Forma fisica

Cos’è lo Shiatsu e come funziona

Scopriamo le tecniche e i benefici

Farsi fare un massaggio Shiatsu permette di sbloccare il flusso energetico per trovare un nuovo equilibrio che si riflette anche sul fisico.

Cos’è lo Shiatsu e come funziona

Si tratta di una tecnica di massaggio giapponese nata presso i monasteri e poi affinata nel corso dei secoli, sino a diventare pratica curativa inserita negli ospedali giapponesi.

Letteralmente significa pressione del dito e deriva dalle parole Shi (dito) e Atsu (pressione), ovvero digitopressione. Potremmo definirlo una sorta di agopuntura in versione giapponese fatta con le dita per stimolare il flusso dell’energia.

La versione moderna è stata ideata da Tokujiro Namikoshi nel 1940 ed in pratica un ‘terapeuta usa il pollice – o il palmo o il gomito – per esercitare una forte pressione sui punti dell’agopuntura’.

Cos’è lo Shiatsu

Questo massaggio è fatto di pressioni eseguite solo con il corpo dell’operatore, sia con i palmi delle mani, le dita e le nocche, che con i gomiti, le ginocchia ed i piedi, con l’obiettivo di sbloccare e riequilibrare l’energia interna, in questo modo il corpo ne trae giovamento in termini generali e si possono curare anche i dolori.

Nel nostro corpo ci sono dei canali in cui fluisce continuamente l’energia vitale (chiamata ki), ma a volte quest’energia si blocca, per problemi fisici o psicologici, e dunque si crea uno squilibrio che deve essere ribilanciato per poter guarire così anche il corpo.

Stimolando l’energia se ne riequilibra il flusso e si otterrà anche la cura del disturbo, ma in modo naturale attraverso un processo di auto-guarigione.

La stimolazione tattile combinata con la conoscenza dei ‘meridiani’, i canali di flusso energetico usati anche in agopuntura, portano ad una sorta di benessere diffuso grazie al perfetto equilibrio del corpo e delle mente.

I meridiani dello Shiatsu

Concretamente si eseguono pressioni in punti che corrispondono ai meridiani che corrono lungo il corpo umano, all’interno e all’esterno di esso e che sono punti immaginari, o convenzionali, di scorrimento dell’energia.

Questo massaggio serve a riequilibrare i flussi energetici che, per varie cause, possono bloccarsi o mancare.

I meridiani sono suddivisi in meridiani yin che scorrono in direzione dal basso verso l’alto, dai piedi alla testa, mentre quelli yang hanno direzione opposta, dalla testa verso i piedi.

shiatsu

È inoltre possibile eseguire da soli uno stretching dei meridiani con degli esercizi specifici di allungamento muscolare, una sorta di auto-massaggio inventato dal Maestro Shizuto Masunaga, che permette di lavorare sugli squilibri energetici, ristabilendo il flusso.

Le tecniche di Shiatsu

Il massaggio viene eseguito con mani, polpastrelli, ginocchia e gomiti e in due modi diversi, uno più energico con pressioni profonde ma rapide, l’altro con pressioni graduali più durature (non oltre i cinque secondi).

Il suo  grande pregio, per questa ragione ne parliamo come di una terapia naturale, è quello di mettere in funzione i processi di auto-guarigione dell’organismo, il quale agisce per effetto del collegamento tra i punti dei meridiani esterni e i punti corrispondenti dei meridiani interni.

La terapia deve sempre essere preceduta dall’esame del paziente per identificare i meridiani su cui agire, si inizia con l’osservazione della postura (bo-shin), poi l’ascolto (bun-shin) di voce, cuore e polmoni, l’interrogazione (mon-shin) del paziente relativamente alla presenza dei disturbi e infine l’esame del polso e dell’addome (sets-shin).

Esiste una variante messa a punto da un americano negli anni ‘9’0 che si chiama watsu. Si tratta di una specie di digitopressione eseguita però con movimenti tipici dello shiatsu, in una piscina con acqua a 38°, per dare maggiore calma e serenità al paziente, che si abbandona così alle manipolazioni del massaggiatore.

Shiatsu: i benefici

Il principale beneficio è quello di contribuire a ristabilire l’equilibrio psico-fisico ed alleviare situazioni di stress. Ma non finisce qui. La manipolazione aiuta anche a prevenire le malattie tramite il mantenimento di uno stato di benessere generale. Inoltre, combatte dolori articolari, muscolari, disturbi nevralgici, emicranie, cefalee, coliti, problemi digestivi, insonnia, scompensi cardiaci e anche malattie infettive.

In particolare i suoi effetti benefici sono questi:

  • rafforza le difese immunitarie
  • cura i dolori muscolari e articolari
  • cura i dolori cervicali e lombari
  • lenisce il mal di testa
  • aiuta la digestione
  • riduce lo stress e l’ansia
  • migliora la circolazione sanguigna e linfatica

Allora perché non provare un massaggio…

shiatsu
Lo shiatsu aiuta ad alleviare situazioni di stress

Lo Shiatsu in gravidanza è ammesso o no?

Il massaggio si può eseguire anche in gravidanza, ed in particolare si utilizza il trattamento della moxa o moxibustione. Questo consiste nel riscaldamento di alcuni punti vitali, sempre per riequilibrare il flusso energetico, e spesso viene utilizzata per girare il feto se si dovesse presentare podalico negli ultimi giorni di gestazione.

Assieme ad altre pratiche orientali, anche questo massaggio è parte della medicina alternativa che prevede massaggi e ginnastica posturale per liberare il flusso energetico bloccato, come lo sono discipline orientali  quali il Qi Gong ed il Tai-Chi, mentre non ha nulla a che vedere con la pratica dello yoga od il pilates.

Le differenze tra Shiatsu e altri massaggi

Il massaggio è finalizzato a riequilibrare il sistema energetico usando il corpo dell’operatore, ma senza l’aiuto di strumenti e oli essenziali. Inoltre, la diagnosi ed il trattamento avvengono nello stesso momento e non separatamente, come nei massaggi orientali.

  • Nello shiatsu la manipolazione del corpo avviene ad un livello più profondo e non solo a livello muscolare. Per tale ragione, a differenza di altri tipi di massaggio, arriva a toccare l’energia del paziente e agisce su tutta la persona. L’operatore usa il suo corpo per applicare un massaggio finalizzato a riequilibrare il sistema energetico
  • Il massaggio thai ed il massaggio Tui Na di origine cinese prevedono invece una manipolazione con l’aiuto di strumenti e oli essenziali
  • L’agopuntura prevede l’uso di aghi inseriti nella pelle, in corrispondenza dei punti vitali
  • Il reiki invece ha un approccio diametralmente opposto: parte dalla guarigione spirituale per coinvolgere i pensieri e quindi il fisico.

Libri sullo Shiatsu

Ecco anche una selezione di libri interessanti per apprendere le tecniche shiatsu:

Il libro completo dello shiatsu
Prezzo: 17,00 €
Risparmi: 0,90 € (5%)
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 24-07-2024 alle 8:44 AM.
Atlante di shiatsu. I meridiani dello shiatsu zen
Prezzo: 27,55 €
Risparmi: 1,45 € (5%)
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 24-07-2024 alle 8:44 AM.
Il manuale dello shiatsu. La salute nelle tue mani
Prezzo: 18,52 €
Risparmi: 0,98 € (5%)
compra su amazon
Prezzi aggiornati il 24-07-2024 alle 8:44 AM.

Altre informazioni

Vi potrebbero interessare anche questi articoli sulle pratiche alternative

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio