturali.

Rimedi della nonna, soluzioni facili ed economiche per curare i malanni e pulire la casa

Chi non ha mai messo in pratica almeno uno dei tanti rimedi della nonna? Le nostre nonne “la sapevano lunga”, come si suol dire. Complici la povertà e il bisogno di ingegnarsi con quel poco che c’era, riuscivano a trovare sempre la soluzione ad hoc per ogni problema o fastidio.

Dal mal di gola al mal di testa, il rimedio per le macchie ostinate o per le pulizie di casa, tutto poteva essere affrontato senza ricorrere ai prodotti in commercio. Bastava aprire la dispensa per trovare qualche prodotto naturale da impiegare. Per questo abbiamo pensato di raccogliere alcuni dei più famosi rimedi naturali arrivati fino a noi.

Rimedi della nonna per la salute

Iniziamo dai piccoli fastidi nei quali possiamo imbatterci ogni giorno. Conosciamo bene il potere curativo di molti cibi, erbe e spezie, ma spesso ce ne dimentichiamo. Ecco allora alcuni trucchi da mettere in atto non appena capita l’occasione.

Raffreddore

Per combattere il raffreddore e il naso chiuso, ci viene in aiuto il bicarbonato. Scioglietene 1 cucchiaio insieme ad 1 cucchiaio di sale in 2 tazze d’acqua gelida. Bagnateci dentro un fazzoletto di stoffa e poi stendetele sul naso per qualche minuto.

rimedi della nonna raffreddore

Mal di testa

Per eliminare il mal di testa, prendete una patata. Tagliatela a fette e poggiatele sulla fronte. Consigliamo di avvolgerle ad un fazzoletto per tenerle ferme. Lasciatele così e stendetevi per un po’ al buio.

In alternativa potete fare un infuso unendo 2 bicchieri di aceto e 2 di acqua. Fate bollire il tutto e poi aspirate il vapore prodotto.

Piedi gonfi

Contro il gonfiore dei piedi, potete fare un pediluvio mettendo acqua calda, 1 cucchiaio di sale grosso e bicarbonato.

Acne

Questo rimedio della nonna piacerà sicuramente ai più giovani, spesso alle prede con l’acne. Evitate i prodotti da banco, aggressivi e pieni di sostanze chimiche.

Prendete l’aceto di mele, bagnateci un batuffolo di cotone e prima di andare a letto passatelo sui brufoli lasciandolo agire per 10 minuti. Poi risciacquate abbondantemente. Se volete potete anche prepararvi degli smoothie ad hoc.

Forfora

La forfora causa sempre imbarazzo, per questo è importante riuscire a tenerla a bada. Avete mai provato con l’aglio? Le nonne suggerivano di creare una maschera antibatterica.

Bisogna lasciare l’aglio tritato a macerare, insieme all’olio d’oliva. Vedrete che eliminerete la forfora e riuscirete anche a rendere i capelli più sani.

rimedi della nonna forfora

Alitosi

Contro l’alito cattivo, ecco invece un collutorio tutto naturale. Fate bollire 1 litro d’acqua e poi unite circa 30 gr di foglie di menta fresca. Lasciate mezzora in infusione e poi procedete.

Rimedi della nonna per le pulizie di casa

Passiamo ora ad un’altra nota dolente: le pulizie di casa. Oggi al supermercato c’è solo l’imbarazzo della scelta tra detergenti specifici e soluzioni lampo per ogni problema.

Il punto è che si tratta di prodotti molto aggressivi, che a lungo andare non solo inquinano l’ambiente, ma possono corrodere anche le superfici. Per questo può tornare utile imparare qualche rimedio della nonna.

Spray sgrassante

Per pulire il piano cottura, ma anche le piastrelle, spesso basta utilizzare anche solo una spugna bagnata con acqua calda. In caso di unto e macchie ostinate, provate a fare uno spray in casa. Servono solo aceto bianco, bicarbonato e acqua.

Chi ama i profumi gradevoli, può sempre versare qualche goccia di olio essenziale, come quello di lavanda.

rimedi della nonna pulizie

Contro il calcare

Gli anticalcare in commercio potrebbero danneggiare la superficie dei vostri lavandini e del box doccia. Perchè non utilizzare dell’aceto bianco? Passatelo con una spugna e poi risciacquate con acqua.

Pulire le spugne

La spugna è nostra alleata per le pulizie di casa, ma basta una macchia particolarmente grassa per metterla fuori uso. Per risparmiare ed evitare sprechi inutili, provate a immergerla in una bacinella con 1 litro di acqua e del succo di limone.

Potete ripetere l’operazione fino a quando non vi sembrerà pulita. Poi lasciatela asciugare all’aria.

Lavare i pavimenti

Perchè non rispolverare il caro vecchio sapone di Marsiglia? Utilizzatelo per lavare i pavimenti, sia in marmo che in legno. Questo sapone è delicato, neutro e fa il suo dovere. Anche in questo caso a voi la scelta se aggiungere qualche goccia di olio essenziale per una buona profumazione.

Macchie sui tessuti

Per eliminare macchie insistenti sui tessuti potete creare una pasta unendo bicarbonato e acqua. Strofinatela sull’indumento con uno spazzolino e poi lasciate agire per un po’. Poi risciacquate sotto l’acqua corrente. Se la macchia è di sudore, andate con acqua e aceto.

Pulire l’argento

Se avete degli oggetti d’argento e volete restituire loro la giusta brillantezza, tra i rimedi della nonna c’è la farina di grano. Dovete creare un impasto con l’acqua che poi andrete ad applicare direttamente sull’oggetto, servendovi di un panno umido. Fate in modo che si asciughi e poi strofinate con un panno morbido.

Profumare cassetti e armadio

Se volete donare un profumo gradevole ai vostri cassetti, potete ricorrere al limone. Spremete il limone e mettete il succo da parte. Tagliate le bucce e fatele bollire in 2 litri d’acqua e poi unite il succo. Con questa soluzione lavate gli interni e poi asciugate con un panno. Fate arieggiare la stanza per qualche ora prima di rimettere i vostri indumenti.

Se l’articolo vi è piaciuto, ecco altri rimedi green per le pulizie di casa:

Alessia

Nata in Abruzzo nel 1982, si trasferisce a Roma per conseguire una laurea e un master in psicologia, ma dopo una decina d'anni rientra nel suo piccolo paese ai piedi della Majella, fuggendo dalla vita metropolitana. Attualmente coniuga l'attività di psicologa libero professionista con la passione per la scrittura, un hobby coltivato sin dalle scuole superiori. Collabora con la redazione di Tuttogreen dal 2011, cura un blog personale di taglio psicologico e scrive articoli per un mensile locale. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi, riscoprendo le antiche tradizioni d'un tempo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close