Notizie

Windowfarm, il giardino diventa verticale e si mette alla finestra

Se l’idea di creare un giardino verticale in casa vi stuzzica, l’ultima declinazione del giardinaggio domestico fai-da-te vi lascerà a bocca aperta. Parliamo di Windowfarm, il primo giardino verticale che non si appende ai muri ma direttamente alle finestre.

Windowfarm, il giardino diventa verticale e si mette alla finestra

L’idea, come tutte le trovate più ingegnose, è semplice e di facile realizzazione ed è basata sui principi dell’ Hydroponic Gardening, un metodo di coltivazione ‘indoor’ che massimizza gli spazi ridotti per sfruttare il microclima delle abitazioni.

VEDI ANCHE: come fare un giardino idroponico fai da te

Il sistema è formato da una serie di bottiglie-vaso disposte a cascata che vengono concimate e irrigate tramite un timer che attiva una pompa (collegata a un serbatoio) posta alla base.

Questo congegno è doppiamente intelligente, perché oltre ad assicurare il nutrimento e l’acqua necessaria alle piantine ad intervalli regolari, è anche in grado di recuperare le sostanze non assorbite e immetterle nuovamente in circolo.

Ideale per coltivare verdure fresche commestibili, il kit già pronto all’uso costa circa 120 dollari; in alternativa è possibile costruirne una versione analoga (e altrettanto efficiente) seguendo alcuni piccoli suggerimenti.

Windowfarm fa parte dei tanti progetti finanziati nel 2011 dalla rete Kickstarter, famoso network di crowdfunding che sostiene concretamente le iniziative più creative. Inoltre, la piattaforma Community Gardening popolata da tutti i ‘coltivatori alla finestra’ del mondo è il luogo ideale dove scambiare idee, carpire segreti e ottimizzare i risultati dell’orto verticale firmato Windowfarm.

Dal Forum di Tuttogreen:
I giardini verticali domestici più belli
Orto verticale per la cucina

Articoli correlati:
I più bei Giardini Verticali del mondo: un viaggio nel verde che vince il grigiore urbano
Cosa sono i giardini verticali: la sfida dei giardini verticali alle foreste di cemento urbane

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close