Alleato della pelle, l’olio di papaya è un antirughe naturale e lenisce dopo la depilazione

di Elle del 12 Luglio 2019

Alleato della bellezza della pelle, l’olio di papaya è un prodotto naturale ricco di proprietà interessanti soprattutto per usi cosmetici. Ottimo come antirughe e olio idratante, è adatto anche come rimedio naturale post-depilazione per attenuare il rossore.

Alleato della pelle, l’olio di papaya è un antirughe naturale e lenisce dopo la depilazione

Ideale per prendersi cura della propria pelle senza ricorrere all’uso di prodotti con additivi chimici, questo olio è ricco di proprietà benefiche al pari del frutto tropicale da cui proviene. La papaya (nome scientifico Carica papaya), infatti, è un alimento rinomato per l’elevata quantità di vitamine in essa presenti, soprattutto quelle del gruppo C e A.

Olio di semi di papaya

Questo prodotto naturale è ottenuto tramite estrazione dai semi del frutto tropicale, amato per il suo gusto e per le importanti proprietà nutrizionali.

Oltre a contenere importanti acidi grassi, come gli Omega-6 e Omega-9, è un olio molto ricco di vitamina C e A. Da questo interessante profilo nutrizionale dipendono i suoi benefici sfruttabili per la salute e la bellezza della pelle.

Ben rappresentate sono anche le sostanze antiossidanti, tra cui spiccano i flavonoidi, utili per rinforzare il sistema immunitario. Tra i sali minerali troviamo soprattutto potassio, magnesio e calcio.

Estrazione dell’olio vegetale di papaia

Esistono tre metodi di estrazione dell’olio vegetale dai semi della papaya:

  • per pressione a freddo, è il più indicato se vogliamo ottenere un olio vegetale puro, 100% naturale e ricco di principi attivi benefici. Ideale per la cura della pelle e dei capelli è un olio di alta qualità, che non contiene conservanti sintetici, ha un colore che va dal giallo chiaro al verde, ed è caratterizzato da una texture morbida che penetra facilmente nella pelle ed esala una morbida nota esotica.
  • per pressione a caldo, offre un olio vegetale di minore qualità, perché il calore altera notevolmente le sostanze attive presenti nei semi del frutto.
  • estrazione con solvente, è sconsigliato, sebbene sia spesso proposto in vendita, perché il procedimento modifica la composizione biochimica dell’oli , lascia residui di sostanze chimiche e rende l’olio meno puroe quindi meno efficace nella cura della pelle e dei capelli.

Olio essenziale di papaya

Dal sapore gradevole e fruttato, l’olio essenziale estratto dai semi della papaya è adatto per numerosi utilizzi cosmetici.

In particolare, l’estratto di papaya contiene una sostanza, nota come papaina, che si è rivelata utile soprattutto per ritardare la crescita dei peli a seguito della depilazione.

Olio di papaya proprietà

Le proprietà di quest’olio vegetale naturale sono molteplici. Rappresenta, infatti, un ottimo prodotto dall’elevata efficacia antiossidante grazie all’alto contenuto di vitamine A e C insieme ad acidi grassi essenziali, come Omega-6 e Omega-9.

Può inoltre vantare effetto antinfiammatorio, antidolorifico ed emolliente. Molto buona, inoltre, è l’efficacia lenitiva ed idratante di quest’olio adoperato per questo in ambito cosmetico.

Esso è in grado di rimuovere in modo delicato le cellule morte della pelle assicurando il miglioramento dell’elasticità cutanea e l’idratazione dell’epidermide.

Olio di papaya: usi

Ideale per gli usi cosmetici, può essere adoperato anche come olio vettore. Si utilizza per garantire l’idratazione della pelle del viso, aiutando a rimuovere le cellule morte e adatto anche per evitare il rilassamento cutaneo soprattutto per le persone più mature.

Si può per questo applicare massaggiando poche gocce di prodotto sulla cute di viso e collo fino ad ottenere il completo assorbimento.

Inoltre, è ottimo per contrastare il prurito dovuto ad affezioni cutanee, quali eczemi e psoriasi. Si presta ad essere adoperato anche come rimedio naturale dopo la depilazione per attenuare il rossore e idratare la pelle. Infine, applicato sul cuoio capelluto permette di avere capelli morbidi e lucenti.

Applicatene alcune gocce sulla pelle o sulle punte dei capelli. A seconda dei risultati desiderati, può essere combinato con altri oli vegetali e essenziali o usato puro. Può anche essere aggiunto ai cosmetici per un risultato ottimale.

È sempre consigliabile rispettare le dosi prescritte e tenerlo in un luogo fresco e buio per proteggerlo dall’irrancidimento. Conservato in modo corretto, l’olio in questione può durare fino a 2-3 anni.

Olio di papaya per il viso

Applicato sulla pelle del viso e del corpo, quest’olio assicura una notevole efficacia idratante. Permette, inoltre, di mantenere la pelle giovane contrastando la formazione delle rughe e ritardando l’invecchiamento cutaneo. L’olio ricavato dai semi di papaya è adatto anche come prodotto struccante.

Si rivela, inoltre, un ottimo rimedio naturale in caso di affezioni cutanee come eczemi, brufoli e scottature.

olio di papaya

Olio di papaya per peli

Grazie alla sua efficacia lenitiva, l’olio essenziale di papaya è un valido rimedio da utilizzare a seguito della depilazione. Esso riesce, infatti, ad alleviare e contrastare il rossore dovuto allo strappo dei peli.

Permette, inoltre, di avere una pelle morbida e idratata. La papaina, sostanza presente all’interno di questo frutto tropicale, sembra avere un effetto ritardante sulla crescita dei peli.

Una lozione a base di estratto di papaya può dunque rivelarsi pertanto utile per posticipare il momento della ricrescita pilifera, dopo aver effettuato la ceretta.

Olio di papaya per capelli

Anche i capelli fini e quelli ricci possono trarre benefici dall’uso di questo prodotto. L’olio ottenuto dai semi di papaya li  rende più morbidi e lucenti.

A questo scopo, è possibile anche realizzare una maschera usando la polpa del frutto, meglio se abbastanza maturo.

olio di papaya

Olio di papaya per le rughe

L’olio di papaia può essere utilizzato per prevenire le rughe. Ricco di principi attivi emollienti e rigeneranti, idrata la pelle, le dona setosità e la rinforza. In particolare ha un notevole effetto elasticizzante dei tessuti, che lo rende adatto a combattere il rilassamento cutaneo.

Usato sul viso aiuta a combattere i segni dell’invecchiamento e a schiarire le macchie cutanee, sul corpo previene smagliature e screpolature.

Olio di papaya: maschera per il viso

L’olio di papaya può essere utilizzato per schiarire le macchie brune e per regolarizzare la cute a tendenza acneica.

Potete anche strofinare direttamente la polpa del frutto sul viso, lasciare asciugare e poi lavare con acqua fredda e tamponare delicatamente.

L’olio è usato come ingrediente sia per una maschera per ridurre le macchie brune e ad idratare la pelle, sia per un peeling delicato che affina la grana dell’epidermide, leviga e risveglia l’incarnato. In esntrambi i casi è ideale per liberarsi dall’acne e ridurre le rughe.

Si applica 1-2 volte alla settimana in strato spesso sulla pelle pulita e asciutta (evitando il contorno occhi) e poi si lascia agire per 10 minuti prima di risciacquare abbondantemente.

Per la maschera-peeling antiacne vi servono:

  • 2-3 gocce di olio di papaya
  • 1 vasetto di yogurt
  • 1 cucchiaio di miele
  • alcuni semi di papaya

Preparazione. Tritate in un mixer i semi fino a ridurli i piccoli grumi finissimi. Mescolate in una ciotola tutti gli ingredienti e applicate su viso e collo e massaggiate bene circolarmente. Lasciate in posa per almeno 10 minuti prima di risciacquare con acqua tiepida.

Per la maschera contro le macchie usate:

  • 50 gr di papaya schiacciata
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di olio di papaya
  • latte di riso qb
  • amido di riso o argilla qb

Preparazione. Schiacciate la polpa del frutto maturo con la forchetta e mescolatela con il miele e l’olio. Aggiungete il latte di riso poco a poco per fare una cremina e unite l’amido di riso per renderla più fluida. Applicate sul viso e lasciare in posa per 20 minuti. Lavate con acqua fredda. Usate solo 1-2 volte al mese.

Sapone di papaya

Si può usare quest’olio vegetale anche come ingrediente in un sapone anti-acne e purificante.

Olio di papaya: dove comprarlo

L’olio ottenuto dai semi di papaya si può ottenere facilmente attraverso l’acquisto on line.

Si trova anche nelle erboristerie e nei negozi di pordotti bio e naturali.

Quando si seleziona un prodotto cosmetico, ricordiamo che è sempre opportuno verificarne la composizione attraverso l’INCI, accertandosi così che sia effettivamente presenti gli ingredienti naturali. Nell’etichetta sono elencati nella quantità decrescente.

Altre informazioni

Fate attenzione a utilizzarlo la prima volta. Meglio eseguire un test per capire se c’è allergia al prodotto. Versate due gocce di olio sulla piega del gomito e attendete 24 ore.

Potrebbero interessarvi anche questi nostri dossier sui vari tipi di oli vegetali, buoni sia per uso alimentare che per la bellezza e la cura di alcune affezioni cutanee:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment