Come allontanare le mosche con metodi naturali e le piante aromatiche

di Erika Facciolla del 15 Ottobre 2019

Scoprite i nostri preziosi ed utili consigli su come allontanare le mosche con vari rimedi naturali e con le piante aromatiche. Un sistema decisamente green efficace, ma innocuo.

Come allontanare le mosche con metodi naturali e le piante aromatiche

Con l’arrivo dell’estate, le nostre case vengono inevitabilmente invase da insetti di ogni tipo. Tra gli ospiti più indesiderati le mosche e le zanzare sono certamente quelli più fastidiosi.

Ma in natura esistono delle piante che agiscono come repellenti naturali nei confronti degli insetti come mosche e moscerini proteggendo la nostra casa in modo sicuro e soprattutto green. Inoltre potete utilizzare oli essenziali e altri prodotti casalinghi o apparecchi per tenerle lontane, senza dover ricorrere a insetticidi chimici, che possono essere dannosi per la salute dell’umo.

Come allontanare le mosche in modo naturale

Se c’è una cosa insopportabile in estate è l’invasione di mosche in casa e in balcone. Spruzzini, diffusori, trappole di ogni tipo… Se avete provato di tutto è arrivato il momento di provare anche le soluzioni green. Vediamo quali rimedi naturali sono i più efficaci.

Piante aromatiche per allontanare le mosche

Ecco i nostri consigli naturali ed ecologici al 100% per liberarsi di questi fastidiosi insetti con le piante ed erbe aromatiche.

  • Basilico. La pianta anti-mosche per antonomasia è sicuramente il basilico che, grazie all’olio contenuto nelle sue foglie e all’intenso odore, è in grado di scoraggiare le odiose mosche dall’introdursi in casa. Tenete una bella pianta sul davanzale o sulla finestra di casa e oltre a tenere lontano gli insetti avrete anche un ingrediente sempre fresco e pronto all’uso in cucina, ottimo per preparare le vostre ricette preferite!
  • Verbena odorosa. Tra le aromatiche che infastidiscono le mosche troviamo la verbena odorosa detta anche erba luigia, dalle proprietà antiparassitarie anche per gli animali.
allontanare mosche

La verbena odorosa infastidisce le mosche ed è un ottimo antiparassitario per animali.

  • Lavanda. Un altro insetticida naturale che tiene alla larga le mosche dalle nostre abitazioni è la lavanda. Tenetene sempre un vasetto in terrazzo, e tra l’altro ha un profumo piacevole e fresco.
  • Geranio citronella. Detta anche geranio odoroso, perché sono le sue foglie a profumare di limone, è un’altra pianta molto efficace contro le mosche e zanzare, che ne odiano l’odore. Mettetelo sui davanzali delle finestre: oltre ad impedire l’ingresso degli insetti, è molto estetico.
  • Menta romana. Conosciuta anche come menta poleggio, respinge non solo le mosche, ma anche pulci, zanzare e formiche. Le api, invece, ne vanno matte. Ottimo modo per promuovere l’impollinazione quindi. Attenzione a non cucinarla perché tossica per l’uomo e gli animali.
come allontanare le mosche con le piante aromatiche

La lavanda piace (e tanto) per il suo profumo ma risulta poco gradita alle mosche

Oli essenziali per allontanare le mosche

Alcuni oli essenziali hanno un’azione repellente molto efficace. E funzionano anche contro le cimici dei letti. È il caso della menta piperita, della citronella, della lavanda, dell’eucalipto e del geranio.

Per diffonderli, potete versarne alcune gocce nel vostro diffusore, oppure, se non ne avete, in tazze o ciotole da posizionare vicino ad una finestra.

È inoltre possibile miscelare alcune gocce di olio essenziale con acqua calda da spruzzare in casa con uno spray.

Fate attenzione a maneggiare gli oli essenziali perchè possono essre irritanti per occhi e pelle, e ricordatevi di aerare gli ambienti dopo averli vaporizzati.

Come allontanare le mosche e zanzare in maniera naturale

Per sbarazzarsi di questi insetti odiosi,che rovinano tante serate estive, potete ricorrere ad alcune piante aomatiche e alle essenze naturali.

  • Citronella. L’olio essenziale di citronella tiene lontane mosche e soprattutto zanzare. Usatelo in candele, fiaccle, diffusori e spray per casa e per il giardino. Provate anche a coltivre questa pianta, originaria del sud-est asiatico, in casa. Non necessita di cure particolari.
  • Geranio odoroso. Le sue foglie, soprattutto se sfiorate, hanno un profumo che ricorda la citronella e il limone. Respinge coontemporaneamente mosche e zanzare ed è piacevolissimo olre che avere bei fiorellini rosa-fucsia.
  • Olio essenziale di eucalipto. Una soluzione naturale tra le più efficaci contro le invasioni estive di mosche e di zanzare. Basterà aggiungerne qualche goccia nel diffusore o nel brucia-essenze per apprezzare fin da subito i risultati.
  • Basilico. Un classico sia per le mosche. che per le zanzare. Il suo profumo, per quanto piacevole per noi, è un ottimo repellente naturale. In vaso o in un bouquet secco, posizionatelo vicino a porte e finestre. È veramente la pianta da avere sul davanzale, repellente per insetti, antibatterico, antivirale e commestibile.
allontanare le mosche

Il basilico allontana mosche e zanzare sia in vaso che in un bouquet secco, posizionatelo vicino a porte e finestre

Come allontanare le mosche dal cane

I cani, e in misura minore anche i gatti, in estate sono attaccati da vari tipi di mosche. Dalla mosca cavallina al moscerino della frutta, passand per pappataci e mosche dei solai, si ritrovano infestati da questi insetti di per se innocui, che però possono trasmetter varie mlattie al nostro animale domestico.

Alcuni infestanti come zecche e pidocchi posono essere allontanati ugualmente con gli stessi rimedi usati per le mosche.

Si ricorre soprattutto agli oli essenziali e all’aceto. Ecco qui i più efficaci:

  • Aceto: bianco o di sidro (attenzione, può leggermente colorare il pelo bianco) oltre che per le mosche nere, è un ottimo repulsivo anche per i pidocchi e le pulci.
  • Olio essenziale di tea tree: ha un incredibile potere disinfettante e antibatterico, allevia il prurito delle punture  e respinge zecche, pulci e zanzare.
  • Olio essenziale di menta piperita: che aggiunge l’azione repulsiva anche come contro le zecche
  • Olio essenziale di lavanda (o di lavandino): tiene lontane le mosche e le zecche.
  • Olio essenziale di geranio repulsivo sia per le mosche che per le zanzare
  • Cajeput. Si tratta di un particolare olio di origine orientale efficace contro le mosche. Il cajeput è ricavato da  foglie e giovani rami della Melaleuca cajeputi.
  • Olio di Neem. Anche l’olio di neem ha un odore sgradito a diversi insetti tra cui le mosche. Diffondetelo negli ambienti che volete liberare.

Passate l’olio essenziale solo esternamente e sempre dopo averlo diluito. Potete imbiobire il collare del vostro amico, oppure passarlo sul pelo con un panno inumidito nella miscela di olio essenziale e acqua. Ricordate che è tossico per i gatti.

allontanare mosche

L’olio essenziale di menta piperita è sia anti-mosche che anti-zecche

Ecco una ricetta 100% naturale per tenere lontano le mosche nere dal vostro amico peloso.

  • 15-20 ml di aceto
  • 150 ml di acqua
  • 5-10 gocce di olio di melaleuca o lavanda

Preparazione. Diluite nell’acqua e aceto l’olio essenziale e mettete la soluzione in uno spruzzino. Spruzzate sul pelo del vostrio amico a quattro zampe, prima di ogni passeggiata o una volta al giorno se il cane rimane in casa. Accertatevi di spruzzarlo nelle zone sensibili (collo, pancia, gambe, base della coda), avendo cura di evitare gli occhi. Potete passare questo repulsivo anche sulla sua cuccia e i suoi giochi, oltre che su collare e eventuali vestiti.

L’olio di cocco applicato lungo il pelo  lo proteggerà da zecche e pulci.

Attenzione, queste miscele di oli essenziali naturali sono preventive e non garantiscono un’efficacia totale, sta a voi vedere se sono adatte al vostro cane o se è necessario combinare questo metodo con altri.

Qui trovate l’imbarazzo della scelta.

Come allontanare le mosche in giardino

Usate diverse piante i cui fiori emettono un profumo non gradito alle mosche. Anche certe erbe aromatiche sono fastidiose per questi insetti. Adornano il vostro giardino con i loro colori e potranno essere anche usate in cucina.

Per abbellire il giardino e respingere le mosche piantate aiuole di lavanda e geranio odoroso.

allontanare mosche

Pianta di geranio odoroso, dalle foglie profumate di limone

Per profumarlo potete creare gruppi di aromatiche come il sambuco, menta piperita, menta romana, ma anche artemisia e ruta alternate al classico vaso di basilico.

Ma ecco altri suggerimenti pratici per stare all’aperto senza essere assaltati:

  • Evitare profumi e cosmetici con aromi dolci e  zone eccessivamente umide
  • Indossare vestiti chiari
  • Controllare e chiudere crepe e, se ci si trova a pranzo in luoghi aperti, chiudere dopo ogni uso le bevande e i contenitori di cibo.

Come allontanare le mosche in casa

In casa la regola basilare è mantenere pulito e togliere subito gli avanzi di cibo oltre che le stoviglie non lavate dopo i pasti. Poi potete anche diffondere oli essenziali dal profumo sgradito alle mosche, ma non anche utilizzare prodotti casalinghi che saranno decisamente efficaci, oltre che sicuri ed economici.

  • Pepe nero. Il pepe nero può essere miscelato anche con zucchero e acqua, in modo da formare un composto da spalmare su una striscia di carta e da collocare poi sul davanzale della finestra.
  • Pomander. Fissando un po’ di chiodi di garofano su di un agrume intero, come un limone, una arancia o un mandarino, otterrete un pomander dalle proeprità anti-mosca da appendere con un nastro in casa, e sull’albero di Natale.
  • Potpourri profumato. Potete preparare un potpourri davvero profumato, ma anche efficace contro le mosche. Utilizzate fiori di lavanda, chiodi di garofano, qualche grano di pepe nero e scorza di limone. Bagnate il tutto con delle gocce di olio essenziale di lavanda ed eucalipto et voilà. In pochi minuti otterrete un insetticida che terrà alla larga le mosche e altri insetti dalla vostra casa in modo naturale e senza inquinare l’ambiente.
  • Bicarbonato di sodio. Mescolate 1 cucchiaio di bicarbonato con 3 tazze di acqua calda. Spruzzate questa miscela sulla soglia di casa e sui davanzali e terrà lontane le mosche e i moscerini.
  • Aceto bianco. Il forte odore dell’aceto respinge le mosche (a differenza dell’aceto di sidro, che invece le attrae). Spruzzate una miscela di aceto e 2-3 gocce di olio essenziale di eucalipto fuori casa vostra, su stipiti di porte e finestre. Potete anche distribuire delle tazze piene di aceto bianco in casa.
  • Aglio. L’odore di aglio respinge la maggior parte degli insetti. Per utilizzare correttamente i suoi poteri repellenti, preparate un decotto e posizionate la ciotola sul davanzale della finestra. Per il decotto tritate grossolanamente 5 spicchi d’aglio, metteteli in una casseruola e aggiungete 2,5 l d’acqua. Portate ad ebollizione e cuocete a fuoco lento per 20 minuti, coperto. Lasciate raffreddare senza mescolare per 1 ora, quindi filtrate.

Altre informazioni

Se i nostri consigli su come allontanare le mosche naturalmente vi sono sembrati convincenti ed interessanti, eccovi altri  articoli interessanti da leggere sui metodi naturali per allontanare altre tipologie di insetti:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment