Alimenti

Gac, un frutto tropicale saporito e ricco di proprietà nutritive

Scopriamo benefici e utilizzi in cucina di questo frutto proveniente dal sud-est asiatico

Il Gac, conosciuto scientificamente come Momordica cochinchinensis, è un frutto proviene dall’Asia meridionale e sudorientale, ed è particolarmente popolare in Vietnam. Questo frutto esotico si caratterizza per il suo vivace colore arancio-rosso e il guscio esterno spinoso. A volte è chiamato “piccolo jackfruit” per il suo aspetto esterno, simile a quello di un jackfruit, anche se è molto più piccolo.

Gac, un frutto tropicale saporito e ricco di proprietà nutritive

Scopriamo i segreti di questo frutto tropicale ancora poco conosciuto, ma ricco di proprietà utili per la salute.

Proprietà e profilo nutrizionale del frutto Gac

Dal punto di vista nutrizionale, il Gac è eccezionalmente ricco di antiossidanti, tra cui il beta-carotene e il licopene, che gli conferiscono una potente attività antiossidante superiore a quella di molti altri alimenti, come pomodori e carote. Il beta-carotene è convertito dal corpo in vitamina A, essenziale per la salute degli occhi, del sistema immunitario e della pelle. Il licopene, che dà al frutto la sua caratteristica tonalità arancione, è noto per le sue proprietà anti-infiammatorie e la capacità di ridurre il rischio di varie malattie croniche.

Il Gac contiene anche una buona quantità di acidi grassi essenziali, come l’acido alfa-linolenico, che è un tipo di acido grasso omega-3 benefico per la salute cardiovascolare. È inoltre una fonte di vitamina C, che supporta il sistema immunitario e la produzione di collagene.

Ecco il contenuto nutrizionale approssimativo di 100 grammi di questo frutto esotico:

Nutriente Quantità
Calorie 80 kcal
Proteine 1,2 g
Carboidrati 17 g
Grassi 0,6 g
Fibre 1 g
Vitamina A 471 mcg
Vitamina C 10 mg
Calcio 13 mg
Ferro 0,3 mg
Licopene 2020 mcg

 

Questo profillo nutritivo eccezionale apporta una serie di benefici alla nostra salute. Vediamo meglio quali di seguito.

gac, frutto esotico
Come si presenta un frutto maturo.

Benefici per la salute del Gac

fQuesto frutto garantisce una vasta gamma di benefici per la salute. Ricco di carotenoidi come il licopene e il beta-carotene, il consumo di Gac è stato collegato a una diminuzione del rischio di patologie gravi quali ictus, infarto e vari tipi di cancro, inclusi quelli ai polmoni e al colon. Inoltre, questi carotenoidi sono fondamentali per la salute degli occhi, contribuendo a ridurre il rischio di cataratte e di degenerazione maculare associata all’età.

Il Gac è inoltre una preziosa fonte di carboidrati e micronutrienti essenziali per il corretto funzionamento del cervello e del sistema nervoso, nonché per la salute della pelle e la funzionalità muscolare. Il succo estratto da questo frutto mantiene le stesse proprietà benefiche del frutto intero.

Nonostante il suo gusto possa risultare difficile per palati non abituati, il Gac rimane un ingrediente unico, capace di arricchire l’equilibrio nutrizionale di una dieta variegata.

Ricco di nutrienti com’è, può anche contribuire significativamente al miglioramento del benessere generale.

gac frutto tropicale
Questo frutto, ancora relativamente poco noto, è un vero e proprio concentrato di sostanze nutritive utili per la salute.

Utilizzi del frutto Gac

Questo frutto è un ingrediente versatile nelle cucine del Sud-est asiatico e in particolare quella vietnamita. Il suo colore vivace e il sapore unico lo rendono un’aggiunta popolare a vari piatti. La sua polpa fresca può essere consumata da sola (senza i semi, che sono duri e indigesti), come può essere usata come salsa o addensante in diversi piatti, dolci e salati.

Ecco due ricette che mostrano la versatilità di questo frutto esotico e che mettono in bella evidenza il suo colore vivace e il sapore unico.

Riso al Gac

Ingredienti:

  • 2 tazze di riso bianco, preferibilmente di tipo thai
  • 2 cucchiai di polpa di frutto Gac
  • 4 tazze di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 foglia di pandano (opzionale, per conferire un plus di aroma e di appeal esotico)

Preparazione:

  • Sciacquare il riso sotto l’acqua corrente fino a che l’acqua non diventa chiara. Questo rimuoverà l’amido in eccesso.
  • In una pentola, aggiungere il riso, l’acqua, la polpa di Gac e il sale. Se si desidera un aroma extra, aggiungere la foglia di pandano.
  • Portare ad ebollizione, quindi ridurre il fuoco al minimo, coprire e lasciare cuocere per 18-20 minuti, o fino a quando l’acqua è completamente assorbita e il riso è tenero.
  • Spegnere il fuoco e lasciare riposare il riso coperto per altri 5 minuti.
  • Rimuovere la foglia di pandano (se utilizzata) e mescolare delicatamente il riso per distribuire uniformemente la polpa di Gac.
  • Servire caldo come contorno o base per altri piatti.

Smoothie al Gac e Mango

Ingredienti:

  • 1 mango maturo, pelato e tagliato a cubetti
  • 2 cucchiai di polpa di frutto Gac
  • 1 banana matura
  • mezza tazza di succo d’arancia
  • 1 tazza di yogurt greco o yogurt di cocco
  • Miele a piacere per addolcire

Preparazione:

  • Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore, compresi il mango, la polpa di Gac, la banana, lo yogurt e il succo d’arancia.
  • Frullare ad alta velocità fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Se lo smoothie risulta troppo spesso, è possibile aggiungere un po’ più di succo d’arancia o acqua per raggiungere la consistenza desiderata.
  • Assaggiare e aggiungere miele a piacere per addolcire ulteriormente lo smoothie.
  • Servire immediatamente, versando in bicchieri alti e, se gradito, decorare con una fetta di mango o una spruzzata di polpa di Gac.

Controindicazioni

E le controindicazioni? Possibile che questo frutto tropicale non ne abbia alcuna?

Innanzitutto, va detto che il tegumento esterno, la parte che racchiude i semi, contiene sostanze tossiche per l’organismo e pertanto il suo consumo è sconsigliato.

Ricordiamo anche che gli arilli del frutto contengono al loro interno dei semi legnosi di dimensioni considerevoli, quindi è essenziale fare attenzione a non morderli con forza per evitare di danneggiare i denti.

Altri frutti esotici da scoprire

Scoprite anche le caratteristiche di questi altri frutti tropicali:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sullo stesso argomento
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio