Alimenti

La lista delle verdure estive e tante idee per gustarle

L'elenco mese per mese e tante idee classiche ed originali per cucinarle

Con l’arrivo del solstizio d’estate le giornate si fanno lunghe e soleggiate e le verdure più gustose maturano nell’orto. Scopriamo insieme le verdure estive e vediamo tanti modi sfiziosi per gustarle.
Oltre ad essere il momento delle vacanze, l’estate, complice il caldo, è il momento dell’anno in cui maturano tanti ortaggi gustosi e ricchi di colori.

La lista delle verdure estive e tante idee per gustarle

I vantaggi di comprare verdure estive mangiate di stagione

Consumare frutta e verdura di stagione è garanzia di vantaggi su più fronti: economico, salutistico ed ambientale. In particolare:

  • sono più gustosi
  • contengono una maggiore concentrazione di principi nutritivi durante il giusto periodo di maturazione
  • aiutano a variare la dieta giornaliera in maniera sana ed equilibrata
  • costano molto meno rispetto alle primizie
  • non hanno bisogno di lunghi trasporti e quindi si evita l’emissione di combustibili inquinanti

L’elenco delle verdure estive

Spiegati quali sono tutti i vantaggi di comprare e consumare prodotti di stagione, vediamo ora quali sono le verdure che abbiamo l’opportunità di acquistare da giugno a settembre, mese per mese.

  • Giugno: tra verdure tardive primaverili e primizie estive troviamo aglio, bietole, cetrioli, cipolle, cicoria, fagiolini, indivia, lattuga, romana, insalata lollo, pan di zucchero, melanzane, peperoni, pomodori, rucola, zucchine. Inoltre, possiamo ancora avere a disposizione gli ultimi asparagi e gli ultimi piselli, così come i primi fiori di zucca
  • Luglio: abbondano le melanzane e i vari tipi di pomodori e di zucchine. Inoltre, troviamo anche peperoni, carote, cetrioli, aglio, cipolle, fave, fagiolini, fiori di zucca, indivia, lattuga, rucola e ravanelli
  • Agosto: ancora grande abbondanza di melanzane, zucchine, cetrioli e pomodori. E poi ancora anche carote, fagiolini, cicoria, lattuga, indivia, rucola, rape rosse, scalogni, ravanelli, e le prime zucche
  • Settembre: insieme agli ultimi ortaggi estivi cominciamo a comparire anche le primizie autunnali. Tipici di settembre sono i vari tipi di zucca, i primi broccoli, ed i cavoli e cavolfiori, la rapa, il sedano rapa e i fagioli

Verdure estive da piantare

Sono molte le persone con la passione del giardinaggio e che hanno un orto domestico dove coltivano i loro prodotti. Pertanto, oltre ai prodotti da acquistare, diamo un’occhiata anche al calendario del giardiniere.

Qui di seguito indicheremo, mese per mese, i vari tipi di verdure da poter piantare e raccogliere nei mesi successivi.

  • Giugno: broccoli, coste, barbabietola, cavoli, cavolfiori, cavolini, verza, rapanelli, catalogna, lattuga, cicoria, cardi, cetrioli, pomodori, zucche, zucchine, finocchi, peperoni dolci e piccanti, piselli, fagioli, sedano, porri e fagiolini
  • Luglio: biete, ravanelli, rucola, lattuga
  • Agosto: spinaci, finocchi, radicchio, lattuga, cicoria, carote, ravanelli, valeriana

In generale, l’estate è il periodo giusto anche per piantare erbe aromatiche quali basilico, salvia, camomilla, prezzemolo e rosmarino.

Verdure estive orto: cosa raccogliere

Restando in ambito orticolo, vediamo ora quali sono le verdure da poter raccogliere in estate:

  • pomodori
  • zucchine
  • fiori di zucca
  • cetrioli
  • melanzane
  • peperoni
  • piselli

In generale, le verdure vanno raccolte asciutte, e quindi prima di irrigare e non appena dopo i tipici temporali estivi.

Gli ortaggi da frutto, come i pomodori, i peperoni e le melanzane vanno raccolti la mattina presto, mentre i vegetali a foglia, come la rucola e le insalate, all’ora del tramonto. In ogni caso, è bene evitare la raccolta di ortaggi e frutti durante le ore centrali della giornata, quando il il sole è molto intenso: il forte sbalzo termico farebbe infatti appassire molto rapidamente il raccolto appena colto.

Ricette con verdure estive

Con il caldo si cambia modo di alimentarsi: si avverte infatti la necessità di consumare più frutta e verdura e di consumare cibi leggeri, preparati in maniera altrettanto leggera.

Per non ridursi alla solita insalatona o alla classica caprese, vi proponiamo alcune idee sfiziose per cucinare le verdure estive componendo sia contorni che vere e proprie pietanze.

Cous cous di verdure estive

Ingredienti necessari per 4 persone

  • 250 gr di cous cous
  • 1 melanzana grande
  • 2 carote
  • 1 peperone giallo
  • 1 peperone verde
  • 2 cipolle
  • 30 gr di formaggio fresco tipo primo sale

Preparazione. Lavate le verdure e tagliatele a cubetti. Affettate la cipolla molto sottile. In una padella capiente, fate rosolare tutti gli ortaggi per qualche minuto con un filo d’olio. Aggiungete un mestolo d’acqua e poi, abbassando la fiamma, fate cuocere per circa 20 minuti. Una volta cotte le verdure, aggiustate di sale. Preparate ora il cous cous seguendo le indicazioni riportate sulla confezione (in genere lo si deve versare in acqua calda e coprire per 5 minuti). Una volta pronto, riunite tutto assieme, cereali e verdure, e mescolate per bene il tutto. Infine, ultimate col formaggio fresco tagliato a cubetti.

Pasta con crema di peperoni

Per chi alla pasta proprio non sa rinunciare in nessuna stagione, ecco un primo che ha il sapore e il colore dell’estate. Cosa serve per 4 persone:

  • 300 gr di pasta corta a piacere (fusilli, mezze maniche, tortiglioni)
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 120 gr di pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo fresco tritato q.b.

Preparazione. Dopo aver lavato i peperoni ed eliminato i semi e i filamenti interni, tagliateli a pezzetti piuttosto piccoli. Ora, prendete una padella e fatevi scaldare l’olio assieme allo spicchio d’aglio intero. Una volta che l’aglio sarà dorato, eliminatelo ed aggiungete nell’olio i peperoni e i pomodorini tagliati in quarti. Fate cuocere il tutto per una decina di minuti a fiamma viva, mescolando di tanto in tanto. Una volta che le verdure sono cotte, aggiustate di sale e poi travasatele in una ciotola. Quando raffreddate, con il frullatore a immersione, frullate le verdure in modo da ottenere una crema.

verdure estive
Pasta con crema di peperoni

Nel frattempo, fate cuocere la pasta e scolatela al dente. Terminate la cottura nella crema di peperoni e pomodori, aggiungendo, se necessario, un goccio di acqua di cottura della pasta.
Servite la pasta con crema di peperoni ben calda e con un a spolverata di prezzemolo fresco tritato.
Volendo, per un risultato ancora più cremoso, alla crema di peperoni, aggiungete della panna da cucina o un cucchiaio di formaggio fresco tipo robiola.

Carpaccio di zucchine

Proponiamo ora un freschissimo e leggerissimo carpaccio di zucchine, ideale per un pranzo completo e al tempo stesso fresco e light.

Le quantità sono da valutare a piacimento in base alle porzioni che si vogliono realizzare, se da antipasto, secondo piatto o portata unica.

  • zucchine sode
  • scaglie di Grana Padano
  • succo di limone
  • olio extravergine di oliva
  • 30 gr di pinoli tostati
  • basilico fresco

Preparazione: Lavate le zucchine e spuntatele. Quindi tagliatele a metà per il lungo e poi a fettine molto sottili nel senso della lunghezza. Per facilitarvi potete usare una mandolina oppure un pelapatate. Sistemate le fettine di zucchina in un piatto alternandole con basilico fresco spezzettato, sale e pepe. Irrorare con un paio di cucchiai di vinaigrette realizzata emulsionando l’olio con il succo di limone. Decorate con i pinoli. Infine coprite con della pellicola alimentare e fate marinare in frigorifero per almeno 60 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, aggiungete abbondanti scaglie di Grana e gustate il vostro carpaccio di zucchine. Per un piatto completo, accompagnate con un panino integrale o un pacchetto di crackers.

Polpette di verdure

Le polpette sono la ricetta di riciclo per eccellenza. Anche per la versione vegetariana, a seconda delle verdure preferite o a disposizione, potrete realizzare ricette sempre diverse. In base agli ortaggi utilizzati, infatti, varieranno consistenza e sapore. In ogni caso, le polpette di verdure possono essere un secondo piatto adatto anche a coloro che seguono un regime alimentare vegetariano oppure un antipasto sfizioso che non appesantisce. Le quantità sono variabili in base alla quantità di polpette da preparare.

Preparazione.. Impastate farina di ceci, patate lesse e pangrattato. A questo composto base, unite tutte le verdure che preferite tagliate e tocchetti molto piccoli. Amalgamate per bene fino a ottenere un impasto né troppo molle e appiccicoso né troppo duro e secco. Quindi fate cuocere le vostre polpette di verdure in padella o al forno.

Ricette contorni con verdure estive

Vediamo alcune ricette estive con verdure per fare un gustoso contorno.

Spiedini con verdure estive

Vediamo come preparare gli spiedini di verdure, un modo originale e scenografico per portare in tavolo un contorno estivo e stupire gli ospiti già alla sola vista, prima ancora che all’assaggio.

  • Zucchine
  • Melanzana
  • Peperoni di vari colori
  • Cipolle rosse
  • Pomodorini ciliegini
  • Aglio tritato
  • Succo di limone
  • Mix di erbe aromatiche

Preparazione. Lavate tutte le verdure e tagliatele a cubetti. Nel frattempo, preparate una marinata mescolando l’olio con il succo di limone, l’aglio tritato, il sale, il pepe e le erbe aromatiche preferite. Trasferite ora le verdure in una ciotola e irrorartele con la marinata. Fate riposare in frigorifero per un paio d’ore circa.

La lista delle verdure estive

Trascorso il tempo di marinatura indicato, infilzate i vari tocchetti di verdura su uno stecco da spiedino cercando di alternare i colori per ottenere un bell’effetto estetico.
Grigliate quindi gli spiedini sulla piastra a fuoco medio-alto per 8-10 minuti circa, girandoli ogni tanto in modo da ottenere una cottura uniforme.

Fagiolini al pomodoro

Ecco ora un contorno saporito, da gustare caldo o a temperatura ambiente. Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di fagiolini
  • 70 gr di passata di pomodoro
  • 2 pomodori maturi
  • ½ cipolla rossa

Preparazione. Cominciate facendo sbollentare i pomodori in acqua calda per 1 minuto circa e poi fateli diventare tiepidi immergendoli in una ciotola piena di acqua fredda. Nel frattempo, lavate i fagiolini e spuntateli. Tagliate i pomodori in spicchi ed eliminate i semini interni. In un tegame, fate scaldare un filo generoso di olio ed aggiungetevi la cipolla affettata. Fate cuocere 5 minuti a fuoco basso. Aggiungete quindi i pomodori e dopo 2-3 minuti circa unite anche i fagiolini. Aggiustate di sale e pepe, coprite col coperchio fate cuocere per 20-25 minuti circa. Unite la passata di pomodoro e fate continuare la cottura per altri 5 minuti.

Insalata di patate e fagiolini al pesto di rucola

L’insalata di patate lesse e fagiolini bolliti è un classico dell’estate. Per una versione diversa dalla classica, potete condirla con un pesto di rucola, preparato frullando insieme rucola, olio, gherigli di noce e sale.

Zucchine trifolate

Le zucchine trifolate sono un contorno fra i più veloci e semplici da realizzare, che si abbina alla perfezione con tantissimi piatti. Sono ottime ad esempio sia con il pesce che con la carne alla griglia, così come anche coi formaggi freschi.

  • 600 gr di zucchine 
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato

Preparazione. Lavate e spuntate le zucchine, tagliatele a rondelle sottili (circa 2 mm). Nel frattempo, in una padella, fate scaldare l’olio insieme all’aglio. Quindi aggiungete le zucchine ed aggiustate di sale e pepe. Fate cuocere a fiamma viva per 10 minuti circa, mescolando spesso delicatamente o semplicemente scuotendo un poco la pentola per evitare di rompere le fettine di zucchina. Una volta cotte le zucchine, eliminate l’aglio ed aromatizzate il tutto con il prezzemolo tritato. Mescolate sempre con delicatezza e servite calde o a temperatura ambiente.

Verdure estive al forno

Nonostante il caldo, moltissime verdure di questo periodo si prestano per cotture al forno. Vediamone insieme alcune.

Melanzane aromatizzate al forno

  • 3 grosse melanzane
  • 2 pomodori ramati sodi
  • 200 gr di pangrattato
  • 150 gr di olive nere denocciolate
  • 100 gr di acciughe
  • 50 gr di capperi dissalati
  • 12 pinoli
  • 1 spicchio d’aglio
  • Prezzemolo fresco q.b.
  • Origano q.b.

Procedimento: tagliate a metà le melanzane nel senso della lunghezza e praticate dei tagli in diagonale sulla superficie. Salate e fate spurgare per almeno 1 ora. Nel frattempo, tagliate le olive a rondelle sottili e spezzettate le acciughe dopo averle sciacquate sotto l’acqua corrente. Inoltre, tritate l’aglio insieme ai capperi ed un ciuffo di prezzemolo. In una ciotola, riunite pangrattato, olive, pinoli, acciughe, prezzemolo, aglio, capperi e un pizzico di origano. Quindi mescolate con cura il tutto.

La lista delle verdure estive

A questo punto, spellate i pomodori, divideteli a metà, eliminate i semini e tagliateli a filetti.
Occupatevi ora delle melanzane: dopo averle lavate ed asciugate, ponetele in una pirofila rivestita con carta da forno sistemandole con la polpa interna rivolta verso l’alto. Distribuitevi sopra il composto aromatico, i filetti di pomodoro e concludete con olio abbondante. Fate cuocere in forno a 160° per 45 minuti. Servite tiepide.

Zucchine al forno con mozzarella

Facile e veloce, ecco un contorno originale e ricco di sapore. Ingredienti per 6 persone:

  • 4 zucchine medie
  • 3 mozzarelle
  • formaggio grattugiato (Grana o Parmigiano)
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione. Lavate le zucchine e spuntatele. Quindi tagliatele a rondelle sottili (2-3 mm circa). Nel frattempo, tagliate a fettine la mozzarella e fatela sgocciolare dal liquido in eccesso. Prendete una teglia rettangolare ed ungete il fondo. Quindi cominciate a disporre in maniera alternata le rondelle di zucchina e le fettine di mozzarella. Continuate fino all’esaurimento degli ingredienti.
Salate e concludete con un giro di olio. Quindi distribuite una spolverata di pepe e il formaggio grattugiato. Fate cuocere per 20 minuti circa a 180°. Gli ultimi 5 minuti, impostate la funzione grill per ottenere una bella ed invitante crosticina dorata.

Involtini di melanzane

Vediamo ora come utilizzare le melanzane, tipico ortaggio estivo, per un ricco contorno o un goloso secondo piatto.

  • 2 melanzane grandi
  • 250 gr di mozzarella
  • 250 gr di ricotta
  • 1 barattolo di pelati
  • 60 gr di formaggio grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • Basilico fresco q.b.

Preparazione. Dopo averle lavate, tagliate le melanzane a fettine piuttosto sottili e friggetele. (per una versione più leggera, potete cuocerle nel forno oppure grigliarle sulla piastra). Una volta cotte, tenetele da parte. Nel frattempo, in una padella antiaderente, fate imbiondire lo spicchio d’aglio in un cucchiaio di olio. Dopo paio di minuti, unite anche i pelati e fate cuocere il tutto a fiamma media per un quarto d’ora circa. A fine cottura, aggiungete alcune foglie di basilico fresco spezzettate a mano. In una terrina, mescolate ora la ricotta insieme alla mozzarella ridotta a cubetti, un cucchiaio abbondante di formaggio grattugiato, altro basilico tritato, sale e pepe. Mescolate per bene in modo da amalgamare il tutto in maniera omogenea. Prendete le singole fette di melanzana e, su ognuna di esse, spalmatevi una cucchiaiata del composto ai formaggi. Avvolgete quindi le melanzane a mo’ di involtino. Sistemate quindi gli involtini in una teglia da forno e distribuitevi sopra la salsa di pomodoro. Spolverizzate infine col formaggio grattugiato rimasto e fate cuocere in forno per 25 minuti circa a 180°.

Fiori di zucca al forno

I fiori di zucca sono un a squisitezza che la natura ci concede per un brevissimo periodo dell’anno. La ricetta originale li prevede fritti. Noi vi proponiamo una versione più light, al forno, ma non per questo poco golosa e ricca di gusto.

  • 12 fiori di zucca
  • 250 gr di zucchine chiare e tenere
  • 200 gr di ricotta
  • 150 gr di crescenza
  • 2 uova
  • 50 gr di formaggio grattugiato
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 2 cucchiaini di pesto

Preparazione: Dopo aver lavato e spuntato le zucchine, tritatele molto finemente usando un mixer. Quindi fatele insaporire in una padella antiaderente con l’olio e l’aglio. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere alcuni minuti. Una volta cotte, eliminate l’aglio e lasciatele raffreddare. Nel frattempo, prendete una terrina bella capiente e mescolate insieme i vari formaggi con il pesto. Aggiungete poi le uova e continuate a mescolare.
In ultimo aggiungete anche le zucchine tritate e regolate la consistenza aggiungendo poco per volta il pangrattato.

La lista delle verdure estive

Con delicatezza, mondate i fiori di zucca eliminando il pistillo centrale. Aiutandovi con un cucchiaio, farcite i fiori di zucca con il composto prima preparato. Disponeteli in una teglia da forno col fondo oliato, e cospargete con poco pangrattato, parmigiano e qualche fiocchetto di burro.
Fate cuocere in forno già caldo a 200° per un quarto d’ora circa, più altri 3 con la funzione grill. Servite i fiori di zucca farciti ben caldi.

Verdure estive grigliate

Un contorno tipicamente estivo è il mix di verdure alla griglia. Saporite e colorate, sono un piatto sano e gustoso, indicato per accompagnare le pietanze cotte alla brace.

Mix di verdure grigliate

  • Verdure estive a piacere (melanzane, peperoni, zucchine, pomodori tondi, cipolle, patate…)
  • Erbe aromatiche miste

Preparazione. Lavate con cura le verdure ed asciugatele per bene. Tagliate i peperoni a falde, le melanzane e le zucchine a rondelle. Indicativamente, mantenete uno spessore di 5 mm. Con la piastra già calda, ponetevi sopra le verdure e fatele cuocere girandole spesso con una pinza. Servite condendole, a piacere, con olio, sale ed erbe aromatiche tritate.

Verdure estive in padella

Ecco ora un altro paio di idee per preparare le verdure estive in padella.

Peperoni ammollicati

Utilizziamo ora i peperoni per preparare un contorno estivo semplice e veloce da fare, diverso dalla classica peperonata.

  • 4 peperoni di vari colori
  • 40 gr di pecorino grattugiato
  • 2 cucchiai di mollica di pane
  • 1 cucchiaio di capperi sott’olio

Preparazione. Dopo aver lavato i peperoni, divideteli a metà ed eliminate i semi e i filamenti bianchi interni. Quindi tagliateli in falde dalle dimensioni medie. Nel frattempo, in un tegame, fate scaldare 3 cucchiai di olio. Aggiungete poi i peperoni e fate cuocere per 20-25 minuti circa, e comunque fino a quando i peperoni non si saranno ammorbiditi.

La lista delle verdure estive

Distribuite sulle verdure cotte la mollica di pane, il formaggio, i capperi sgocciolati e un pizzico di origano.
Mescolate con cura e proseguite la cottura per un altro quarto d’ora circa, aggiungendo se necessario un poco di acqua calda. A fine cottura, aggiustate di sale e, a piacere, aggiungere ancora altro origano.

Spadellata di verdure

Questa spadellata di verdure colorate è facile da fare e ricca di gusto e colori. Da gustare come semplice contorno, così come anche per condire un piatto di pasta, farcire panini e piadine oppure una torta salata.

  • 2 melanzane
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 3 zucchine
  • 1 carota
  • 2 coste di sedano
  • 2 patate
  • 1 cipolla bianca
  • 12 pomodorini

Preparazione. In una padella bella capiente fate il soffritto con olio, sedano, cipolla e carota tritati. Nel frattempo, lavate e tagliate tutte le altre verdure a cubetti. Per prime, mettete a cuocere in pentola le patate e dopo 6-7 minuti circa aggiungete tutte le altre. Procedete con la cottura per 15-20 minuti mescolando ogni tanto. Per ultimi aggiungete i pomodorini tagliati a metà. Aggiustate quindi di sale e terminate la cottura per altri 5 minuti.

Altre informazioni

Se vi interessano le verdure e la frutta di stagione, ecco un a lista divisa per periodo:

Federica Ermete

Nata a Busto Arsizio nel 1982, dopo il diploma si trasferisce a Cremona – dove vive tutt’ora – per conseguire la laurea in ambito umanistico. Sia per formazione professionale che per passione personale, i suoi ambiti di specializzazione sono l’alimentazione, la salute, il fitness di cui è appassionata anche nella vita quotidiana, ed il benessere naturale. Collabora con entusiasmo con la redazione di Tuttogreen dal giugno 2020.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio