Animali

Animali con la D: li conosci tutti?

La lista degli animali i cui nomi iniziano con la lettera D

Sai quali sono gli animali con la D? Di sicuro ii sarà già venuto in mente il delfino. Ma ne esistono tantissimi altri, più e meno noti. Un articolo curioso e utile al tempo stesso, adatto per grandi e piccoli.

Animali con la D: li conosci tutti?

Animali con la D: i cani

Iniziamo il nostro elenco degli animali coi nomi che cominciano per “D” dai cani. Ecco alcune razze.

  • Dalmata: cane divenuto famoso per il celebre cartone “La carica dei 101”. Di origini croate, è un cane appartenente alla famiglia dei segugi, ma è anche un ottimo cane da compagnia. Di media taglia, è caratterizzato dall’inconfondibile mantello bianco con chiazze nere
  • Deutscher Jagd Terrier: razza di cane tedesca di taglia media, nero focato. Curioso e molto affettuoso, è adatto per le famiglie con bambini
  • Deerhound: il levriero scozzese dal corpo lungo. Sveglio, curioso e affettuoso
  • Dachshund: bassotto tedesco dalla caratteristica forma del corpo molto allungato e con le zampette corte. Si tratta di un cane da caccia, adatto per inseguire e scovare gli animali selvatici nel sottobosco ed è anche un ottimo cane da compagnia
  • Dobermann: di origine tedesca, è un cane medio-grande, dal corpo slanciato. Pacifico e socievole, è molto paziente ed è anche un perfetto compagno di giochi
  • Drever: cane di piccola taglia di origine svedese. Date le sue origini nordiche, sopporta molto bene il freddo tanto che si muove agilmente sulla neve, dove ama giocare. Molto curioso, è anche sensibile e affettuosissimo nei confronti della sua famiglia
  • Dunker: una specie di lupo diffuso in Asia e in Australia, capace di vivere in ambiente anche molto diversi fra loro, dalle fredde foreste montane alle zone calde e aride. Dal fisico robusto, è un cane molto resistente. Piuttosto paziente, ama la tranquillità mentre mal sopporta le situazioni caotiche
  • Dandie Dinmont Terrier: originario di Scozia e Inghilterra, questo piccolo cane dal pelo folto è molto socievole. Adatto per le famiglie con bambini, con cui ama giocare

Animali con la D: i gatti

Per quanto riguarda i gatti, citiamo il Devon rex. Un gatto dalla particolare pelliccia riccia, molto vivace e estroverso, e che va sempre alla ricerca di attenzioni e coccole. Predilige la tranquilla vita casalinga.

Animali con la D: gli uccelli

Analizziamo ora la categoria dei volatili.

  • Damigella di numidia: uccello diffuso in vari ambienti, dalla savana al deserto, dalla steppa alle praterie. Ricoperto da piume grigio-azzurre, presenta becco e coda molto piccini. Mentre dietro gli occhi si notano due creste
  • Diamante mandarino: uccello australiano dalle dimensioni piccolissime. Basti pensare che pesa circa 12 grammi appena! È caratterizzato da colori vividi e fra loro ben armonizzati
  • Dendrocopos: si tratta di una specie di picchio. Al suo interno, sono presenti diverse varietà. La più diffusa da noi è quella del Dendrocopos major (Picchio rosso maggiore).
L’aspetto colorito e inconfondibile del diamante mandarino.

Animali con la D: i roditori

  • Come roditore citiamo il Degu. Diffuso in Cile, è chiamato anche Ottodonte. Ha un aspetto simpatico, con orecchie molto grosse e uno strato di pelo molto sottile e un comportamento socievole.

Animali con la D: i pesci

Vediamo ora quali sono le varie specie di pesci che cominciano per D.

  • Dentice: pesce d’acqua dolce della famiglia degli Sparidae. Può raggiungere i 12-17 kg di peso per un metro di lunghezza. Gli esemplari giovani sono di color marroncino-azzurro con le pinne nere, mentre gli esemplari adulti, perdono i toni del marroni a favore della colorazione grigio-azzurra con punti neri e blu intenso
  • Dragone Foglia: pesce d’acqua salata il cui particolare nome fa riferimento alla sua corporatura caratterizzata da lunghe protrusioni a forma di foglia che si diramano da tutto il corpo. Piuttosto solitario, si alimenta di plancton, alghe e animali di taglia piccola
  • Danio: pesce dalla forma snella, diffuso nel sud-est asiatico, in India, Pakistan e Vietnam, dove vive in piccoli corsi d’acqua e talvolta anche in acque ferme come risaie e stagni
  • Dattero di mare: mollusco che vive nei fondali rocciosi. In tutta l’Unione Europea è vietata la pesca
  • Diavolo di mare: noto anche come manta, questo pesce ha un corpo verticale e compresso, con pinne pettorali che somigliano ad un paio di ali. La coda è molto lunga. Vive sia nel Mar Mediterraneo che nell’Atlantico Orientale
  • Dorado: questo in realtà è un termine che può riferirsi a numerose specie di pesci, tra cui il classico pesce rosso di acqua dolce.

Animali con la D: i mammiferi

Passiamo quindi alla categoria dei mammiferi.

  • Delfino: appartenente alla famiglia dei Cetacei, è un mammifero marino molto intelligente che tende a vivere in gruppo. È diffuso nell’Oceano Pacifico dove si nutre di piccoli pesci, crostacei e molluschi
  • Daino: mammifero artiodattilo dalla corporatura bassa e tozza, con il collo più corto rispetto al cervo. Maschi e femmine si differenziano per la presenza delle corna, denominate “palchi”. Si tratta di un animale erbivoro che si nutre di erba, foglie, frutta e germogli
  • Dromedario: rispetto al cammello ha una sola gobba che gli serve come riserva d’acqua. Èdiffuso in Asia, Australia e Nord Africa
  • Donnola: della famiglia dei Mustelidi, ha un corpo snello ricoperto da una soffice pelliccia. È diffusa in Europa, Asia, Africa e Nord America
  • Diavolo della Tasmania: mammifero marsupiale carnivoro. Di colore nero, lo si può osservare solamente in Tasmania
  • Dik dik: antilope africano di piccole dimensioni (70 cm per circa 8 chili di peso), vive in zone aride, purché vi sia una vegetazione sufficiente per permettergli di nutrirsi. A livello del dorso ha un colore che varia dal grigio-giallastro al marrone-rossastro, mentre sul ventre è bianco o grigio. Gli esemplari maschi si distinguono dalle femmine per la presenza delle corna
  • Dugongo: grande mammifero acquatico ed erbivoro. Il corpo allungato può superare i 3 metri di lunghezza. Come peso può raggiungere i 200 chili! Gli occhi sono molto piccoli e le orecchie prive di protuberanze. Per masticare il cibo utilizza le labbra perché gli mancano i denti molari.
  • Dingo: mammifero di origini asiatiche diffuso in tutta l’Australia per mano dell’uomo. Nell’aspetto molto simile a un cane, si tratta di un animale carnivoro che si nutre di piccoli animali, soprattutto uccelli e rettili, così come anche di conigli e piccoli canguri. Animale molto socievole, è organizzato in mandrie stabilite in territori ben definiti. Per comunicare ulula

Animali con la D: i rettili

Parlando di rettili, possiamo citare questi 3 animali.

  • Drago di Komodo o varano di Komodo, è una grossa lucertola che vive nelle isole Indonesiane di Komodo. Lunga 3 metri può arrivare a pesare ben 70 kg! Si nutre di mammiferi, uccelli e invertebrati. Molto pericolosa è la sua saliva, che è velenosa e può uccidere le prede in poco tempo
  • Diavolo Spinoso: noto anche come Moloch, è un piccolissimo rettile australiano ricoperto da spine grazie alle quali riesce a mimetizzarsi e sfuggire così dai vari predatori
  • Drago volante: rettile squamato asiatico che ha la particolare capacità di “volare” da un albero all’altro grazie ad una particolare membrana che apre sul corpo

Animali con la D in inglese

Passiamo ora alla lingua inglese, e vediamo quali sono gli animali che cominciano con la lettera D.

  • Dog: cane
  • Dolphin: delfino
  • Doe: daino
  • Donkey: asino
  • Dove: colomba
  • Darwin’s frog : la rana di Darwin, piccolo anfibio scoperto da Charles Darwin la cui particolarità sta nel fatto che le femmine sono più grandi dei maschi
  • Deer: cervo
  • Discus: pesce disco
  • Dormouse: quercino, piccolo roditore diffuso in zone rocciose, foreste di conifere ed anche in ambienti urbani di Africa ed Europa
  • Dung beetle: scarabeo stercorario
  • Desert tortoise: tartaruga del deserto. Originaria del Nord America, vive nel deserto del Mojave, misura 36 cm e può pesare fino a 7 kg
  • Dusky rattlesnake: serpente cascavel o cascabel, caratteristico per il suono del sonaglio presente sulla coda. È velenoso.

Approfondimenti su animali domestici e non

Potrebbe interessarti anche:

Published by
Federica Ermete