Piante e fiori

La guida pratica alle piante più resistenti da balcone

Scopriamo le varietà con o senza fiori che resistono sia al caldo che al freddo

Sia il rigido inverno che la torrida estate possono mettere a dura prova le piante da balcone. Per aiutarle a crescere rigogliose, evitando danni dovuti alle temperature, è importante selezionare le piante giuste e seguire alcuni suggerimenti preziosi per mantenerle in salute a lungo. Madre Natura ci viene in aiuto con le piante più resistenti da balcone, che fortunatamente sono numerose e spesso non richiedono particolari cure.

La guida pratica alle piante più resistenti da balcone

Piante da balcone resistenti al sole

Iniziamo dalle piante che riescono a tollerare bene temperature molto elevate e l’esposizione diretta alla luce solare, come i classici gerani, che si possono coltivare in gruppo variando i colori. Le varietà più adatte alla coltivazione su balcone sono il geranio parigino e il geranio comune.

Anche le aromatiche crescono bene al caldo purché vengano adeguatamente bagnate, ne sono un esempio il timo e la salvia. Rosmarino e lavanda rappresentano un’altra interessante possibilità, ma in questo caso optate per vasi di adeguata profondità. E se lo spazio del balcone lo consente, potreste puntare su rampicanti come l’edera, che cresce rapidamente sia all’ombra che al sole.

Ricapitolando, ecco le piante da balcone resistenti al sole che abbiamo elencato finora:

Fiori più resistenti al sole

Per quanto riguarda i fiori che amano il caldo e la luce diretta, oltre ai già citati gerani, si annoverano anche il meraviglioso gelsomino blu, originario del Sud Africa, la portulaca grandiflora, una succulenta perfettamente adatta alla coltivazione in vaso che offre dei bellissimi fiori colorati durante tutta l’estate. 

Se vi piacciono le margherite, l’alternativa da balcone ideale è rappresentata dalla gazania, facile da coltivare anche in vaso e splendida da ammirare durante il periodo della fioritura che va da aprile a ottobre. Resiste bene alla siccità e alle temperature più torride anche l’euphorbia.

L’Ipomoea violacea è invece una bellissima pianta rampicante che produce campanelle colorate, adatta ai balconi più spaziosi. Mentre la dipladenia rampicante ama il sole diretto ed è particolarmente resistente.

Ricapitolando, ecco l’elenco dei fiori più resistenti al sole:

piante più resistenti da balcone
La dipladenia è una delle piante più resistenti da balcone che offrono fioriture spettacolari.

Piante da balcone resistenti al freddo

Chi lo dice che in inverno bisogna rinunciare al balcone fiorito? In realtà sono molteplici le piante che si adattano anche ai climi più rigidi, dal momento che esistono anche piante da giardino resistenti al gelo.  A partire dall’erica, pianta perenne che fiorisce proprio nella stagione fredda, dall’autunno all’inverno, e che non richiede particolari cure se non regolari annaffiature.

A proposito di fiori, il crisantemo ama il freddo e allora niente di meglio che portarlo sul vostro balcone per donargli un tocco di colore. Resistono al freddo anche l’echinacea e la lavanda, che però fioriscono entrambe nel periodo estivo. Non sottovalutate infine il ciclamino, che resiste abbastanza al freddo.

Ricapitolando, ecco le piante resistenti al freddo che abbiamo elencato finora:

piante più resistenti da balcone
Il ciclamino non teme il freddo!

Piante da balcone sempreverdi

Dal rosmarino alla Mahonia, arbusto sempreverde rinomato per la sua rusticità, dal Viburnum tinus, sempreverde spesso utilizzato per la realizzazione di siepi che vive bene anche in vaso, alla Vinca minor, meglio nota come pervinca, pianta resistente che in primavera si riempie di fiori colorati.

Per quanto riguarda le piante da balcone sempreverdi, attenzione perché spesso sono di tipo arbustivo e in questo caso è importante scegliere vasi di dimensioni adeguate, tenendo conto che cresceranno parecchio nel corso del tempo.

Ricapitolando, ecco un elenco di piante da balcone sempreverdi:

piante più resistenti da balcone
La pervinca è un’altra soluzione dal grande potenziale decorativo.

Quali piante da balcone perenni?

Se volete puntare sulle piante perenni da balcone resistenti sia al freddo che al caldo vi consigliamo l’erica, molto diffusa in montagna, ma anche le peonie. Mentre se amate le piante pendenti, potreste puntare sulle petunie. Si tratta di fiori originari del Brasile che possono avere diverse colorazioni passando dal viola al bianco, dal rosso al blu. L’ibrido ricadente verso il basso è invece chiamato Petunia Surfinia.

Ecco un elenco delle piante perenni da balcone che include quelle già citate e altre ancora:

  • Erica
  • Peonie
  • Petunie 
  • Cyperus alternifolius, noto come “falso papiro”
  • Diantus barbatus

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio