Bevande

Latte di semi di zucca: gustoso e ricco di proprietà nutrizionali

Ricco di vitamine ed Omega 3, è amico del cuore, rafforza la vista e migliora la fertilità degli uomini

Autunno, tempo di un ortaggio saporito e ricco di proprietà importanti, la zucca, di cui si consuma tutto. Oltre alla polpa è infatti possibile riutilizzare i suoi semi. Non solo trasformandoli in uno snack sano, tostandoli nel forno, ma anche per preparare il latte di semi di zucca, un’ottima bevanda vegetale perfetta per gli intolleranti al lattosio.

Latte di semi di zucca: gustoso e ricco di proprietà nutrizionali

Latte di semi di zucca: proprietà

I semi di zucca, indispensabili per preparare il latte, sono composti per il 50% di grassi buoni, quali acido linoleico e oleico, parenti stretti degli Omega3. Sia i semi che il latte che se ne ricava forniscono inoltre:

  • una gran quantità di vitamine (soprattutto del gruppo A e B)
  • un buon livello di minerali (soprattutto magnesio, fosforo e zinco)
  • tante proteine vegetali

Ricchi di sostanze ad azione vermifuga, sono dei veri e propri integratori naturali che combattono i batteri intestinali, causa di disbiosi e di alterazione della flora batterica, consigliati in caso di intestino irritabile.

Latte di semi di girasole: benefici

Il latte vegetale ottenuto dai semi di zucca fornisce praticamente gli stessi benefici nutrizionali della zucca e dell’olio di semi di zucca, poiché mantiene intatta la sua ricchezza nutrizionale.

Latte di semi di zucca

Sulla base delle sue proprietà nutrizionali, ecco quali sono i benefici di questa bevanda a base di semi di zucca:

  • aiuta a mantenere un buon sistema cardiovascolare
  • protegge la salute della pelle
  • combatte la caduta dei capelli
  • mantiene stabile i livelli di zucchero nel sangue
  • rafforza la vista grazie al buon contenuto di vitamina A
  • aiuta a rafforzare le nostre difese per la presenza di zinco
  • migliora la fertilità negli uomini
  • allevia i problemi alla prostata
  • facilita l’eliminazione dei parassiti intestinali

Latte di semi di zucca: controindicazioni

I semi di zucca sono piuttosto calorici, si consiglia, pertanto, di non esagerare con l’assunzione del latte da essi ricavato, soprattutto in caso di sovrappeso.

Come per qualsiasi alimento, anche i semi di zucca possono dare allergia. Meglio assicurarsi di non soffrirne.

Latte di semi di zucca: la ricetta

Ecco ora la ricetta per preparare il latte di semi di zucca. Ingredienti:

Preparazione. Lasciate i semi di zucca in ammollo nell’acqua per almeno 6 ore (meglio se tutta la notte). Tritate accuratamente prima i soli semi, riducendoli in polvere, e poi frullate aggiungendo l’acqua a filo. Filtrate con un colino a trama fitta, meglio ancora se ricoperto da uno telo di lino o cotone. Schiacciate col dorso di un cucchiaio e poi strizzate anche con le mani.

Latte di semi di zucca

Per addolcire, aggiungete il dolcificante preferito, come miele, stevia o zucchero di canna integrale. In alternativa si può aromatizzare con un pizzico di cannella.

Latte di semi di zucca: consigli e alternative

Con l’okara ottenuta, ossia la polpa dei semi di zucca rimasta nel filtro, si possono preparare impasti per ricette sia dolci che salate, come cracker, muffin, biscotti, ma anche burger e polpette.

Privo di lattosio, il latte di semi di zucca, può essere tranquillamente assunto dagli intolleranti al lattosio. Tuttavia, dato il suo scarso contenuto di calcio, affinché diventi una eccellente alternativa nutrizionale al latte vaccino, si consiglia di aggiungere una manciata di mandorle alla ricetta.

Altri latti vegetali

Ecco tanti altri articoli interessanti su vari tipi di latte vegetale:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close