Alimenti

Farina di fagioli, ideale per preparare pasta e dolci che possono mangiare anche diabetici e celiaci

Caratteristiche, proprietà, ricette e la spiegazione per prepararla in casa

Continuiamo il nostro viaggio nel mondo delle farine alternative andando alla scoperta della farina di fagioli. Ricca di fibre e povera di grassi, è un ottimo prodotto per integrare la propria alimentazione con proteine vegetali e molte altre sostanze benefiche.

Farina di fagioli, ideale per preparare pasta e dolci che possono mangiare anche diabetici e celiaci

Non contiene glutine e viene consumata spesso dai vegani per incrementare la quantità di amminoacidi totali e il valore biologico degli alimenti a base di cereali.

Grazie alle sue caratteristiche, si presta per preparare moltissime ricette, dalle torte alle zuppe, dal pane alla pasta all’uovo! Scopriamola insieme.

Farina di fagioli: che cos’è

Ricavata dai fagioli, è molto ricca di vitamine e minerali preziosi. Ideale per i celiaci in quanto è una delle farine senza glutine più usata in Oriente, soprattutto per la preparazione di dolci (ma non solo).

È consigliata ai diabetici in quanto, grazie ai suoi carboidrati complessi che vengono assorbiti più lentamente, evita l’aumento di zuccheri e il picco glicemico.

Si ottiene dalla macinazione dei fagioli crudi precedentemente essiccati e, in genere, successivamente raffinata tramite setaccio. Le varietà di fagiolo più usate per produrre la farina sono i borlotti, ma si trovano anche quelle realizzate con i fagioli cannellini e gli azuki.

Questa è una delle farine senza glutine che sta diventando sempre più utilizzata. Trova infatti largo impiego nella produzione di alimenti salutisti, proteici e prodotti destinati ai soggetti celiaci o intolleranti al glutine.

Farina di fagioli: valori nutrizionali

100 gr di farina di fagioli contengono 330 kcal così ripartite:

  • Grassi 1,61 gr (di cui acidi grassi saturi 0,35 gr)
  • Carboidrati 51,11 gr (di cui zuccheri 3,36 gr)
  • Fibre 13,15 gr
  • Proteine 21,13 gr
  • Sale 0,0012 gr

Proprietà della farina di fagioli

Dal punto di vista nutritivo, si tratta di un alimento altamente energetico. Le calorie fornite dai legumi sono principalmente i carboidrati.

Vediamo nello specifico le sue proprietà:

  • è ricca di vitamine (soprattutto del gruppo B)
  • contiene preziosi minerali, come potassio, calcio, zinco, selenio e magnesio
  • contiene proteine vegetali ottime per sportivi, vegani o vegetariani
  • viene assorbita lentamente dall’organismo per la presenza di carboidrati complessi, il che la rende idonea anche per i diabetici
  • priva di glutine, la possono assumere anche i soggetti affetti da celiachia
  • la buona quantità di fibre che contiene aiuta in caso di stipsi e facilita la regolarità intestinale
  • ha un basso indice glicemico
  • contiene fitosteroli, lecitine e antiossidanti, che la rendono utile anche nella dieta di chi soffre di colesterolo alto

Farina di fagioli, glutine

La farina di fagioli è priva di glutine, per questo può essere consumata senza problemi dai soggetti affetti da celiachia o intolleranti al glutine.

Farina di fagioli e vegani

Essendo ricca di proteine, viene spesso impiegata anche da chi segue una dieta vegana per incrementare la quantità di amminoacidi totali e il valore biologico degli alimenti a base di cereali.

Dosi

La porzione media consigliata di farina di fagioli è di circa 70-100 gr, da consumare una sola volta al giorno se in alternanza a quella di frumento, oppure 2-3 volte se in completa sostituzione alla farina comune.

Dove comprare la farina di fagioli

La farina di fagioli non è molto diffusa nei normali supermercati. La si trova più facilmente nei negozi specializzati in prodotti bio e ovviamente on line. Ma potete anche realizzarla in casa: è davvero semplice, basta solo un po’ di pazienza.

Farina di Fagioli Cannellini BIO 1Kg
Prezzi aggiornati il 22-10-2021 alle 5:36 AM.
Fagioli Borlotti Italiani 500g BIO
Prezzi aggiornati il 22-10-2021 alle 5:36 AM.

Prezzo

La farina di fagioli non è un prodotto economico; il prezzo al dettaglio si aggira intorno ai 5,00 euro/kg.

Come preparare la farina di fagioli in casa

Se avete problemi a reperirla o se volete dilettarvi nella preparazione casalinga, vi suggeriamo di utilizzare i comuni fagioli bianchi, i più facili da trovare in tutti i supermercati.

A questo punto vediamo come procedere per realizzare la farina di fagioli in casa.

  • Passare velocemente i fagioli sotto l’acqua
  • Asciugarli su un panno asciutto ed eventualmente passarli al forno (10 minuti a bassa temperatura) per rimuovere l’umidità in eccesso
  • Inserire pochi fagioli per volta (80-100 gr) nel boccale di un frullatore o nel macina caffè
  • Azionare la macchina a intermittenza per non surriscaldare troppo le lame
  • Setacciare e trattenere la parte residua più grossolana per sottoporla ad altra ripassata

Lo stesso procedimento va bene per qualsiasi tipologia di fagioli, dal bianco al nero.

Conservazione della farina di fagioli

Conservare la farina ottenuta in un barattolo di vetro ben chiuso.

Come usare la farina di fagioli

Si presta per differenti e numerosi utilizzi. Vediamoli nello specifico:

  • Lievitante: la farina di fagioli bianchi aggiunta nell’impasto di lievitati come pane e pizza, rende il prodotto finale più burroso. Le prime volte, iniziate con quantità basse (20-25%); in associazione a farine integrali (10-15%). Ha un sapore neutro, ciò significa che non va ad influire e ad alterare il gusto del prodotto finale
  • Cremosità: aggiunta in zuppe e sughi, dona spessore e cremosità, oltre ad esaltare e amplificare il sapore della pietanza. Per questo utilizzo, considerare 10-15 minuti di cottura
  • Panna da cucina: dall’unione tra latte vegetale e farina di fagioli bianchi si ottiene una panna da cucina fresca, leggera e naturale
  • Panatura: miscelata al 50% con altre farine o pangrattato, può essere utilizzata nella panatura o per le pastelle da frittura. Non altera il sapore ma conferisce volume e struttura
  • Pasta gluten-free: al posto della farina comune, può essere utilizzata per fare la pasta in casa (anche quella con le uova). Tagliatelle, maltagliati o altre, totalmente gluten-free
  • Besciamella: in sostituzione della farina bianca, può servire per realizzare una besciamella alternativa e molto densa, ideale per timballi, verdure gratinate e pasta al forno

farina di fagioli

Ricette con farina di fagioli

Pane con farina di fagioli

Ecco gli ingredienti per fare il pane integrale al farro.

Preparazione. Unite le due farine in un recipiente sufficientemente grande e mescolate. Aggiungete il lievito di birra secco e amalgamate per bene. Formate un incavo centrale e versarvi il sale, i semi di chia e di papavero e poi, poco alla volta, l’acqua. Impastate per 10 minuti, formate un panetto e coprite la ciotola con un canovaccio umido. Fate riposare un’intera notte.

Il giorno seguente impastate nuovamente per un paio di minuti. Adagiate il panetto su una placca da forno rivestita con carta da forno. Fate riposare mezz’ora e poi infornate in forno preriscaldato a 190°. Cuocete per 50 minuti.

Ciambella con farina di fagioli

Ingredienti:

  • 200 gr di farina di fagioli
  • 200 ml di olio di semi di mais
  • 200 gr di zucchero
  • 1 vasetto yogurt intero
  • 3 uova
  • 2 pere
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bicchierino di rhum
  • gocce di cioccolato q.b.

Procedimento. Montate le 3 uova con lo zucchero fino a ottenere una consistenza spumosa. Aggiungete lo yogurt e continuate a mescolare aggiungendo l’olio a filo. In un’altra terrina versate farina e lievito; quindi gli ingredienti liquidi precedentemente amalgamati. Mescolate il tutto per evitare la formazione di grumi.

Unite al composto le pere mondate e a tocchetti, il rum e le gocce di cioccolato. Mescolate bene per uniformare il tutto. Foderate uno stampo da ciambella con burro e farina, versate il composto e cuocere nel forno già caldo a 180 ° per circa 40 minuti, e comunque fino a quando la superficie non sarà dorata.

Fate raffreddare e spolverizzare con dello zucchero a velo.

Pasta fresca con farina di fagioli

Ingredienti

  • 500 gr di farina di fagioli
  • 5 uova
  • 2 cucchiai di olio evo
  • acqua minerale naturale a temperatura ambiente q.b.

Procedimento. Su di una spianatoia disponete la farina di fagioli e create al centro una fontana. Rompete le uova, sbattetele con una forchetta e aggiungete poco per volta alla farina, iniziando ad impastare insieme all’acqua necessaria. Aggiungete un pizzico di sale e un paio di cucchiai di olio. A questo punto iniziate a lavorare in modo energico, con i pugni, fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.

Avvolgete l’impasto nella pellicola alimentare e fate riposare per circa 45 minuti in luogo fresco e asciutto.
Trascorso il tempo indicato, riprendete l’impasto e spolveratelo con un poco di altra farina di legumi o fecola di patate per non farlo attaccare.

Staccate dei pezzi di pasta di legumi e stendetela con un mattarello (si dovrebbe ottenere uno strato sottile, circa 1 o 2 ml).

Con un coltello o una rotella per pizza, iniziate a dare forma alla pasta fresca, ad esempio dei maltagliati. Si può creare la forma che si preferisce, utilizzando anche l’apposita macchinetta.

Una volta pronta, adagiate la pasta di legumi su un vassoio cosparso di farina e fate riposare ed asciugare per almeno 30 minuti. Al momento di cucinarla, cuocete in acqua bollente salata per circa 5 minuti.

Polpette con farina di fagioli

Ingredienti:

  • 2 patate bollite
  • 400 gr di farina di fagioli
  • prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe 

Procedimento. Impastate le patate schiacciate insieme con la farina, il sale, il pepe e il prezzemolo. Date forma alle polpette cuocere, fritte o al forno (preriscaldato a 180° per 20 minuti).

Approfondimenti su farine alternative

Ti potrebbero interessare anche questi articoli relativi ad altre farine alternative:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button