Bevande

Tisana depurativa, per disintossicare l’organismo in modo naturale

Ecco le erbe giuste e altri preziosi consigli per eliminare le tossine

La tisana depurativa aiuta l’organismo ad eliminare le tossine che si sono accumulate nel tempo soprattutto attraverso l’alimentazione. In particolare, la tisana depurativa agisce su fegato e reni, gli organi adibiti alla disintossicazione dell’organismo.

Tisana depurativa, per disintossicare l’organismo in modo naturale

Scopriamo insieme i vari tipi di tisana tra cui scegliere.

Tisane depurativa, cos’è e a cosa serve

Si tratta di una bevanda a base di acqua cui vengono aggiunti ingredienti noti per le loro proprietà drenanti e purificanti.

Aiuta a disintossicarsi dalle tossine, a ripulire il fegato e a liberare tutto l’organismo dalle scorie accumulate a causa di vari fattori quali stress, cattiva alimentazione, abitudini errate, cambi di stagione o post convalescenza.

Senza dimenticare fumo e inquinamento.

Come qualsiasi alimento depurativo, anche la tisana depurativa favorisce sgonfiamento e drenaggio.

È una tisana funzionale. Se assunta con regolarità, regala al corpo purezza ed armonia.

Tisana depurativa, benefici

I benefici sono molteplici. È il rimedio più semplice e genuino per liberare il corpo dai liquidi in eccesso e dalle tossine che mettono in difficoltà la regolare funzionalità dei nostri organi.
Contribuisce inoltre a salvaguardare la salute di fegato e reni.

Come preparare una tisana depurativa

La preparazione di per sè è molto semplice. Uno o due cucchiaini dell’ingrediente prescelto (o mix di più ingredienti), di solito in forma essiccata, per ogni tazza di acqua calda. Lasciare in infusione per almeno 10 minuti, filtrare e sorseggiare calda o a temperatura ambiente.
Si consiglia di non aggiungere zucchero o altri tipi di dolcificante.

La cosa fondamentale è conoscere i rimedi naturali e le piante officinali utili per ottenere un effetto detox sul nostro organismo.

I principali ingredienti che vengono usati per preparare una tisana depurativa sono il carciofo, il tarassaco, le bacche di rosa canina, l’ortica, la betulla, i semi di finocchio, la liquirizia, la menta, la radice di bardana, il cardo mariano, la salvia, l’anice e l’achillea.

Molto utile sapere anche in quali momenti è più opportuno assumere una tisana depurativa e in quali quantità.

Quando assumere la tisana depurativa

“Pulire” l’organismo periodicamente è altamente consigliato per mantenere un buono stato di salute generale.

In special modo si può approfittare per fare questo trattamento detox in periodi particolari come i cambi di stagione e quelli in cui si prevede qualche eccesso alimentare (esempio dopo le festività).

Il momento ideale per bere una tisana depurativa è al mattino a digiuno per un ciclo di 20 giorni.
Per ottenere anche l’effetto drenante è meglio berne almeno un litro nel corso del giorno.

Evitare l’assunzione dopo le ore 17:00 per non avere interferenze con il sonno.

Tisana depurativa: calda o fredda?

In linea generale, tutte le tisane potrebbero essere bevute anche fredde (specie in estate). Nel caso specifico vi sconsigliamo quest’ultima opzione in quanto l’effetto depurativo è maggiore con le bevande calde o a temperatura ambiente.

La tisana depurativa funziona?

L’efficacia di questa bevanda dipende dai principi delle piante officinali e degli ingredienti con cui viene preparata. Sulla base delle proprie esigenze, è bene preparare l’infuso con gli ingredienti che meglio rispondono alle proprie problematiche per essere sicuri di un risultato soddisfacente.

Dove comprare tisana depurativa

Gli scaffali dei supermercati abbondano ormai di comodi prodotti in filtri già pronti, di tutte le marche, di tutti i gusti, da bere sia calde che fredde.

Per esigenze ben specifiche è meglio preparare in casa l’infuso.

In questo caso suggeriamo di acquistare le erbe e gli ingredienti necessari in erboristeria dove personale competente saprà consigliarvi al meglio. In alternativa vanno benissimo i negozi di prodotti biologici e di integratori alimentari.

Ovviamente anche online è possibile trovare un’ampia gamma di prodotti tra cui scegliere e comprare con un comodo click.

Tisana depurativa, ingredienti

Una buona tisana depurativa, per essere considerata davvero efficace, deve contenere almeno una pianta di queste categorie:

  • di piante depurative
  • o di piante purificatrici del fegato
  • oppure ancora di piante con proprietà antiossidanti

Piante depurative

Le piante depurative per antonomasia sono:

  • Bardana, favorisce la diuresi e purifica il sangue
  • Cicoria, stimola l’attività di pancreas e fegato
  • Ortica, depura e libera la pelle dalle tossine
  • Salsapariglia, ottima contro la ritenzione idrica
  • Ribes nero, stimola la diuresi ed elimina gli acidi urici in eccesso
  • Lamponi, le loro foglie sono un antinfiammatorio naturale
  • Acetosella, diuretica, rinfrescante e ricca di vitamina C
  • Viola tricolor, ricca di antiossidanti

Piante che purificano il fegato

Le piante amiche del fegato e delle vie biliari sono:

  • Tarassaco, antinfiammatorio e disintossicante specifico per il fegato
  • Carciofo, grazie alla cinarina, è il principale protettore del fegato
  • Curcuma, antiossidante e depurativa, protegge le vie biliari
  • Fillanto stimola il lavoro del fegato e contrasta la formazione di calcoli renali
  • Boldo, protegge il fegato e fluidifica la bile
  • Fumaria, dà una mano all’intestino ad assorbire i nutrienti e a eliminare le sostanze dannose

Piante dalle proprietà antiossidanti

Le piante famose per le loro proprietà antiossidanti sono:

Tisana depurativa, ricette a seconda del bisogno

Oltre al sapore, che è un fattore puramente personale, è bene scegliere la tisana depurativa che meglio risponde alle proprie problematiche.

Vediamo le principali.

Tisana depurativa generica

Per il benessere generale dell’organismo, la miscela più adatta è costituita da cardo mariano, bardana, tarassaco e finocchio. Tutte piante che, oltre a disintossicare il corpo, aiutano il benessere dell’intestino. Il sapore è leggermente amaro con note fresche e speziate dei semi di finocchio.

tisane depurative tarassaco
Il tarassaco vanta proprietà antinfiammatorie e disintossicanti specifiche per il fegato

Tisana depurativa diuretica

Fondamentali carciofo e finocchio, i cui effetti possono essere potenziati aggiungendo malva (diuretica ed emolliente), menta (antibatterica) e tarassaco, potente diuretico naturale.

Tisana depurativa autunnale

Curcuma, tarassaco, malva e meliloto sono il mix ideale per affrontare l’inverno in salute e con una buona carica di energia.

Tisana depurativa pre-dieta

Prima di cominciare una dieta dimagrante può essere utile sgonfiarsi.
Una tisana depurativa a base di bardana, tarassaco, gramigna, menta e liquirizia depura reni, stomaco e fegato.

Tisana depurativa reni e intestino

Zenzero e limone. Due semplici ingredienti dalla forte azione depurativa e diuretica. Questa tisana aiuta a sgonfiare la pancia, a drenare i liquidi in eccesso e a depurare i reni e l’intestino.

Tisana depurativa reni

I reni sono il filtro del nostro organismo. È di fondamentale importanza tenerli ben puliti e in salute. Gli ingredienti per questa tisana sono gramigna, ortica e betulla.

Tisana depurativa fegato

Semi di cardo mariano, foglie di salvia, radice di tarassaco e foglie di carciofo svolgono una buona azione detossicante sul fegato.

Tisana depurativa intestino

Carciofo e curcuma sono gli ingredienti base di questa tisana il cui gusto amaro può essere affievolito dall’aggiunta di menta, liquirizia, limone e rosmarino.

Tisana depurativa milza

Tarassaco, equiseto e ortica sono ottimi per disintossicare gli organi interni come la milza.

Tisana depurativa pelle

Bardana, viola tricolor, betulla, calendula, lapacho, finocchio, sono gli ingredienti che favoriscono la depurazione dell’organismo e il benessere della pelle. Molto indicata nei casi di pelle grassa e affetta da acne.

Tisana depurativa cellulite

Betulla e finocchio sono il mix perfetto per contrastare il problema che affligge un po’ tutte le donne. In questo caso, l’azione specifica della tisana è più che altro drenante.

Tisana depurativa gravidanza

In gravidanza la tisana depurativa può essere un aiuto prezioso per risolvere alcune problematiche tipiche di questo periodo della vita di una donna come, per esempio, la stitichezza.

Le tisane depurative che possono dare sollievo ad alcuni problemi durante la dolce attesa sono quelle a base di:

  • finocchio per aiutare la digestione
  • zenzero per alleviare le nausee
  • salvia per lenire i problemi di stomaco

Assolutamente da evitare quelle a base di:

Consigliamo caldamente di consultare, sempre e comunque, il proprio ginecologo se si vogliono assumere tisane e altri rimedi naturali.

tisane depurative malva
La malva ha proprietà diuretiche ed emollienti

Controindicazioni

Come qualsiasi alimento, anche la tisana depurativa può presentare controindicazioni che sono tuttavia legate ad un’eccessiva assunzione o a intolleranze e allergie a specifiche erbe. Per questo è sempre preferibile informarsi bene sulla composizione della miscela e consultare il proprio medico curante.

Leggi anche:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close