Quali sono i fiori azzurri più belli? Ecco la nostra selezione

di La Ica del 27 novembre 2018

Le piante che danno vita naturalmente a fiori azzurri sono moltissime, e sono presenti in tutte le stagioni. Sono perfette sia per decorare il giardino che il balcone, magari in abbinamento a piante dai fiori più chiari. Vediamo quali sono.

Quali sono i fiori azzurri più belli? Ecco la nostra selezione

Fiori azzurri: nomi più comuni

Dal colore più chiaro rispetto ai fiori blu, che spesso tendono al viola, quelli azzurri sono perfetti per un giardino in ombra e con diversi punti d’acqua (ruscelli, stagni).

Questo colore che evoca l’acqua, il mare e una certa freschezza. Le piante dai fieri azzurri raramente sono adatte al pieno sole. Qualunque sia la gradazione, dal cielo all’oltremare, tutte le sfumature renderanno il giardino e la casa elegante e sofisticata. La maggior parte dei fiori qui presentati esistono solo in azzurro e blu, ma a volte ci sono ibridi di altri colori.

La pianta dal nome più conosciuto, proprio per i suoi fiori azzurri, è probabilmente l’iris, simbolo di saggezza e regalità.

Tra le più comuni la pianta d’ortensia (Hydrangeaceae) ha fiori azzurri se piantata in terreno acido, così come fiordaliso, calendula, garofano, tagete, nasturzio e viola del pensiero, le cui sementi sono anche commestibili.

Anche i bulbi da fiore del Muscari (Liliaceae), che rappresentano potere e fiducia, danno piccoli fiori azzurri a grappolo.

Quelli della lobelia (Campanulaceae) trasmettono calma e tranquillità, mentre il fiore di statice (Plumbaginacee) si regala in caso di lutto, in quanto significa ‘bellezza eterna’.

Il lupino, dai suoi fiori azzurri, è una pianta spesso utilizzata per realizzare decorazioni e composizioni, mentre la varietà albina (Lupinus albus) è più conosciuta per i suoi frutti.

fiori azzurri lobelia

Fiori azzurri da giardino

Agapanto

L’agapanto (Agapanthus), detto anche giglio africano, è più adatto alla coltivazione in giardino.

Questa pianta, originaria del Sudafrica, ama il sole e il caldo. Forma un grazioso ciuffo con lunghi steli da cui spuntano magnifici fiori tubolari blu raccolti in ombrelli rotondi dal diametro grande fino a 20 cm.

Se adeguatamente protetti dal freddo dell’inverno con una buona pacciamatura, i suoi fiori risplenderanno nel loro caldo azzurro di anno in anno, abbellendo le vostre aiuole.

Sebbene esistano agapanti bianchi, i più eccezionali sono quelli con infiorescenze blu chiaro come l’Agapanthus ‘Blue Giant’, che può arrivare a 1,20 m dal suolo.

agapanto

La particolare varietà azzurrino-viola del fiore dell’agapanto

Plumbago

È la tipica pianta da balcone e da giardino, molto decorativa, ma con una crescita disordinata che andrà regolata frequentemente con adeguata potatura: si tratta del plumbago o geranio azzurro. Fiorisce generosamente durante tutta l’estate e le sue piccole corolle azzurro pallido sono raccolte in grappoli compatti, a formare un globo.

Si tratta di una varietà rampicante, che porterà colore anche sui tralicci, nelle verande e sui gazebo. Ama il pieno sole ed in inverno, dovrebbe essere portata in serra o sotto una veranda, dove può anche continuare a fiorire.

La varietà rampicante dal color oltremare più intenso è il Plumbago auriculata ‘Azur’.

plumbago

Fiori azzurri: ecco la plumbago o piombaggine, detto anche gelsomino azzurro

Detto anche gelsomino azzurro, piombaggine e pianta del piombo, nella varietà ‘Royal Cape’ produce fiori di un azzurro intensissimo. Se avete muretti, facciate, steccati scegliete la varietà auriculata rampicante.

Fiori azzurri perenni

Statice o limonio

Noto anche come Limonium sinuatum, il fiore di statice o limonio è una pianta perenne che viene coltivata in vaso. Desidera un terriccio leggero e ben drenato e rimane in fiore fino a tardo autunno.

Delphinium

Perenne non facilissima da coltivare, regala però un’esplosione di meravigliosi fiori in tutte e tonalità del blu e dell’azzurro. Dal lungo stelo spuntano numerose spighe a cinque petali con lungo sperone e 2-4 petali piccoli, multicolori.

Ne esistono anche specie annuali, adatte a climi caldo-temperati, la perenne invece è indicata nei giardini di mezza montagna, sopra i 700-800 m, purché soleggiato.

Preferite il Delphinium ‘Blue Bees’ con fiori blu cielo e occhi bianchi.

Fiori azzurri primaverili

Centaurea

La centaurea è una delle piante più resistenti. Con i suoi fiori solitari costituiti da piccoli capolini circondati da una corolla di 5 lobi dentellati, si trova facilmente in un prato fiorito e cresce spontanea sui bordi delle strade.

Tra le molte specie e varietà, la Centaurea cyannus ha fiori azzurro chiaro e centro più scuro.

fiori azzurri

Ceanothus

Il Ceanothus forma un magnifico cespuglio di un azzurro-blu molto intenso che esplode colorato in maggio. Comunemente chiamato lillà della California ha anche alcuni ibridi bianchi o rosa, ma quelli che faranno l’effetto più bello sono quelli della sfumatura azzurra. Sono possibili tutte le nuance: dal blu scuro all’azzurro-cielo.

Predilige il sole ma va bene anche in ombra e mezz’ombra. Il terreno argilloso. Il ceanothus da scegliere per il colore più azzurro intenso è il Ceanothus ‘Concha’ riconoscibile per il suo portamento cespuglioso può arrivare a 3 m di altezza.

Scilla silvestre

Come l’erba trinità, la scilla silvestre è un fiore azzurro alpino che spunta ad alta quota.

Genziana primaverile e genziana di Koch

La genziana primaverile e la genziana di Koch sono tipici fiori azzurri di montagna, dunque in grado di sopportare bene le temperature più rigide.

Fiori azzurri estivi

Aquilegia

L’aquilegia (famiglia delle Ranunculaceae) è una pianta dai fiori azzurri estivi, come il plumbago. Prende il nome dai suoi curiosi speroni a forma di artigli d’aquila, eppure è una pianta molto elegante, emblema di fedeltà e santità.

Rustica, nasce a fine primavera, dando vita a fiori grandi e penduli. La varietà William Guinness ha corolla blu-viola scuro sfumata di rosa e bianco, mentre quella proveniente dal Giappone (aquilegia flabellata), è ideale per la coltivazione in vaso e ha corolla di colore bianco e sepali azzurri.

Conosciuta nei paesi di lingua inglese come Colorado Blue ColumbineEuropean Columbine, si adatta a tutti i tipi di climi, ma preferisce le posizioni a mezz’ombra.

fiori azzurri

Aquilegia nella varietà European Columbine ha bellissimi fiori azzurro pallidoe azzurro scuro

Fiori azzurri di settembre e autunnali

Aster

L’aster (Asteraceae) è simile alla margherita, perfetto per le aiuole, è una pianta autunnale che può fiorire da fine agosto fino a novembre inoltrato. Nel New England e nello stato di New York sboccia naturalemnte intorno a fine settembre ed è dedicata a chi si chiama Michele.

La maggior parte delle varietà arrivano per ibridazione delle specie Novae Angliae e Novi Belgii. I fiori, generalmente piuttosto piccoli e presenti in gruppi folti. Le ibride azzurro pallido tendente al viola sono  ‘Andenken an Alma Pötsche’ e ‘Marie Ballard’.

Fiori azzurri 

Aster Novi Belgii

Catananche

La catananche caerulea presenta fiori dalle sfumature azzurre tendenti al viola ed è resistentissima.

Caryopteris

Offrono un bellissimo effetto scenico anche i fiori di caryopteris dell’ibrido ‘Heavenly Blue’, pianta cresce rapidamente, anche su terreni rocciosi.

Fiori azzurri invernali

Primula

Anche la primula offre bellissimi fiori blu-violetto chiaro.

Lisianthus

Anche il lisianthus è una delle piante resistenti al freddo.Presenta fiori grandi e profumati.

Orchidea blu

Scegliete l’orchidea blu se volete invece un bouquet a cascata.

fiori azzurri orchidea azzurra

Primo piano di un’orchidea azzurra

Genziana

Anche la genziana è utilizzata nelle decorazioni, così come l’agapanto.

Scabiosa

La scabiosa, dal fiore di un blu-violaceo delicato, ben si abbina a piante dai fiori pallidi.

Pianta dai fiori azzurri

Fiori di lino

I fiori di lino (Linum usitatissimum) sono i più utilizzati nei matrimoni. Questo perché sono piccoli, eleganti e quindi ben si prestano a decorare il bouquet.

Offre solitari fiori blu a forma di imbuto con cinque petali. Il loro particolarissimo azzurro pallido (raramente bianco o rosa) in mezzo a morbide foglie verdi, su steli sottili e sottili, conferisce loro un’eleganza molto apprezzata per creare cuscini colorati in un prato.
Provate il Linum perenne’ Blau Saphir’ per i suoi fiori azzurri.

Ipomea

L’Ipomea è una pianta rampicante particolarmente aggraziata, con foglie a forma di cuore e fiori a calice. Farà miracoli per coprire un pergolato o una recinzione, poiché si aggrappa facilmente. Come tutte le specie annuali, è molto facile da coltivare purché non sia esposta al vento. Gli inglesi la chiamano Morning Glory perché si schiude al mattino presto.

Scegliete le varietà a fiori azzurro-porpora, ad esempio l’Ipomoea tricolor ‘Heavenly blue’.

fiori azzurri

Detta anche Morning Glory, la Ipomea ha fiori coloratissimi

Aquilegia alpina

Una pianta spontanea dai fiori azzurri posti su di un lungo stelo e foglie a forma di rosetta verde chiaro è l’aquilegia alpina. Deve il suo nome alla forma arricciata dei petali superiori, che ricorda l’artiglio dell’aquila.

Si può trovare presso le Alpi Occidentali e nell’Appennino Tosco-Emiliano e cresce nei prati, nelle radure e nei ghiaioni.

È una perenne della famiglia delle ranuncolacee con fiori che offrono un’ampia gamma di colori: bianco, azzurro, giallo pallido, rosa, marrone, vinaccia e blu.

fiori azzurri

Aquilegia alpina

Fiori azzurri piccoli

Pervinca

Una pianta invernale dai fiori azzurri molto conosciuta è la pervinca, da utilizzare per bordure e per punteggiare d’azzurro il tappeto erboso.

Pianta tipica del sottobosco, apprezza l’ombra e la frescura. Esiste anche in bianco e rosso porpora, ma il suo colore più comune è il blu-azzurro. Attenzione che tutte le sue parti sono tossiche se ingerite.

In particolare la Vinca minor ‘La Grave’ è una varietà dai numerosi fiori blu chiaro.

fiori azzurri

Il violetto-azzurro della pervinca

Myosostis

I Myosotis (o non-ti-scordar-di-me) sono le piante perenni dal fiore azzurro più conosciute. Appartenenti alla famiglia delle Borraginacee, formano piccoli fiori di diverse tonalità, uniti in piccoli gruppi.

Nascono spontanei in tutta Europa, ma lo si trovano spesso anche in vasi da balcone.

fiori azzurri non ti scordar di me

Gli inconfondibili fiorellini azzurri del non-ti-scordar di-me

Potrebbero interessarvi anche questi fiori raggruppati per colore:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment