Alimenti

Alla scoperta dei fagioli neri: quali sono le loro proprietà e come cucinarli

Un alimento versatile e nutriente, molto utile specialmente nella cucina vegetariana

I fagioli neri sono un alimento che appare relativamente tardi nelle nostre tavole: pensate che cominciano ad essere coltivati negli Stati Uniti solo intorno alla fine dell’800. Vengono cotti in padella oppure in brodo. La loro acqua è utilizzata anche come colorante alimentare naturale.

Alla scoperta dei fagioli neri: quali sono le loro proprietà e come cucinarli

Fagioli neri

Il fagiolo nero è una varietà di fagiolo comune, più piccola, scura  brillante.

Molto conosciuta nella cucina messicana, creola e cajun, è ormai diffusa anche in quella indiana.

Oltre ad essere ricchi di carboidrati, sono noti anche per l’importante quantitativo di fibre, proteine e folati.

Ma anche vitamina E, K e altre del gruppo B, in minor quantità. E poi calcio, ferro, ma soprattutto magnesio e fosforo, sodio e zinco.

La loro versione essiccata contiene anche gli antociani, importanti antiossidanti.

SPECIALE: I fagioli azuki, i piccoli fagioli della tradizione gastronomica giapponese

Fagioli neri ricette

Il fagiolo nero ha una consistenza densa, ricca; per questa ragione, è molto apprezzato dai vegetariani.

Il frijoles negros, ad esempio, è uno dei piatti messicani vegetariani più conosciuti, e ha come ingrediente base proprio i fagioli neri.

Stesso discorso in Brasile, dove si mangia la feijoada. Mentre a Cuba, è conosciuto come proteina del Moros y Cristianos e del ropa vieja, un piatto unico con straccetti di bistecca di manzo in salsa di pomodoro, riso giallo alla sudamericana, platano e yucca fritta nella birra.

Ma il fagiolo nero di consuma in tutta l’America, Centrale e del Sud. A Cuba, Costa Rica e Nicaragua viene gustato anche in una zuppa tradizionale, il gallo pinto, che viene accompagnata dal riso.

Fagioli neri abbinamento

La texture ricca di questo legume ben si abbina sia ai calori delicati che forti. Un accostamento vincente è quello con la carne, ad esempio manzo e pollo.

Ma i fagioli neri si sposano soprattutto con le verdure. Una volta comprati, potreste infatti utilizzarli per una rivisitazione della classica ribollita toscana, ovvero una zuppa con cavolo nero.

Fagioli neri cottura

I fagioli neri vengono tipicamente bolliti in acqua con un poco di sale. Nella ricetta del frijoles negros, è prevista anche l’aggiunta di cipolle, aglio, pomodori, semi di cumino in polvere, origano, aceto e stinco di maiale.

Fagioli neri contorno

Anche nella cucina creola, i fagioli neri vengono usati da contorno.

Fagioli neri alla creola

Per questa ricetta, facile e veloce, vi servono solo ingredienti vegani.

Ingredienti

  • 250 gr. di fagioli secchi
  • 1 peperone rosso
  • 2 cipolle medie
  • 2 peperoncini rossi essiccati
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 cucchiai d’olio
  • 2 foglie d’alloro
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

  • Lavate e mettete in ammollo i fagioli per almeno 12h. Una volta scolati, metteteli a lessare con l’alloro.
  • Fateli cuocere finché non saranno morbidi. Togliete l’alloro. Sbucciate cipolla e aglio. Tritate e aggiungete il peperoncino. Mettete a scaldare, in una padella, l’olio e aggiungete il trito.
  • Unite il peperone tagliato a striscioline. Aggiustate di sale e pepe. Il piatto è pronto per essere servito caldo o tiepido.
fagioli neri alla creola
Fagioli neri alla creola: un piatto davvero nutriente!

Fagioli neri e riso

Nella ricetta dei fagioli neri alla cubana, è necessario aggiungere il riso d’accompagnamento.

Frijoles negros alla cubana

Per farla, bastano pochi ingredienti. Anche questo è un piatto unico, ideale per i vegani.

Ingredienti

  • 200 gr. di fagioli secchi
  • 200 gr. di riso al vapore
  • 2 peperoni verdi tipo jalapeños
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla bianca
  • 1 foglia d’alloro
  • sale q.b.
  • origano
  • peperoncino in polvere

Procedimento

  • Dopo aver lasciato in ammollo i fagioli per almeno 12 ore, scolateli e metteteli a bollire, per almeno 1h, in una pentola con alloro e cipolla.
  • Tenete la pentola semicoperta, la fiamma bassa, e mescolate di tanto in tanto. Se necessario, aggiungete altra acqua calda. A 10 minuti dalla fine della cottura, aggiustate di sale.
  • Togliete la cipolla e l’alloro e teneteli da parte. Spellate la cipolla e tagliatela finemente. Lavate i peperoni e fatene una dadolata fine.
  • Spremete l’aglio e tritatelo finemente. Fate soffriggere il tutto a fiamma molto dolce, per almeno 10 minuti.
  • Alzate la fiamma, aggiungete l’origano, il peperoncino e mescolate. Unite a piacere l’acqua di cottura dei fagioli fino ad ottenere una zuppa dalla consistenza desiderata.
  • Continuare con la cottura per almeno 20 minuti. Spegnete il fuoco quando i fagioli sono morbidi. Aggiungete il sale e unitevi il riso bianco d’accompagnamento.

Fagioli neri in scatola

Si trovano anche in scatola; prestate attenzione alla dicitura frijoles, con cui potete trovarli nella sezione etnica del supermercato.

In questa versione, diventano l’alimento principe di un’insalata fredda, ideale per il brunch.

Insalata di fagioli neri

Questi, infatti, sono già cotti, pertanto l’insalata può essere tenuta in frigo anche per giorni.

Ingredienti

  • 1 scatola da 350 gr. di fagioli
  • 1 scatola da 100 gr. di mais dolce
  • 2 peperoni
  • 1 cipollotto rosso
  • basilico
  • olio extravergine evo
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

  • Mettete i peperoni, già lavati, interi e senza condimento, a cuocere in forno preriscaldato a 190°. Aspettate che la pelle si annerisca, poi metteteli in un sacchetto di carta per qualche minuto, così sarà più facile spellarli. Tagliateli a falde sottili.
  • In una ciotola, mescolate i fagioli cotti e raffreddati coi peperoni, il mais scolato e sciacquato, il cipollotto affettato sottile, il basilico spezzato a mano; sale, pepe e olio.
  • Lasciatela riposare un paio d‘ore prima di gustarla.

LEGGI ANCHE: Edamame, i fagioli di soia tipici della cucina asiatica

fagioli neri
Questi fagioli possono essere serviti anche in tante varianti di insalate.

Fagioli neri dieta

Grazie all’elevato apporto di fibre, questo legume è perfetto per chi soffre di stitichezza. Ma la loro versatilità li ha resi una valida alternativa per chi è a dieta.

Bulgur e fagioli neri al sugo

L’unione di cereali e legumi è vincente, poiché permette di aumentare il senso di sazietà tenendo sotto controllo la glicemia, limitando l’assorbimento dei grassi e, al tempo stesso, apportando tutti gli amminoacidi essenziali.

Ingredienti

Per questo piatto vegan, vi servono:

  • 160 gr. di bulgur
  • 160 gr. di frijoles negros
  • 2 carote
  • cipolla rossa q.b.
  • sugo di pomodoro q.b.
  • olio q.b.
  • peperoncino a piacere

Procedimento

Bollite il bulgur in una pentola, per almeno 15 minuti. Intanto, preparate il soffritto con cipolla e carote a cubetti, a cui aggiungerete pomodoro e sale. Ora cuocete per 10 minuti con il coperchio.

Aggiungete il sugo e i fagioli già cotti al bulgur. Aggiustate di pepe e sale e cuocete per circa 10 minuti ancora. Se lo desiderate, potete aggiungere il peperoncino.

fagioli neri
Un altro ambito in cui i fagioli neri si prestano particolarmente è dato dalle zuppe.

Fagioli neri proprietà e controindicazioni

Sono sconsigliati a chi soffre di sindrome del colon irritabile e malattia diverticolare. Mentre in caso di diverticolosi, è possibile anche solo ridurne l’assunzione, andandoli a cuocere in maniera tale da eliminarne le cuticole. Ma sempre dietro parere del medico.

Leggete anche le nostre altre ricette con i fagioli:

La Ica

Web editor freelance per portali e siti che si occupano di viaggi, lifestyle, moda e tecnologia. Districatrice di parole verdi per TuttoGreen dal maggio 2012, nello stesso anno ha dattiloscritto anche per ScreenWeek. Oggi, pontifica su Il Ruggito della Moda, scribacchia di cinema su La Vie En Lumière, tiene traccia delle sue trasvolate artistiche su she)art. e crea Le Maglie di Tea, una linea di magliette ecologiche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close